Trump sfida la legge sul nepotismo, il genero alla Casa Bianca

Pubblicato il 10 gennaio 2017 da ansa

Il genero di Trump, Jared Kushner

WASHINGTON. – Sfidando la legge contro il nepotismo e i rischi di ulteriori conflitti di interesse, Donald Trump porta alla Casa Bianca un membro della famiglia, nominando il giovane genero Jared Kushner consigliere senior con competenze sugli accordi commerciali e sul Medio Oriente. Lo ha annunciato il transition team. Nessun incarico invece per la figlia prediletta Ivanka, che si occuperà dei figli a scuola.

In vista della nomina, Kushner si dimetterà dalla posizione di Ceo in molte sue società e da editore del New York Observer, liberandosi anche di un ”significativo numero di asset”, tra cui Thrive capital, 666Fifth avenue e vari investimenti all’estero. Manterrà alcuni non meglio identificati interessi finanziari ma si asterrà in questioni che potrebbero avere effetto diretto su di essi: una promessa che non offre molte garanzie.

Il trentacinquenne Kushner appartiene ad una influente famiglia ebrea ortodossa del New Yersey. Nel 2005 suo padre Charles fu spedito in galera dall’allora procuratore Chris Christie per una vicenda di frode fiscale, finanziamenti elettorali illeciti e pressioni sui testimoni. Jared non gliel’ha perdonata e lo ha fatto estromettere dal cerchio magico di Trump.

Come disse un amico a un reporter del New York Magazine, Charles Kushner si sentiva ”un Corleone”, ma pensava a se stesso come ”un Kennedy ebreo”. Jared, secondo i maligni, avrebbe ereditato entrambi gli aspetti: vendicativo e glamorous. Dopo una laurea ad Harvard – grazie a due milioni di dollari donati dal padre, secondo i maligni – e la disfatta del genitore ha raccolto il testimone spendendo in dieci anni oltre 7 miliardi di dollari per acquistare un giornale in cattive acque ma letto dalle elite, il New York Observer, e una serie di prestigiosi edifici.

Nel 2008, quando la crisi dei mutui stava per mandarlo in bancarotta, si salvò vendendo il 50 per cento dell’equity del grattacielo 666 su Fifth Avenue comprato per 1,8 miliardi di dollari l’anno prima con fondi presi in prestito. L’anno successivo sposò Ivanka, convincendola anche a convertirsi all’ebraismo.

Durante la campagna elettorale di Trump, Kushner è sempre rimasto nell’ombra, ma è stato il consigliere più ascoltato dal presidente, che ora lo ha premiato: la nomina equivale a quella di Stephen Bannon e Kellyanne Conway, con cui lavorerà per definire la strategia e l’agenda del suocero, mentre Reince Priebus gestirà l’attività ordinaria.

Lascia perplessi il fatto che tra le deleghe ci sia il Medio Oriente, con un ebreo ortodosso che si dovrà occupare del processo di pace israelo-palestinese. Restano interrogativi inoltre su come e fino a che punto Kushner si libererà dei potenziali conflitti di interesse. E se la sua nomina non violi lo statuto anti nepotismo approvato dal Congresso nel 1967, dopo che il democratico John Kennedy nominò il fratello Bob ministro della Giustizia.

Secondo un legale di Kushner, la normativa non si applica alla Casa Bianca. Norman Eisen, capo legale dell’ufficio etico della Casa Bianca sotto Barack Obama, ritiene che la legge sia confusa ma è a favore di ”un approccio severo, anche se persone ragionevoli potrebbero non essere d’accordo”. Jamie Gorelick, del transition team, confida che la nomina supererà ogni sfida legale.

(di Claudio Salvalaggio/ANSA)

Ultima ora

13:19Boldrini, la politica vada oltre i sondaggi, Moro un esempio

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "Oggi più che mai serve una politica che sia animata da principi e valori, che sia capace di alzare lo sguardo e di proporre un progetto che vada oltre il sondaggio delle ultime ore. Aldo Moro, in tutta la sua vita, propose questa idea alta della politica". Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini nel corso del suo intervento alla presentazione "Immagini di una vita. Una mostra per Aldo Moro". "Politica come vocazione, come sobrietà. Oggi - ha proseguito la presidente - abbiamo visto su un quotidiano nazionale delle belle foto di Aldo Moro: rigoroso e formale nel porsi, anche tra i bambini. Ripercorrerne la vicenda umana e politica, come si propone di fare questa mostra, rappresenta dunque un grande contributo di qualità al dibattito politico e alla vita delle istituzioni."

13:19M5S: domani voto primarie online, confermati i candidati

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "Domani, giovedì 21 settembre, sarai chiamato a votare su Rousseau per scegliere il Candidato Premier del MoVimento 5 Stelle e designando Capo della forza politica che depositerà il programma elettorale sotto il simbolo del M5S alle prossime elezioni". Lo annuncia il blog di Beppe Grillo confermando la lista dei candidati in corsa e sottolineando come i risultati del voto saranno depositati presso due notai e resi pubblici solo nella serata della proclamazione del vincitore, sabato a Rimini.

13:18Violenza sessuale: Boldrini, nuove misure, più tutele

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "Un appello alle forze politiche perché si approvi un provvedimento che aumenti la protezione e le tutele per le donne e rafforzi le misure di interdizione contro gli uomini violenti". A lanciarlo è la presidente della Camera Laura Boldrini in riferimento agli episodi di violenza contro le donne che si sono registrati ultimamente.

13:06Confindustria: maxi ammanco edili Vda, ex presidente ammette

(ANSA) - AOSTA, 20 SET - Un maxi ammanco di oltre 400 mila euro dalle casse della sezione edile di Confindustria Valle d'Aosta: è quanto è emerso dalla contabilità dopo l'elezione del nuovo presidente Gian Luca Berger, che subentra dopo 24 anni di guida interrotta del collega Federico Jacquin. E' stato lo stesso ex presidente a risolvere il mistero del buco finanziario, ammettendo, in una intervista pubblicata oggi dal quotidiano La Stampa, di aver preso i soldi dopo un momento di difficoltà della propria azienda: "Sono pronto a restituire tutto", assicura Jacquin. "E' in corso una scrupolosa attività di verifica contabile per i periodi antecedenti all'elezione del nuovo presidente", precisa una nota di Confindustria. "Si tratta di una vicenda molto delicata - commentano dall'associazione degli industriali valdostani - che non coinvolge Confindustria Valle d'Aosta in quanto la stessa non gestisce in alcun modo i fondi a disposizione della Sezione edile". (ANSA).

13:03Calcio: Real, Benzema firmerà domani rinnovo fino al 2021

(ANSA) - ROMA, 20 SET - Karim Benzema resterà al Real Madrid due anni di più, fino al 2021, quando avrà 33 anni. L'attaccante francese, anticipa oggi 'AS', firmerà domani a mezzogiorno allo Stadio Bernabeu il prolungamento del suo contratto col club merengue (che sarebbe scaduto nel 2019) fino al 2021, ritoccando l'ingaggio che oggi è di 7,5 milioni netti l'anno e con una clausola monstre di un miliardo. Arrivato a Madrid nel 2009, quando in panchina sedeva il cileno Manuel Pellegrini, venne acquistato per 35 milioni da Lione.

13:01Catalogna: 14 arresti e 22 perquisizioni in blitz

(ANSA) - MADRID, 20 SET - Sono ora 14 le persone arrestate e 22 le perquisizioni in corso nel blitz della Guardia Civil spagnola contro il governo catalano. Secondo la Efe, che cita fonti dell'operazione, i detenuti al termine dell'operazione potrebbero essere 17. Fra gli ultimi arrestati, il direttore del dipartimento di attenzione ai cittadini del governo Jordi Graell e il presidente del Centro delle telecomunicazioni Jordi Puignero.

13:00Terremoto: il romanista Moreno sconvolto “Fuerza Mexico”

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "In questo momento sono molto scosso, non ci sono parole per descrivere il dolore che provo per la tragedia che ha colpito la mia popolazione". Hector Moreno, difensore della nazionale messicana e della Roma, vive ore di angoscia nel ritiro della squadra giallorossa impegnata oggi a Benevento, per il terremoto che ha provocato centinaia di vittime nel Paese latino-americano. Continuamente in contatto con il Messico, segue l'evolversi della situazione e ci tiene a mandare attraverso l'Ansa un messaggio di sostegno: "Voglio inviare un abbraccio forte a tutte le famiglie colpite dal terremoto - conclude - e un pensiero all'eccezionale lavoro dei soccorritori. Fuerza Mexico".

Archivio Ultima ora