Capriles: “El Aissami debería renunciar si tiene algo de dignidad”

Pubblicato il 15 febbraio 2017 da redazione

CARACAS¬- Henrique Capriles, gobernador del Estado Miranda, se pronunció en torno a la acusación formulada por el Departamento de Estado de los Estados Unidos, contra el vicepresidente Tareck El Aissami que lo vincula al narcotráfico, aseverando que el funcionario debería poner su cargo a la orden.

-Si tiene algo de respeto al cargo que ostenta, si tiene algo de dignidad, si respeta al pueblo venezolano, debería separarse de su cargo y solicitar a la Fiscalía que abra una investigación de una acusación tan grave. De la justicia no se salva nadie. Más temprano que tarde en Venezuela reinara la justicia, entonces todos los presos políticos saldrán en libertad y los que saquearon el país para comprar propiedades y lujos pagarán − expresó este miércoles en rueda de prensa.

A su juicio, si el gobierno fuera “trasparente ante el mundo” se sometería voluntariamente a un proceso de investigación, y solicitaría a la Fiscalía la información de Estados Unidos sobre el caso del Vicepresidente, para realizar la averiguación correspondiente.

-Que tiene una cantidad de empresas –sostuvo Capriles-, de apartamentos, de bienes y de hasta un avión de 15 millones de dólares. El Aisaimi, da la cara. Se te acusa de proteger y supervisar grandes de cargamentos de droga con destino a México y Estados Unidos, por vía aérea y acuática, cuando fungías como ministro del Interior, y Samark López por ser su testaferro. Se te acusa de proteger narcotraficantes, controlabas aeronaves que despegaban de una base aérea. ¿Hasta cuándo nuestra Fanb será indiferente contra estos señalamientos?
Asimismo, el gobernador desmintió las acusaciones del presidente Nicolás Maduro en su contra, en el que lo señala de estar implicado en los casos de soborno de la empresa de construcción brasileña Odebrecht, por lo que solicitó se abra una investigación para comprobar la verdad de los hechos.

-Jamás en mi trayectoria como servidor público he firmado un contrato con Odebrecht – indicó-. No hay un solo contrato, ni en Baruta ni en la Gobernación de Miranda, que lleve mi firma. A nosotros nos sacaron del Metro de Los Teques. Eso era otra caja oscura. Por allí pasó el director del Sebin, el señor González López. Si se meten en serio en este tema, a más de la mitad del gabinete de Maduro le salpica.

Por último, el gobernador le exigió al Presidente informarle a los venezolanos las medidas que tomará sobre la circulación del billete de 100 bolívares, el cual, según anunció dejará de circular el próximo lunes 20 de febrero.

Ultima ora

17:29Calcio: Pioli, spero di essere all’Inter tra tre anni

(ANSA) - MILANO, 24 FEB - "Zhang Jindong molto importante e stimolante. Ha molto carisma, esprime concetti che entrano dentro. La sua presenza e' importante, sia quando c'è che quando non c'è. Con lui parliamo di presente ma anche di futuro": lo dice l'allenatore dell'Inter Stefano Pioli nella conferenza stampa di presentazione della partita contro la Roma. Il proprietario dell'Inter e' arrivato a Milano per la sfida contro i giallorossi e testimoniare la propria vicinanza alla squadra in un momento molto delicato della stagione. Pioli - che ieri e' stato a cena con Zhang - conferma che si sta già programmando il futuro del club. L'allenatore e' entusiasta: "Sono qua da tre mesi e mezzo e spero di esserci fra tre anni. Non mi sembra di essere invecchiato".

17:27Elezioni: Bindi, votare ora sarebbe sciagura per paese

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "Andare a votare ora è una sciagura per il Paese. Bisogna arrivare a fine legislatura, non per tirare a campare, ma perché ci sono cose da fare". Lo dice Rosy Bindi (Pd) a Repubblica tv, sottolineando ad esempio "come ci sia bisogno di governare l'economia".

