Alitalia: nuovo piano per fine mese

Pubblicato il 16 febbraio 2017 da ansa

FIUMICINO. – Il nuovo piano di rilancio di Alitalia sarà pronto a fine mese. E’ questa l’attesa indicazione arrivata dal consiglio di amministrazione della compagnia, che ha visto Etihad e i soci bancari assicurare il loro pieno allineamento sul futuro dell’aviolinea, pur riconoscendo che resta ancora un “grande lavoro da fare”. Ma una bacchettata ai vertici della compagnia arriva dal Governo, con il ministro dei trasporti Graziano Delrio che ammonisce di “non far pagare ai lavoratori gli errori dei manager”.

Il consiglio di amministrazione, nelle oltre tre ore di riunione, è stato aggiornato sul lavoro dell’advisor Roland Berger che sta redigendo una valutazione indipendente sul piano preparato dall’a.d. Cramer Ball: un primo giro di tavolo su un lavoro che si concluderà tra un paio di settimane. Il board ha infatti indicato che il piano rivisto sarà presentato al cda alla fine del mese. Successivamente il piano verrà portato al Governo e l’indicazione è di lavorare rapidamente per poterlo presentare prima possibile.

Restano confermati gli obiettivi di riduzione dei costi, che insieme all’aumento dei ricavi sono uno dei due capisaldi del piano: Ball, aggiornando il cda anche sulla situazione finanziaria della compagnia, ha spiegato che Alitalia è in linea con l’obiettivo di arrivare ad una riduzione dei costi di almeno 160 milioni di euro nel 2017, così come annunciato nella precedente riunione del board di gennaio.

Il nuovo piano sarà un momento di verifica anche per i soci: “Sulla base del nuovo piano si prenderanno delle decisioni sul futuro e su quello che bisognerà fare”, ha detto Gaetano Miccichè, rappresentante di Intesa in cda, precisando che ora è impossibile dire se ci sarà bisogno di nuovi capitali.

Per il momento, comunque, Etihad (che ha ribadito il proprio “forte impegno” a sostegno del piano) e i soci bancari assicurano di essere “pienamente allineati sul futuro di Alitalia”. Nonostante il “grande lavoro” che ancora resta da fare – ha spiegato il vicepresidente James Hogan in cda – per rendere la compagnia “competitiva ed economicamente sostenibile sul mercato”.

Sulla compagnia intanto piovono le critiche del ministro Delrio, secondo il quale “siamo in presenza di una profonda crisi dell’ex compagnia di bandiera” e i sacrifici ai lavoratori si possono chiedere solo “se ci sono piani industriali seri” e “non se fai pagare a loro le scelte strategiche sbagliate che hai fatto”.

Critiche che il ministro fa evidenziando invece il caso positivo delle compagnie low cost (“ho chiuso due accordo, uno con Ryanair e uno con Easyjet, in cui metto a disposizione nel 2017 5 milioni di posti passeggeri in più”) e il fatto che il traffico passeggeri sia in aumento.

Parole accolte con sorpresa in Alitalia: tanto che fonti della compagnia fanno sapere che, “se il modello di successo citato dal ministro è quello di Ryanair e Easyjet, Alitalia per essere competitiva non potrà che allineare la propria struttura di costi a quella delle low cost, anche per quanto riguarda i costi del personale e la sua produttività”.

Il board ha anche preso atto delle dimissioni di Roberto Colaninno, ringraziandolo per “l’importante contributo dato all’azienda negli anni”: sarà Cai a proporre un nuovo membro, mentre presto sarà indicato anche il successore di Antonella Mansi, dimessasi a dicembre.

(di Enrica Piovan/ANSA)

Ultima ora

20:46Migranti: Austria verso disdetta piano ricollocamenti

(ANSA) - BOLZANO, 27 MAR - Vienna potrebbe varare già domani il ritiro dal piano di ricollocamenti deciso dalla Ue. La proposta del ministro della Difesa Hanz Doskozil (socialdemocratici) è stata accolta dal ministro degli interni Wolfgag Sobotka (popolari). Secondo il ministro della Difesa, l'Austria ha "più che rispettato" gli obblighi europei.

20:39Trump: congresso nega credenziali stampa a Breibart

(ANSA) - NEW YORK, 27 MAR - Il Congresso americano nega le credenziali stampa a Breibart News, il sito ultraconservatore guidato per anni da Steve Bannon, lo stratega della Casa Bianca. La richiesta di Breibart e' stata negata ''fino a che non ci saranno risposte'' sui rapporti fra la pubblicazione e Bannon. Lo riporta il New York Post. L'amministratore delegato e presidente di Breibart, Larry Solov, aveva presentato la richiesta di accredito permanente, accompagnata da una lettera in cui precisava che Bannon non ricopre alcun ruolo da novembre 2016. Ma la commissione chiamata a concedere le credenziali ha espresso dubbi e chiesto ulteriori chiarimenti visto che non ci sono prove che Bannon abbia tagliato tutti i rapporti.

20:34Massacrato da branco, 9 in Procura di Frosinone

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Si è concluso nel pomeriggio il sopralluogo nella discoteca dove sarebbe avvenuta la lite che ha scatenato successivamente il pestaggio di Emanuele Morganti, morto per le lesioni riportate. Presente al sopralluogo, utile per cercare riscontri ai racconti degli indagati e dei testimoni, il procuratore capo della Procura della Repubblica di Frosinone Giuseppe De Falco e il comandante dei carabinieri della Compagnia di Alatri Antonio Contente. Successivamente i nove indagati sono stati convocati in Procura.

20:29Trump, ‘via fondi federali a ‘città santuario’

(ANSA) - WASHINGTON, 27 MAR - Gli Stati e le città santuario che continueranno a difendere gli immigrati clandestini violando le leggi sull'immigrazione potranno vedersi trattenere o cancellare alcuni fondi federali: lo ha annunciato l'attorney general Jeff Sessions.

20:29Calcio: Roma, Pallotta al lavoro a Londra

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Da Roma a Londra per continuare a programmare società e squadra del futuro: James Pallotta prosegue nella City gli incontri con il suo management, da Baldini a Baldissoni, passando per l'attuale ds Massara e il comparto commerciale. Secondo voci di mercato, smentite però da Trigoria, il presidente della Roma avrebbe incontrato anche quello che dovrebbe essere il nuovo direttore sportivo, lo spagnolo Monchi, per fargli sottoscrivere un contratto triennale. La trattativa fra le parti sembra ormai agli sgoccioli, tanto che il quotidiano "Mundo Deportivo" riporta la posizione del club citando un qualificato dirigente romanista: "Manca solo la firma. Monchi è tremendamente eccitato per la sfida".

20:07Calcio: ds Barcellona, “Dybala? Pronti ad ogni occasione”

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - "Il Barcellona è attento a ogni movimento di mercato, specialmente a quelli che riguardano giocatori bravi che possano interessare anche altri club". Il ds del Barcellona, Robert Fernandez, usa un giro di parole per confermare l'interesse del club per lo juventino Paulo Dybala in un'intervista concessa a Mundo Deportivo. "E' un buon giocatore, non posso dire altro. E' chiaro che saremo pronti a sfruttare ogni situazione, sempre tenendo conto di quel cha abbiamo qui in casa". Fernandez ha anche parlato di Verratti, che potrebbe lasciare il Psg: "Questi giocatori sono sempre una questione di denaro. E a parte pagarlo quanto chiedono, poi è il club che non te lo vende. Vi ricordate quel che successe con Thiago Silva? Il Psg non volle trattare con il Barcellona".

20:06Un bambino di due anni cade da finestra, condizioni gravi

(ANSA) - POTENZA, 27 MAR - Sono gravi le condizioni di un bambino di due anni, caduto - per cause in fase di accertamento - da una finestra, da un'altezza di circa cinque metri, a Ruvo del Monte (Potenza): soccorso dal 118 "Basilicata soccorso" è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Carlo di Potenza. Sull'episodio indagini sono in corso da parte dei Carabinieri.

Archivio Ultima ora