Gol e spettacolo a Maracay: l’Aragua di Franco travolge lo Zulia

Pubblicato il 13 marzo 2017 da redazione

CARACAS – Era dal 23 settembre 2007 che l’Aragua non segnava cinque reti in Primera División, allora la vittima sacrificale fu l’Estudiantes de Mérida. Questa volta a subire la pesante sconfitta è stato il più blasonato Zulia. A regalare i tre punti alla formazione allenata dall’italo-venezuelano Antonio Franco ci hanno pensato José Romo (30’ e 44’), Juan García (61’ e 67’) e Framber Villegas (75’).

Quest’ultimo si conferma come il mattatore dei giallorossi, in 121 minuti giocati ha messo a segno ben 4 reti, ma il bello di questa storia é che i gol sono arrivati da subentrato. La squadra del mister di origine abruzzese si é mostrata compatta in difesa e cinica all’ora di attaccare.

Dal canto suo, per la formazione lagunare, quella contro i giallorossi, é stata la seconda sconfitta in meno di 72 ore dopo l’0-2 subito contro la Chapecoense in Coppa Libertadores. Grazie a questo risultato l’Aragua vola al quarto posto in classifica grazie ai 12 punti conquistati in sette gare disputate.

A Barquisimeto, il Deportivo Lara, ha continuato la sua corsa vincente dopo aver battuto per 1-0 l’Atlético Socopó grazie alla rete di Jesús Hernández (77’). La squadra allenata da Leo González ha un record perfetto tra le mura dello stadio Metropolitano: cinque vittorie in altrettante gare disputate, con un bottino di 11 reti segnate e zero subiti.

Il Caracas non sa piú vincere, in questo turno di campionato ha pareggiato 1-1 con il Mineros. I rojos del Ávila erano passati in vantaggio grazie alla cavalcata vincente dell’italo-venezuelano Arace Gargano dopo appena quattro minuti di gioco. La squadra allenata da Noel Sanvicente ha creato e sciupato tante palle gol durante il primo tempo. Nella ripresa, i capitolini hanno continuato il pressing sugli avversari, ma senza colpire al momento giusto. Al 76’ è arrivata la beffa, il Mineros trova l’1-1 con l’autorete di Jesús Chacón.

Lo Zamora di Francesco Stifano strapazza il Portuguesa battendolo con un netto 6-1. Hanno scritto il proprio nome sul tabellone luminoso dello stadio La Carolina: Eduardo Sosa (16’), Óscar Hernández (22’), Luis Vargas (35’), Brian Mendoza (40’) e Ricardo Clarke con una doppietta (80’ e 85). Il momentaneo pari del Penta porta la firma di Manuel Murillo (20’).

Esulta il Trujillanos che ottiene la prima vittoria stagionale, a farne le spese il Deportivo La Guaira dell’italo-venezuelano Eduardo Saragó superato per 2-1. La doppietta di Ángel Chourio (19’ e 37’) è servita ai guerreros de la montaña per stendere gli arancioni. Le rete della squadra allenata da Saragó é arrivata all’84’ grazie a César ‘maestrico’ González.

La gara Monagas-Deportivo Anzoátegui é stata rinviata a causa dei lavori che si stanno svolgendo sul manto erboso dello stadio di Maturín in vista della gara di qualificazione Venezuela-Perú in programma il prossimo 23 marzo.

Hanno completato il quadro della settima giornata: Carabobo-Atlético Venezuela 1-0, JBL Zulia-Deportivo Táchira 1-2 e Metropolitanos-Estudiantes de Mérida 3-1.

(Fioravante De Simone)

Ultima ora

01:07Arabia Saudita: ‘Sventato attentato a Grande Moschea Mecca’

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Le autorità saudite hanno annunciato venerdì di aver sventato un'"azione terroristica imminente" che aveva come obiettivo la Grande Moschea della Mecca. Lo riferisce al Jazira. In un comunicato del ministro dell'interno si afferma che un uomo che progettava di attaccare la moschea si è fatto esplodere quando le forze di sicurezza hanno circondato la casa alla Mecca dove si era nascosto. Almeno 11 persone, tra cui cinque agenti di polizia, sono rimasti feriti nel crollo dell'edificio a tre piani dove l'uomo si era barricato.