17:20Campo progressista: 11 marzo a Roma prima riunione nazionale

(ANSA) - MILANO, 24 FEB - Si svolgerà sabato 11 marzo al Teatro Brancaccio di Roma il primo incontro nazionale di Campo Progressista, la nuova formazione politica creata da Giuliano Pisapia. Lo ha annunciato su Facebook l'ex sindaco di Milano. "Nasce Campo progressista. Vi aspettiamo a #Roma sabato 11 Marzo, per partire tutti insieme", ha scritto Pisapia. L'incontro, che inizierà alle 9.30, sarà intitolato 'La prima cosa bella'.

17:17Calcio: Conte, triste per Ranieri è prima di tutto un amico

(ANSA) - LONDRA, 24 FEB - Solidarietà a Claudio Ranieri anche da parte di Antonio Conte che però preferisce attendere qualche giorno prima di telefonare al tecnico romano. "Sono molto triste, mi dispiace perché prima di tutto Ranieri è un amico, un vero gentiluomo e un bravo manager. Non l'ho ancora chiamato - ha aggiunto il tecnico del Chelsea - perché immagino il momento che sta attraversando. Ma senza dubbio lo sentirò nei prossimi giorni. Quella del Leicester è stata una decisione davvero dura".

17:15Erdogan, possibile referendum anche su pena morte

(ANSAmed) - ISTANBUL, 24 FEB - La Turchia potrebbe tenere un "referendum" anche sulla reintroduzione della pena di morte, se in Parlamento non dovesse esserci una maggioranza sufficiente ad approvarla. A rilanciare l'ipotesi, finita al centro delle cronache dopo il fallito golpe del 15 luglio, è stato il presidente Recep Tayyip Erdogan, durante un comizio a Manisa in favore del 'sì' al presidenzialismo nel referendum costituzionale del 16 aprile. La pena capitale in Turchia è stata definitivamente abolita nel 2004.

17:14Calcio: Pioli, Roma avversario di livello

(ANSA) - APPIANO GENTILE (COMO), 24 FEB - "Domenica vincerà chi saprà colpire l'avversario nei suoi punti deboli. Ci stiamo preparando per dare il massimo. L'Inter ha le carte in regola per battere la Roma, un avversario di livello": lo dice l'allenatore nerazzurro Stefano Pioli nella conferenza stampa di presentazione della partita contro i giallorossi domenica a San Siro. Si parla ancora di errori arbitrali e, soprattutto, del divario nel numero di rigori concessi alla Roma e all'Inter. Questo divario alla fine potrebbe pesare notevolmente in un campionato particolarmente equilibrato. "Dicono che alla fine dell'anno - risponde Pioli - gli errori possano bilanciarsi. Noi dobbiamo rimanere concentrati sulle nostre prestazioni. Il fatto che la Roma abbia avuto tanti rigori a favore rispetto all'Inter, può pesare".

17:11Sci: Brignone vince la combinata di Crans Montana

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Finiti i deludenti Mondiali di St. Moritz, l'Italia torna a vincere con Federica Brignone che, in 1'56"09, ha dominato la combinata di Coppa del mondo a Crans Montana. Per la 26enne valdostana è il secondo successo stagionale (dopo quello nello slalom gigante a San Vigilio di Marebbe-Plan de Corones, esattamente un mese fa) e il quarto in carriera, mentre per l'Italia è il 27/o podio stagionale. Secondo posto per la slovena Ilka Stuhec (1'57"10), 3/o per l'austriaca Michaela Kirchagsser (1'57"25). Per l'Italia ci sono poi Elena Curtoni 9/a (1'58"31), Federica Sosio 10/a (1'58"45), Francesca Marsaglia 12/a (1'58"74) e Nicole Delago 24/a (2'01"30). Domani superG e domenica altra combinata, l'ultima della stagione.

Archivio Ultima ora