Orquídeas de año nuevo en el Centro Cultural BOD

Pubblicato il 06 marzo 2017 da redazione

CARACAS. – Pronto llegará el tercer mes del año y con él la primera edición 2017 de la Exposición Nacional de Orquídeas, organizada por el Centro Cultural BOD y la Fundación Cultivadores de Orquídeas (FUNCOR). Este año, el segundo día del evento (19 de marzo), coincide con la celebración del Día de San José, patrono de carpinteros, obreros, ingenieros y trabajadores en general. De manera que la ocasión será propicia para festejar la labor de los que siguen construyendo la vida cultural del país, en esta muestra que se ha convertido en el punto de encuentro de un público, en su mayoría familiar, que abarca todas las edades.

Las ediciones de 2016 tuvieron una alta receptividad por parte del público asistente. Tal ha sido el nivel de asistencia que, desde el año pasado, el evento tiene dos convocatorias. Esta vez las citas son en marzo y septiembre, con una gran expectativa en cuanto al número de asistentes. El año pasado acudieron, aproximadamente, 8.000 visitantes (sumando el público de las dos ediciones).

De este modo, los espacios abiertos del Centro Cultural BOD recibirán nuevamente el trabajo de expositores que harán gala de la acostumbrada variedad de especies e híbridos, escogidos por especialistas con una sólida experticia en materia del cultivo de la Flor Nacional.

Como es costumbre, FUNCOR ha invitado a participar a otros cultivadores del país para que los acompañen en su exhibición y, a su vez, sean reconocidos sus esfuerzos al ser premiados por el cultivo y la calidad de las diferentes especies de orquídeas. Vuelven al evento las llamativas pequeñas plantas carnívoras, que el año pasado se convirtieron en la gran atracción de los asistentes, especialmente de los niños, además, de bonsáis, bromelias y cactus, entre otros cultivos.

Ya goza de alta demanda la Zona Gourmet de la exposición, que regresa con exóticos experimentos gastronómicos. Y, este año, como en ediciones anteriores, habrá rifas para los visitantes con premios como boletos para los espectáculos del Centro Cultural BOD, el Tributo al Libro Rojo de Armando Scannone, algunas de las plantas en exhibición y tickets para un paseo por los Jardines Ecológicos Topotepuy, que formarán parte de la exhibición.

Enrique Graf, presidente de FUNCOR, confirma que estarán nuevamente en este encuentro miembros de la Asociación Venezolana de Orquídeas (AVO) como co-anfitriones, quienes a su vez, han programado para los asistentes un nuevo curso de Cultivo y Conservación de Orquídeas. Del mismo modo, la Asociación Civil sin fines de lucro Senos Ayuda estará presente con actividades que tendrán el objetivo de recaudar fondos para las venezolanas sobrevivientes del cáncer de mama. Una alianza que reafirma el compromiso social del Centro Cultural BOD y FUNCOR con este tipo de causas.

Coordenadas
Fecha: Sábado 18 y domingo 19 de marzo
Horario: De 9:00 am a 7:00 pm
Costo del boleto: Bolívares 1.500 (a la venta en la entrada de la exposición)

Ultima ora

10:58Calcio: Allegri, ‘cuore e sacrificio, ragazzi Juve speciali’

(ANSA) - TORINO, 23 OTT - "Voglia di sacrificarsi e tanto cuore". Questi gli ingredienti della goleada bianconera contro l'Udinese secondo Massimiliano Allegri. "Questi ragazzi sono speciali - prosegue l'allenatore bianconero nel consueto 'cinguettio' post partita -, continuiamo su questa strada". La Juventus, tornata alla vittoria dopo il pari di Bergamo e il ko casalingo con la Lazio, prepara ora il turno infrasettimanale, mercoledì contro la Spal all'Allianz Stadium.

10:55Calcio: Capello esclude allenare Milan ‘io ho già dato’

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - ''In Cina si parla più dell'Inter che del Milan. E' un peccato che il Milan si trovi in questa situazione dopo aver speso tanto''. Fabio Capello esclude categoricamente un suo possibile ritorno sulla panchina del Milan e allo stesso tempo ne critica il mercato: ''Capello al Milan ha già dato, mi è stata proposta questa esperienza in Cina dopo di che andrò in vacanza''. ''Il Milan andava rafforzato nei punti deboli- aggiunge Capello ai microfoni di Radio Anch'io lo sport - non bisognava comprare così tanti giocatori, per rafforzare una squadra bisogna capire dove è più debole''. La Var? ''Io sono sempre stato favorevole alla Var, aiuta molto - afferma Capello - Io l'ho pagata cara con l'Inghilterra per un gol valido di un metro e mezzo''.

