Marini all’ANSA, ricostruzione sarà partecipata

(ANSA) – PERUGIA, 2 MAR – “Io credo che più velocemente di così, per l’emergenza abitativa per esempio, non è tecnicamente possibile”. Così la presidente dell’Umbria, Catiuscia Marini, al Forum ANSA. “Sulle casette credo non ci siano ritardi”, ha aggiunto, ricordando che “Norcia ha il 75% del patrimonio edilizio danneggiato. “Si possono fare alcune regole che accorciano i tempi di affidamento”, ha aggiunto la governatrice. “La ricostruzione sarà difficile e complessa non per le imprese, per le quali la sarà più veloce del ’97 e per la ricostruzione di danni lievi. Però questa volta ci saranno demolizioni totali, di paesi interamente distrutti. Del tempo lo dobbiamo dedicare a fare una ricostruzione partecipata e condivisa, soprattutto nei piccoli paesi della Valnerina”.

Condividi: