Giovani: al via ricerche di volontari per il Corpo di solidarietà Ue

BRUXELLES. – Al via le ricerche dei giovani volontari per partecipare alle attività del Corpo di solidarietà Ue, a soli tre mesi dalla sua istituzione. E’ attivo il database su internet che raccoglie i curricola dei giovani interessati, da cui associazioni, ong ed enti locali possono attingere per trovare i loro potenziali tirocinanti.

Il sistema online del Corpo europeo di solidarietà consente infatti l’abbinamento diretto tra le organizzazioni e i giovani interessati, che al momento della registrazione possono indicare, oltre ai dati personali e cv, disponibilità, preferenze e motivazioni. Diverse centinaia di posti saranno già disponibili questa primavera e altre migliaia se ne aggiungeranno nei mesi successivi.

“Con l’apertura della nostra banca dati alle organizzazioni e alle amministrazioni pubbliche possono cominciare gli abbinamenti e presto i primi giovani europei potranno iniziare le loro attività”, ha spiegato il commissario Ue ai giovani Tibor Navracsics.

A breve, quindi, ha aggiunto la commissaria all’occupazione Marianne Thyssen, “i partecipanti potranno iniziare a dare un contributo concreto, acquisendo nel contempo competenze di grande valore per la loro futura vita privata e professionale”.

Condividi: