Sinistra Italiana non chiude a D’Alema, star fermi è idiozia

(ANSA) – ROMA, 1 FEB – Star fermi o chiusi, in questa congiuntura, sarebbe un’idiozia. E’ un po’ questo il ‘mantra’ che circola negli ambienti di Sinistra Italiana alla luce dello strappo di Massimo D’Alema e della prospettiva di un ‘listone’ di sinistra che navighi in direzione opposta alle politiche del Pd renziano. E’ infatti questo il punto di partenza di Nichi Vendola e degli esponenti ex Sel: nessuna alleanza con Renzi ma, anzi, imporsi come avversari, a sinistra, del segretario Pd. Da qui la volontà di guardare con interesse non solo alle mosse di D’Alema ma anche ai sommovimenti della minoranza Pd, tenendo ben presente che un’eventuale lista di sinistra potrebbe anche includere personaggi di ‘peso’ come Luigi De Magistris e Giuliano Pisapia. “Guardo con molto interesse a quello che si sta muovendo, all’impegno di D’Alema, che mi auguro faccia qualche autocritica”, è il pensiero che Vendola consegna al quotidiano a La Repubblica.

Condividi: