Cria de Canguros, chiude il Festival di teatro giovane al Trasnocho

Canguros.jpg. Cortesía Prensa Trasnocho
Canguros: Cortesía Prensa Trasnocho

CARACAS.- Siamo giunti alla retta finale del “Festival de Jovenes Directores Trasnocho”, con l’attesa messa in scena dell’Opera “Cria de Canguros” di Karin Valecillos, che potremo apprezzare fino al 12 marzo, presso l'”Espacio Plural” del “Centro Cultural” (Paseo Las Mercedes), di Caracas.

“Cria de Canguros”, racconta la storia di Nicolás e Luis, due amici che si propongono emigrare dal Venezuela, scegliendo quale meta l’Australia.

L’opera di teatro, anche se ambientata tra gli anni ’80 e ’90, pone sul tappeto il gravissimo e attuale problema che sta affrontando la gioventù venezuelana, alla quale “niente ha da offrire” il proprio Paese d’origine.

I biglietti d’ingresso sono in vendita presso il botteghino del “Trasnocho Cultural”.

Condividi: