Asamblea Nacional aprobó acuerdo sobre vigencia del derecho al voto

Pubblicato il 19 gennaio 2017 da redazione

CARACAS­- El Parlamento aprobó este jueves un acuerdo que solicita la garantía del derecho al sufragio de los venezolanos y en el cual se exige al Consejo Nacional Electoral (CNE) convocar elecciones regionales y municipales, como lo establece la Constitución.

Las elecciones “administrativas” debieron realizarse en diciembre del año pasado, pero el  Poder Electoral las postergó para el primer semestre de este año. Hasta la fecha no ha sido publicado el cronograma electoral.

– No hay excusas para que este año no se realicen las elecciones regionales y municipales – dijo Juan Guaidó, diputado y dirigente del partido de Voluntad Popular -. No es el CNE el que decide cuándo se debe ejercer el derecho al voto del pueblo

Agregó que el gobierno teme a que se convoquen los comicios por miedo a perder.

En el debate participaron los legisladores Hernán Alemán, Virgilio Ferrer, Juan Guaidó, Winston Flores y Tomás Guanipa, todos pertecientes a la Mesa de la Unidad Democrática (MUD). Los parlamentarios por el Gran Polo Patriótico (GPP) se ausentaron de la sesión.

Por su parte, Alemán consideró que la vía de defensa, ante la irregularidad del CNE, es la presión popular. Sostuvo que las elecciones regionales permitirán a la oposición derrotar al gobierno y modificar las estructuras políticas del país.

Los asambleístas reiteraron su llamado a las calles el próximo el 23 de enero.

– Convocamos a las calles a todos los venezolanos de bien, a los que quieren dejarle un mejor país a sus hijos,− manifestó Guanipa.

-Por su parte, Julio Borges, presidente del Parlamento invitò a los venezolanos a ir, “el próximo lunes,   a las sedes del CNE, en Caracas y en el interior del país, a fin de que podamos llevar el acuerdo aprobado para solicitar las elecciones”.

Ultima ora

20:55Calcio: Serie B, la nuova classifica

(ANSA) - ROMA, 23 SET - Classifica del campionato di calcio di Serie B, dopo il posticipo Cesena-Ascoli (domani Palermo-Pro Vercelli, alle 20,30): Perugia e Frosinone punti 13; Empoli e Carpi 11; Cittadella e Avellino 10; Bari, Palermo e Parma 9; Cremonese 8; Pescara, Salernitana, Venezia e Spezia 7; Brescia, Novara, Entella, Foggia e Ascoli 6; Ternana 5; Cesena 4; Pro Vercelli 2. Brescia, Palermo, Pro Vercelli e Ternana una partita in meno.

20:48Calcio: Cesena-Ascoli 0-2

(ANSA) - CESENA, 24 SET - Vince l'Ascoli, che si risolleva; perde il Cesena, fischiatissimo da tutto il Manuzzi e che adesso riflette su Camplone. Finisce 2-0 per i marchigiani. Tra i romagnoli l'unico pericoloso è Jallow che andrà al tiro in totale cinque volte, ma raramente lo farà con cattiveria. Cacia (salutato affettuosamente dai mille tifosi dell'Ascoli), invece, non riceve un pallone giocabile in area. Mentre i marchigiani già nel primo tempo si rendono pericolosi con la punizione di Buzzegoli e il tiro-cross di Mignanelli, entrambi respinti da Fulignati. Ripresa dello stesso tono: Cesena con un possesso palla prolungato, ma sterile. Senza pericolosità. L'Ascoli tiene e colpisce: all'38' della ripresa è Varela con un gran sinistro ad incrociare a sbloccare il risultato, poi è Baldini di destro a giro al 41' (bella azione corale, cross di Bianchi, assist di Varela e tiro) a chiudere i conti.

