Missione del sottosegretario Amendola a New York e Washington

NEW YORK – Dopo i colloqui a New York al Palazzo di Vetro e il voto a favore in Consiglio di Sicurezza sulla risoluzione riguardante la protezione delle infrastrutture critiche da attacchi terroristici, il sottosegretario agli Affari Esteri Vincenzo Amendola si è recato a Washington per incontri bilaterali con esponenti del Congresso Usa.

Amendola ha discusso con Lou Barletta, della Commissione Sicurezza Interna, Tom Marino, e David Cicilline della Commissione Affari Esteri. A seguire, al Dipartimento di Stato ha prima incontrato l’Acting Assistant Secretary competente per Nord Africa e Medio Oriente, Stuart Jones, e a seguire Brett McGurk, Inviato Speciale del Presidente per la Coalizione Anti Daesh.

Amendola ha infine incontrato Derek Harvey, responsabile per il Medio Oriente presso il National Security Council. Al centro della discussione la collaborazione tra Italia e Usa in Libia che ha consentito il raggiungimento di importanti obbiettivi sia per la stabilizzazione del paese, sia per la lotta a Daesh.