Il 21 febbraio torna “Meet the New Italians of New York”

Pubblicato il 17 febbraio 2017 da redazione

NEW YORK – Primo appuntamento dell’anno per “Meet the New Italians of New York”. L’evento, dedicato al mondo della ricerca, si terrà il 21 febbraio presso il Consolato generale d’Italia nella Grande Mela.

Numerosi gli ospiti tra cui: Elena Aprile, Ph.D. (Professor, Physics Department, Columbia Univer-sity), Luca Carloni, Ph.D. (Associate Professor, Department of Computer Science, Columbia Uni-versity), Michele Pagano, M.D. (Chair Department of Biochemistry and Molecular Pharmacology, May Ellen and Gerald Hay Ritter Professor of Oncology, New York University School of Medi-cine; Investigator, Howard Hughes Medical Institute), Maurizio Profiri, Ph.D. (Professor, Depart-ment of Mechanical and Aerospace Engineering New York University Tandon School of Enineering), Andrea Ventura, M.D., Ph.D (Associate Member, Memorial Sloan Kettering Cancer Center).

Modererà il dibattito Riccardo Lattanzi, Ph.D. (Associate Professor Radiology, Electrical and Computer Engineering, Director of Training, Center for Advanced Imaging Innovation and Re-search, New York University).

Gli speaker si confronteranno e racconteranno le proprie esperienze, le difficoltà e le chances che li hanno segnati nel loro percorso newyorkese. Sarà un’ulteriore occasione per esplorare le possibilità che New York offre anche ai ricercatori di diversi ambiti professionali.

La serie Meet the New Italian of New York, articolata su più eventi dedicati a diversi settori, vuole facilitare un momento di incontro e lo uno scambio di idee per le nuove generazioni di italiani che si affacciano in una città ricca di opportunità come New York. L’evento è organizzato in collaborazione con Italian Scientists and Scholars of North America Foundation.

Ultima ora

04:58Terremoto: scossa 3.2 nel Reatino, Amatrice trema ancora

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Una scossa di magnitudo 3.2 è stata registrata alle 4:08 dall'Ingv nella provincia di Rieti ad una profondità di 9 km. I comuni più vicini all'epicentro sono Amatrice, Campotosto, Accumoli e Capitignano. (ANSA).

00:24Mondiali 2018: Montenegro-Polonia 1-2

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Vittoria esterna delle Polonia che ha battuto 2-1 Montenegro in una partita giocata a Podgorica e valida per il gruppo E delle qualificazioni al Mondiale del 2018. Ha aperto le marcature Lewandowski al 40' per la Polonia, pari di Mugosa al 62'. La rete della vittoria porta la firma di Piszczek all'81'.

00:22Mondiali 2018: Scozia-Slovenia 1-0

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - La Scozia ha battuto 1-0 la Slovenia in una partita giocata a Glasgow e valida per il gruppo F delle qualificazioni al Mondiale del 2018. La rete è stata segnata da Martin all'88'.

00:13Mondiali 2018: Irlanda del Nord-Norvegia 2-0

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - A Belfast l'Irlanda del Nord ha battuto 2-0 la Norvegia in una partita valida per il gruppo C delle qualificazioni ai mondiali di Russia 2018. Le reti sono state segnate da Ward al 2' e Washington al 32'.

23:28Calcio: Bari-Novara 0-0, pugliesi rallentano ancora

(ANSA) - BARI, 26 MAR - Il Bari, dopo la debacle di Trapani, rallenta ancora la sua marcia verso l'alta classifica pareggiando 0-0 con il Novara al San Nicola. Nonostante il sostegno dei 21mila sugli spalti, Floro Flores e Brienza non sono riusciti a scardinare l'ordinata difesa disposta da Boscaglia. Nella ripresa Floro Flores ha avuto due buone occasioni non concretizzate, mentre il Novara si è difeso con ordine. Nel finale c'è stato lo sterile forcing pugliese, ma l'innesto di Maniero per un attacco a due punte non ha accresciuto il potenziale balistico biancorosso e soprattutto non ha dato i risultati sperati. Il Bari sale a quota 47, mentre il Novara resta in scia con 46 punti.

22:32Ventenne pestato da branco ad Alatri, è morto a Roma

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - E' morto stasera all'Umberto I di Roma il ventenne di Alatri pestato a sangue in piazza nella città in provincia di Frosinone. Lo si è appreso da fonti investigative. Emanuele Morganti non ce l'ha fatta dopo ore di agonia ed un intervento chirurgico. Era stato aggredito due notti fa da un gruppo di persone dopo una lite in un locale nel centro storico del comune frusinate per difendere la fidanzata. Il pm della procura di Frosinone ed i carabinieri stanno interrogando alcuni sospettati.

21:49Marine Le Pen, ‘l’Ue morirà, la gente non la vuole più’

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - "L'Unione europea morirà perche' la gente non la vuole più". Ne è convinta Marine Le Pen, la candidata euroscettica alle presidenziali in Francia. Durante un comizio elettorale a Lille la leader del Front National ha rassicurato i suoi sostenitori che lasciare l'eurozona, come da lei proposto, "non trascinerebbe il Paese nel caos". "E' arrivato il tempo di sconfiggere i 'globalisti'. Il mio è un messaggio di libertà, emancipazione e liberazione", ha aggiunto Le Pen invitando "tutti i patrioti a riunirsi sotto la nostra bandiera".

Archivio Ultima ora