20:48Terremoto: De Micheli, polemica non aiuta ricostruzione

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Ogni polemica o strumentalizzazione non aiuta in alcun modo la ricostruzione e rischia di creare un clima sfavorevole alla ripartenza dei territori colpiti dal sisma". Così il commissario per la ricostruzione del terremoto del Centro Italia, Paola De Micheli, commenta le accuse del sindaco di Amatrice sui fondi raccolti con gli sms solidali. "Le donazioni - sottolinea - non sono sparite, tutto è stato impiegato secondo le indicazioni di legge". "Le donazioni provenienti dall'utilizzo dell'sms solidale per sostenere i territori colpiti dal sisma dello scorso anno - sostiene De Micheli - non sono affatto sparite. Voglio ribadire quanto già chiarito da Protezione civile e dall'ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Lazio. Le donazioni raccolte, secondo quanto disposto dal decreto legge 189 convertito dalla legge 229 del 2016, si trovano nella contabilità speciale del Commissario straordinario alla ricostruzione che li ha destinati, sulla base delle indicazioni del comitato dei Garanti, a quei progetti approvati nella seduta del 17 luglio scorso dallo stesso Comitato". "Tutte le istituzioni coinvolte, le Regioni come i Comuni - prosegue il Commissario - hanno aderito positivamente alle proposte che sono state presentate. Le scelte di ripartizione delle opere sono state assunte con il consenso del Comitato dei sindaci dove sono rappresentate tutte le amministrazioni dell'area del cratere. Tutte le opere pubbliche e private, i luoghi di culto e le attività produttive le prime e seconde case - assicura - saranno ricostruite con una copertura del 100% delle spese".

20:26Calcio: Serie A, Sassuolo-Bologna 0-1

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 24 SET - Il Bologna ha battuto il Sassuolo 1-0 (0-0), nel posticipo della sesta giornata della Serie A. Il derby emiliano è stato deciso nel finale dalla rete realizzata da Orji Okwonkwo, all'89'. Per il giovane nigeriano si tratta del primo gol nel campionato di Serie A.

20:22Card. Menichelli lascia Ancona,nessun tempo è nemico Vangelo

(ANSA) - ANCONA, 24 SET - ''Nessun tempo, nessuna umanità è nemica o fuori del Vangelo'' e una Chiesa ''credente e missionaria deve essere capace di offrire ragione della speranza che predica''. Dell'umanità di oggi, ''piena di ferite, la Chiesa è sempre madre e sempre amica''. Il card. Edoardo Menichelli ha preso congedo dalla Diocesi di Ancona-Osimo, di cui è stato arcivescovo per 13 anni, presiedendo nel Duomo di San Ciriaco stracolmo di fedeli, nonostante il maltempo, una celebrazione eucaristica che è stata anche una sintesi del suo mandato pastorale. Nell'omelia, che il cardinale ha concluso molto commosso, senza nascondere le lacrime, due i passaggi centrali: ''Chiesa di Ancona-Osimo - l'esortazione - ama la famiglia, custodisci, evangelizza, cura e salva la famiglia, spesso oggi sedata da desideri che sono diventati diritti e che non rispondono minimamente né alla ragione umana né tantomeno al piano di Dio''. Poi l'invito ad avere ''uno sguardo amorevole verso le nuove generazioni''.

19:30Merkel, volevamo esito migliore, ma noi al governo

(ANSA) - BERLINO, 24 SET - "Non ci gireremo attorno, avremmo voluto naturalmente un risultato migliore. Siamo però la forza maggiore del Paese, e contro di noi non può essere formato alcun governo". Lo ha detto Angela Merkel alla Adenauer Haus.

19:26Tav: No Tav in corteo in Val Susa, 250 per ribadire no opera

(ANSA) - TORINO, 24 SET - Corteo No Tav, oggi in Valle di Susa, per ribadire "il no determinato e incondizionato ad un'opera insensata e sciagurata". Circa 250 attivisti del movimento che si oppone alla realizzazione della Torino-Lione hanno raggiunto il varco 1 del cantiere di Chiomonte scandendo slogan contro la nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità. La manifestazione, partita dalla stazione di Chiomonte, dopo la recente pubblicazione della variante di progetto che ha confermato lo scavo della parte italiana del tunnel proprio a partire da Chiomonte. "Per i prossimi 15 anni la vita dei valusini - sostengono i No Tav - sarà ostaggio di camion, polveri, esercito e polizia. Una grande mangiatoia di denaro pubblico". Il corteo ha concluso la WallSusa, iniziativa che nei giorni scorsi ha visto i No Tav impegnati nella realizzazione di graffiti contro il treno ad Alta Velocità. (ANSA).

Archivio Ultima ora