Riapre Zemanlandia

Zdenek Zeman con il giornalista Emilio Buttaro.
Zdenek Zeman con il giornalista Emilio Buttaro.

La copertina di una giornata senza vere sorprese, va ad una maestro di calcio, sempre capace di divertire, in ogni tempo e in ogni situazione. Le precedenti 24 gare del Pescara si erano concluse senza mai una vittoria sul campo, arriva Zeman ed è tripudio! Gli abruzzesi festeggiano così la vittoria più larga della loro storia in serie A, e malgrado una retrocessione ormai quasi inevitabile c’è una tifoseria che ritrova grande entusiasmo. Davvero un bel risultato per un tecnico sempreverde a dispetto dei suoi quasi 70 anni.

Le prime vincono tutte: corre la Juve con Higuain inarrestabile, ancora quattro gol rifilati dalla Roma all’avversario di turno, buona reazione del Napoli dopo il ko di Madrid. Successi anche per le squadre appena dietro il podio, tutti di misura, tutti pesanti.

Fa notizia il primo sigillo personale di Gabriel Barbosa, proprio nello stadio dove vent’anni fa Ronaldo segnò il suo primo gol italiano. Adesso l’ex attaccante del Santos può davvero meritarsi l’appellativo di Gabigol. E’ impressionante il ruolino di marcia dell’Inter con nove successi nelle ultime dieci gare, altro che normalizzatore, Stefano Pioli ha un ruolino da fenomeno!

Anche i rossoneri di Vincenzo Montella, pur non entusiasmando, restano aggrappati all’Europa grazie alla prima magia di Deulofeu.

E adesso spazio all’Europa con Gigi Buffon che mercoledì a Oporto ritroverà Casillas, in un duello leale e infinito tra i portieri che hanno segnato l’ultimo ventennio.