Calcio: Milan, Galliani replica ai piccoli azionisti

(ANSA) – ROMA, 3 MAR – “Perché mi dovrei sentire preso in giro? Non c’è niente che non funziona, la vita societaria continua tranquilla e serena: gli adempimenti Covisoc sono rispettati e gli stipendi sono pagati”. Così l’ad del Milan Adriano Galliani ha risposto ai piccoli azionisti che in assemblea avevano sollevato dubbi sul comportamento di Fininvest nella trattativa per la cessione a Sino-Europe Sports. “Io mi occupo del Milan – ha replicato Galliani – Ma la trattativa fra potenziali venditori e potenziali acquirenti è condotta da Fininvest con Ses. Le risposte possono darle loro, non certo l’ad del Milan. Con tutta la buona volontà, non posso rispondere a chi chiede a che punto siamo, cosa succederà, quale sarà il futuro del Milan, perché non lo conosco: se il Milan verrà o non verrà ceduto, non dipende da me”. Infine, ad un piccolo azionista secondo cui i rinvii della cessione del Milan sono un ostacolo per il rinnovo di Donnarumma, Galliani ha risposto secco: “Questa è un’assemblea, restiamo sull’ordine del giorno”.