Sudamericano U20: Vinotinto, battere l’Uruguay per volare al Mondiale

CARACAS – Oggi nello stadio Olímpico Atahualpa della cittá di Quito, la Vinotinto sfiderá l’Uruguay per cercare non solo di smaltire la bruciante sconfitta subita contro il Brasile, ma anche di centrare l’ambito biglietto per il mondiale di Corea. La gara contro i Charrúas é valevole per la penultima giornata dell’esagonale finale del Sudamericano Under 20 che si sta disputando in Ecuador.

L’Uruguay sta disputando un torneo da favola: nella prima fase ha portato a casa 8 punti frutto di 2 vittorie ed altrettanti pareggi e dove ha segnato 8 reti e ne ha subiti 3. Mentre nell’esagonale troviamo tre vittorie in tre gare disputate segnando 8 gol e ricevendone soltanto uno. Questa prestazione gli ha permesso di essere la prima formazione della zona Conmebol a qualificarsi per il mondiale.

Se i charrúas riuscissero a battere il Venezuela porterebbero a casa anche il trofeo di campioni della manifestazione. La coppa del torneo continentale sfugge dalle mani della celeste dall’edizione del 1981. Basti pensare che allora indossava la maglia dell’Uruguay un certo Enzo Francescoli. Oltre all’ex Cagliari e Torino, c’erano Nelson Gutiérrez, Santiago Ostolaza, Javier Zeoli, José Batista.

Dal canto suo, la Vinotinto é seconda con 4 punti a pari merito di Ecuador e Brasile. Una vittoria contro l’Uruguay potrebbe regalare uno dei tagliandi per il torneo mondiale che si disputerá nel mese di maggio in Corea. Ma, per la sfida di stasera, Rafael Dudamel dovrá fare a meno di giocatori fondamentali come Yefferson Soteldo e Yangel Herrera per somma di ammonizioni. A loro vanno aggiunti Heber Garcia e Eduin Quero che sono stati espulsi nella sfida persa contro il Brasile.

I precedenti ci dicono, che se parliamo di categoría U20, Uruguay e Venezuela si sono sfidati in 15 occasioni con un bilancio di 7 vittorie per la celeste, 4 pareggi e 4 vittorie vinotinto. Il bottino dei gol ci dice che i charrúas hanno messo a segno ben 28 reti contro le 16 dei venezuelani.

La prima volta che si sono sfidati é stato nell’edizione del 1954, allara i charrúas vinsero per 3-1. Mentre la vittoria piú rotonda della celeste risale al 1991, quella volta s’imposero per 5-1.

Le affermazioni della Vinotinto sono arrivate nel 1974 (2-1), 2007 (1-0), 2009 (3-1) e 2015 (1-0). Venezuelani ed uruguaiani si sono sfidati nel primo turno del torneo: dopo i 90 minuti di gioco é finita 0-0.

(Fioravante De Simone)

Condividi: