Nonnismo in collegio, cinque ex studenti a processo

(ANSA) – PAVIA, 8 MAR – Cinque ex studenti del Collegio Borromeo di Pavia verranno processati con l’accusa di violenza privata, per essere stati coinvolti in atti di “nonnismo” ai danni di alcune matricole. Il pubblico ministero Valeria Biscottini, che ha coordinato le indagini, ha emesso i decreti di citazione diretta a giudizio. Il Gip aveva negato la richiesta di messa alla prova per lavori socialmente utili, che era stata chiesta da quattro dei cinque giovani coinvolti nell’indagine, ritenendo i fatti avvenuti troppo gravi. Uno degli episodi di “nonnismo” contestati, che sarebbe avvenuto nell’autunno del 2015, aveva visto una matricola chiusa per diverse ore in un armadio, con le ante rivolte verso il muro; erano stati poi altri studenti presenti in una stanza accanto a soccorrere il giovane, che si era sentito male.