10:47Arabia Saudita: Ministero Esteri nega contatti con Israele

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Il ministero degli Esteri dell'Arabia Saudita ha negato che nelle ultime settimane rappresentanti ufficiali del governo saudita si siano recati in Israele. Secondo quanto riportato da Al Arabiya English, in un comunicato si legge che le notizie su visite di ufficiali sauditi presso Israele "sono false e non hanno nessuna base di verità". Vengono inoltre invitati i media a verificare con accuratezza ciò che pubblicano. "Nessuna attenzione verrà data a dicerie e notizie con finalità altre ormai note", avrebbe aggiunto una fonte interna al ministero.

10:39Calcio:Nicchi,tempo effettivo gioco forse in futuro, ora no

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - ''Non è escluso che si arrivi al tempo effettivo di gioco, ma ora no''. Il presidente dell'associazione italiana arbitri, Marcello Nicchi, apre al 'cronometro in campo' anche se solo in futuro: ''Oggi non serve il cronometrista per il tempo effettivo - aggiunge Nicchi ai microfoni di Radio Anch'io lo sport - può darsi in futuro. C'e' anche un problema di risorse. Con i primi risultati di questa sperimentazione (la Var, ndr) perdiamo un minuto e mezzo - aggiunge Nicchi - non a vedere il monitor si perde tempo ma con altri episodi''.

10:37A Napoli cadavere extracomunitario,ha colpo pistola in testa

(ANSA) - NAPOLI, 23 OTT - Il cadavere di un cittadino extracomunitario è stato ritrovato in un appartamento di Napoli, in via Giovanni Tappia. Sul corpo dell'uomo, di circa 35-40 anni, è stato individuato un colpo di pistola alla testa. In casa è stata anche trovata la pistola, vicino al corpo. Potrebbe trattarsi di un suicidio ma la Polizia di Stato indaga per non escludere alcuna pista. Ieri sera sono stati i Vigili del Fuoco e gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato ad accedere nell'appartamento trovato completamente a soqquadro; il corpo era già in avanzato stato di decomposizione.

10:26Turchia: 859 arresti per terrorismo in una settimana

(ANSA) - ISTANBUL, 23 OTT - Ancora arresti di massa in Turchia con accuse di "terrorismo". Sono 859 le persone finite in manette nell'ultima settimana, secondo un bollettino del ministero degli Interni. La maggior parte (643) sono sospettate di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Altre 131 sono state arrestate in operazioni contro il Pkk curdo, durante le quali sono anche stati "neutralizzati" 64 militanti, di cui 45 uccisi. Detenuti dall'antiterrorismo anche 69 sospetti affiliati all'Isis e 16 a gruppi illegali di estrema sinistra. Dal tentativo di putsch del 15 luglio 2016, gli arresti per presunti reati di terrorismo in Turchia sono stati più di 50 mila.

10:03Vittima incidente a terra, lui filma e fa la diretta su Fb

(ANSA) - BOLOGNA, 23 OTT - Mentre la vittima di un incidente stradale era a terra, lui con il telefonino si è connesso a Facebook e ha iniziato a trasmettere la diretta dell'agonia, scrivendo: "Chi mi segue chiami aiuto!" e "C'è sangue, speriamo si salvi". E' successo a Riccione (Rimini), dove nella notte tra sabato e domenica è morto in viale Veneto un ragazzo di 24 anni, Simone Ugolini, dopo un schianto in motorino contro un albero. L'autore del video, come riportano quotidiani locali, si chiama Andrea Speziali, ha 29 anni, esperto d'arte e candidato alle ultime elezioni comunali. Sui social è stato bersagliato di critiche e insulti. "Mi hanno detto che avevano già chiamato i soccorsi", ha detto poi - riferisce Il Resto del Carlino - spiegando di essere rimasto "sconvolto, sotto choc" e di aver voluto "far qualcosa per quel giovane a terra". "Mi sono messo a filmarlo e volevo fare una diretta, volevo condividere il mio dolore. Non cercavo lo scoop - ha aggiunto - ora ho capito di aver sbagliato e chiedo scusa a tutti". (ANSA).

Archivio Ultima ora