Calcio: Pulici, in Belotti rivedo Graziani

(ANSA) – TORINO, 6 MAR – “Belotti il nuovo Pulici? Diciamo che per come gioca sembra più Graziani”. Il giudizio d’autore su Andrea Belotti è firmato Paolo Pulici, bandiera del Torino negli anni più belli – dopo il ciclo del Grande Torino – nella storia granata. ‘Puliciclone’ è da 40 anni il termine di paragone per quasi tutti gli attaccanti granata: “Assomiglia a ‘Ciccio’ per la sua predisposizione ad aiutare la squadra – aggiunge Pulici – lui è il classico bergamasco, non molla mai, lotta fino alla fine, ha voglia di migliorare sempre”. E adesso i tifosi del Toro temono un dolorosissimo addio del ‘Gallo’: “Non credo – spiega Pulici – che sia lui a voler andare via, ma il guadagno che arriva alla società potrebbe essere la causa del suo addio. Adesso si guarda solo quello. Io da ex del Torino non sarei mai andato via, mi costrinsero. Il futuro del Toro? Pianelli costruì il Toro dello scudetto rinunciando a cedere i suoi campioni”.

Condividi: