Le grandi smantellano lo Zamora, Blanco, Ramírez e Sotreldo cambiano squadra

CARACAS – Le grandi del Venezuela si stanno vendicando sullo Zamora a suon di colpi di mercato. Richard Blanco giocherá la prossima stagione con la maglia del Mineros, anche Pedro Ramirez ha cambiato codice postale, adesso sará un nuovo giocatore del Deportivo Táchira. Edwin Peraza non ha rinnovato il contratto per sposare la proposta dei colombiani del Rionegro Águilas. Mentre il gioiellino Yeferson Soteldo e stato venduto ai cileni del Huachipato. Yordan Osorio e Luis Vargas non solo cambiaranno maglia, ma anche continente: il primo ha proposte dal Portogallo, il secondo andrá in Cina. Osorio stando ai rumors dovrebbe firmare con il Tondela.

Sarà difficile per l’allenatore, l’italo-venezuelano Francesco Stifano, ricostruire un Zamora all’altezza.

La corazzata bianconera, costruita dal mister di origine campana e che l’anno prossimo dovrà affrontare la Coppa Libertadores, rischia di sfaldarsi prima ancora dell’inizio della stagione. Giá in passato i bianconeri si erano trovati alle prese con la partenza di diversi pezzi importanti, ma erano sempre riusciti ad allestire una squadra competitiva, ma in questa occasione la situazione è ben diversa: il campionato é alle porte e in un colpo solo sono partiti sei giocatori fondamentali.

Al momento la dirigenza llanera in questa sessione di mercato ha portato alla corte di Stifano ben dieci rinforzi. Sul sito web dei bianconeri troviamo nella casella acquisti: Alexis Angulo (portiere); i difensori Jorge González, Javier Maldonado (Uruguaiano) e Mayker González; i centrocampisti Diego García, Nelson Pérez, Ángelo Peña e Marcelo Moreno; gli attaccanti Reimond Manco e Anthony Uribe.

Poi lo staff del Zamora potrebbe pescare nel vivaio dove ci sono giovani interessanti come César Martínez, Erickson Gallardo e José Pinto. In questa stagione Stifano avrá a disposizione nuovamente Luis Melo, che ha saltato il Clausura 2016 a causa di un infortunio.

(Fioravante De Simone)