00:14Calcio: all’Inter la Supercoppa Under 17

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Dopo il successo tricolore del Milan fra gli Under 16, festeggia anche la sponda della città interista con la vittoria della Supercoppa Under 17: a Cesenatico, infatti, i nerazzurri si sono imposti per 3-0 sul Como. Reti nel primo tempo di Vergani e nella ripresa di Demirovich (doppietta). Anche su questo campo, prima della partita, è stato osservato un minuto di silenzio in omaggio al vicepresidente del Settore giovanile e scolastico della Figc Fabio Bresci, scomparso due giorni fa.

23:59Vaccini: Pisa, migliaia in corteo contro obbligo

(ANSA) - PISA, 23 GIU - Migliaia di persone stanno partecipando a Pisa ad una fiaccolata contro la vaccinazione obbligatoria. Il corteo sta attraversando pacificamente le principali vie del centro cittadino aperto da un grande striscione sul quale è scritto: "Con la salute non si scherza. Libertà di scelta e sicurezza". Al corteo, senza alcuna insegna di partiti politici, partecipano almeno duemila persone che scandiscono lo slogan "libertà, libertà" e tra loro sono presenti molte famiglie con bambini. La manifestazione è assolutamente pacifica anche se ha letteralmente invaso il centro storico sostituendosi di fatto al consueto affollamento di giovani che animano la movida pisana. (ANSA).

23:38Calcio: Europei U.21, il Portogallo vince ma non basta

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Il Portogallo supera 4-2 la Macedonia nella terza e ultima giornata del gruppo B degli Europei Under 21, ma non riesce a rimanere in gioco per il posto in semifinale riservato alla miglior seconda classificata: c'è infatti già almeno una squadra, la Slovacchia (gruppo A), con una miglior differenza reti dei lusitani. A Gdynia, reti portoghesi di Edgar Ié (2' pt), Bruma (22' pt e 47' st) e Podence (12' st); macedoni di Bardi (40' pt) e Markoski (35' st). Nell'altra gara odierna, a Bydgoszcz, la Spagna già qualificata (insieme all'Inghilterra dal gruppo A) ha battuto anche la Serbia 1-0 (38' pt Suarez) concludendo il girone a punteggio pieno (Spagna 9; Portogallo 6; Serbia e Macedonia 1). La fase a gironi si conclude domani con le partite del gruppo C: Repubblica ceca-Danimarca e Italia-Germania.

22:59Bimba di 4 mesi cade da secondo piano e muore

(ANSA) - FERRARA, 23 GIU - Una piccina di origine pachistana di nemmeno 4 mesi è morta a Cento, nel ferrarese, dopo essere caduta da una finestra del suo appartamento al secondo piano. Gli inquirenti escludono per ora ogni tipo di causa violenta; secondo i primi accertamenti la tragedia sarebbe stata accidentale, ma sulla ricostruzione dell'episodio sono in corso accertamenti dei carabinieri. I sanitari del 118 hanno subito giudicato critiche le condizioni della bimba: sottoposta ai tentativi di rianimazione, è morta dopo pochi minuti.

22:55Tennis: Wta Birmingham-Maiorca, eliminate Giorgi e Vinci

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Fine del cammino per Camila Giorgi e Roberta Vinci nei quarti di finale dei rispettivi tornei Wta in cui erano impegnate, a Birmingham (Inghilterra) e Maiorca (Spagna): la 25enne marchigiana, numero 102 del mondo e passata dalle qualificazioni, si è ritirata per un problema alla coscia sinistra sul punteggio di 5-2 in favore dell'australiana Ashleigh Barty, numero 77; la 34enne tarantina, numero 33 e sesta testa di serie, è stata battuta 6-2, 7-6, in poco più di un'ora e mezzo di gioco, dalla francese Caroline Garcia, numero 23 del mondo, terza favorita del seeding e campionessa in carica.

22:53Incendio Londra: cinque torri saranno evacuate

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - 800 appartamenti saranno evacuati nel complesso residenziale di Camden, a Londra, dopo la scoperta di materiale isolante simile a quello della Grenfell Tower, nel cui incendio sono morte 79 persone. Lo ha precisato la presidente del consiglio municipale secondo quanto riferiscono i media britannici. Gli appartamenti sono ospitati in cinque torri.

Archivio Ultima ora