Alfano, consapevoli della gravità della crisi in Venezuela

Il ministro degli Affari Esteri, Angelino Alfano.

ROMA. – “Siamo consapevoli della gravità della situazione in Venezuela”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, in aula al Senato per parlare del Venezuela, sollecitato in questo da una mozione presentata dal presidente della commissione Esteri Pier Ferdinando Casini.

“Oggi stesso incontrerò Paul Richard Gallagher”, segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati, “con il quale faremo il punto anche sullo stato della crisi venezuelana e al quale ribadirò il sostegno dell’Italia al prezioso lavoro di mediazione messo in campo dalla Santa Sede”, ha aggiunto il ministro.

“Il governo italiano ritiene che la comunità internazionale deve sostenere il dialogo tra il governo e l’opposizione”, e contribuire a superare “la crisi economica e sociale, fonte di preoccupazione per l’intera regione sudamericana”, ha affermato Alfano, che si è quindi scusato di dover lasciare l’aula per recarsi all’incontro con Gallagher.

Condividi: