Calcio: Scozia, morto Gemmell, fu ‘leggenda’ del Celtic

(ANSA) – GLASGOW, 2 MAR – Tommy Gemmell, uno dei più grandi giocatori di sempre nella storia del Celtic, è morto oggi all’età di 73 anni. Era malato da tempo. Lo ha reso il club di Glasgow con una nota in cui si sottolinea che l’ex giocatore “è stato e sarà sempre una delle nostre leggende”. Gemmell, che giocò nel Celtic per 10 anni dal 1961 al ’71, divenne campione d’Europa segnando uno dei gol con cui la squadra con la maglia a strisce orizzontali bianche e verdi battè per 2-1 l’Inter nella finale di Coppa dei Campioni del 1967. Quel giorno di 50 anni fa a Lisbona, Gemmell pareggiò la rete del vantaggio nerazzurro segnata da Mazzola su rigore, poi Chalmers realizzò all’84’ il gol del trionfo dei Bhoys, prima squadra britannica a vincere il trofeo che va ai migliori d’Europa. Gemmell ha segnato anche nell’altra finale di Coppa Campioni giocata dal Celtic,quella persa 2-1 nel 1970 a S. Siro contro il Feyenoord. Con i biancoverdi di Glasgow ha disputato 418 partite segnando 63 gol e vincendo anche 6 titoli scozzesi e 7 Coppe di Scozia.

Condividi: