Deportivo La Guaira: l’italo-venezuelano Sasso sogna in grande con l’Under 16

CARACAS – Marcello Lippi storico allenatore che ha condotto gli azzurri alla conquista della quarta stella in una opportunità disse: “Vincere è sempre importante ed è raramente frutto del caso. Puoi essere fortunato una volta, due, ma le vittorie sono sempre il frutto di un lavoro, di un gruppo formato al quale si contribuisce come allenatore”. Questa filosofía la conosce bene l’allenatore italo-venezuelano Daniel Sasso che ha alle spalle una vasta esperienza nel mondo del calcio.

Il Deportivo La Guaira conosce molto bene le regole del gioco: per diventare una big in Primera División deve iniziare a formare i suoi campioni nel proprio vivaio. In questo 2017, la dirigenza arancione ha portato alla propria corte Daniel Sasso: l’italo-venezuelano sará l’incaricato di allenare la categoría Under 16.

Il mister di origine italica in passato ha allenato la primavera del Caracas, adesso assume una nuova sfida con il Deportivo La Guaira. Sasso ha fiducia nei suoi ragazzi ed è sicuro che puó puntare in alto con loro. “E’ da poco tempo che alleno questi ragazzi, però posso dirvi che ho trovato un ottimo gruppo con tutte le carte in regola per regalare grandi soddisfazioni alla società. Adesso non resta che metterci in mostra e dismostrare di che pasta siamo fatti”.

In tutte le squadre di calcio, il cambio generazionale è fondamentale, per questo motivo la sfida di Sasso è importante. Il mister italo-venezuelano ha nelle mani un ottimo gruppo di giocatori. “Ho una rosa che è un mix di giocatori con esperienza in questa categoría, ma ci sono anche ragazzi che vengono dall’Under 14, quest’ultima nella passata stagione ha sfiorato lo scudetto della categoría. Questo mi permetterà di avere a disposizione una squadra che sogna di arrivare il più lontano possibile, scrivendo nuove pagine gloriose per il Deportivo La Guaira”.

Infine Daniel Sasso ha ringraziato la società per la fiducia: “Sono grato al Deportivo La Guaira per questa opportunità che mi ha dato. La società mi ha offerto un progetto serio e portarlo a termine sarà un onore. Poi mi aiuterà anche a crescere come allenatore”.

(Fioravante De Simone)