Coppa Libertadores: Stifano con il suo Zamora sfida il Gremio

CARACAS – Nello stadio Agustín Tovar si svolgerà la prima sfida dello Zamora in questa edizione della Coppa Libertadores e sarà contro i brasiliani del Gremio. La squadra allenata dall’italo-venezuelano Francesco Stifano ha rinviato il suo match di campionato per preparare al meglio questo incontro nella massima manifestazione continentale. La furia llanera nelle ultime stagioni si é confermata una macchina da guerra nel campionato locale vincendo tre degli ultimi quattro tornei disputati, ma a livello internazionale la sorte non é stata dalla sua parte.

Il bilancio dello Zamora contro le formazioni brasiliane é negativo quattro ko in altrettante gare disputate: Fluminense (doppio 1-0) e Atlético Mineiro (anche qui doppio 1-0).

Per questo incontro il tecnico di origine campana non potrá schierare Juan Falcón e César Martínez, entrambi out per infortunio.

“Scenderemo in campo con l’intenzione di partire con il piede giusto, portare a casa i tre e regalare una soddisfazione ai nostri tifosi. Queste sono gare che si vivono in una maniera diversa dalle altre. Per questo motivo sappiamo che le gare interne sono fondamentali. Se iniziamo con un risultato positivo le chance di superare il turno aumentano” ha dichiarato il centrocampista Luis Melo.

Dal canto suo, il Gremio, sede a Porto Alegre, nel Rio Grande do Sul, fondato il 15 settembre 1903, è uno dei club brasiliani con maggior seguito e tradizione. Il palmarès del Gremio include una Coppa Intercontinentale (1983), due Coppe Libertadores (1983 e 1995), una Recopa Sudamericana (1996), due campionati brasiliani (1981 e 1996) e 5 Coppe del Brasile (1989, 1994, 1997, 2001 e 2016).

El inmortal tricolor tre delle cinque coppe brasiliane le ha vinte rimanendo imbattuto e vanta il record di piú vittorie nella manifestazione. La formazione brasiliana arriverá nella cittá llanera con l’intenzione di vincere i tre punti. “La Libertadores é una manifestazione forte, pero giá abbiamo dimostrato che abbiamo le carte in regola per arrivare lontano. Scenderemo in campo per vincere” ha dichiarato il difensore Marcelo Oliveira.

La terna arbitrale di questo confronto sará argentina con Dario Herrera come direttore di gara che sará coadivuato dai suoi connazionali Hermán Maidana, Cristian Navarro e Fernando Espinoza.

I bianconeri di Barinas sono stati inseriti nel gruppo 8 della massima competizione continetale insieme a Guaraní (Paraguay), Deportes Iquique (Cile) e la formazione brasiliana. La gara che ha aperto le danze in questo gruppo é stata quella tra Guaraní e Deportes Iquique, ad avere la meglio sono stati i paraguaiani con una vittoria per 1-0.

(Fioravante De Simone)