Due italo-venezuelani negli ingranaggi dei Metropolitanos

CARACAS – Sul campo sintetico dell’Universidad Santa María di Caracas, é stata presentata la rosa dei Metropolitanos FC, formazione che in questa stagione giocherá nella Primera División. Nel gruppo di calciatori che difenderanno la casacca viola ci sono due di origine italiana, questi campioni sono: Favio Sbarra e Christian La Rotonda.

Nel presidio c’erano l’allenatore Rafael Santana che era accompagnato da Carlos Peña (presidente onorario), Perla Guzmán (direttore generale) e gli assistenti Rafael Santana Jr. E Josué Santana.

“Ho lavorato fortemente sull’aspetto tattico. In rosa ho un mix tra giocatori giovani e veterani” ha dichiarato mister Santana.

Dal canto suo, Perla Guzmán, ha commentato: “L’idea del Metropolitanos, non é solamente formare una squadra, ma un club, formare giocatori con valori ed etica in tutte le categorie”.

Nella rosa viola ci sono pezzi da novanta del calibro di: Manuel Padilla, José “Mancha” Acosta, Enmanuel Calzadilla, Tito Rojas, Jorge Ruíz, Félix Cásseres, Asdrúbal Castillo, Jorge Trejo, Jorge Gabriel Báez, Gustavo Britos, Jhon Ariza e i veterani Emilio Renteria (ex Deportivo ItalMaracaibo e Deportivo ItalChacao) e Cristian Cásseres, che in passato ha indossato la maglia del Deportivo Italia.

Durante l’evento é stato anche anunciato che la societá lavora per costruire un nuovo campo all’interno del recinto accademico per promuovere il settore giovanile sia a livello maschile che femminile. Un rettangolo di gioco circondato da gradinate per gli spettatori. Tutto questo per far diventare l’USM la tana dei Metropolitanos.

I viola faranno il loro esordio interno sfidando lo Zamora dell’italo-venezuelano Francesco Stifano sul campo dello stadio Brigido Iriarte.

(Fioravante De Simone)

Condividi: