Da Google a Uber, tutti in corsa per auto autonome

Pubblicato il 14 marzo 2017 da ansa

NEW YORK. – La Silicon Valley scommette sempre più sulle auto autonome, in una sfida ormai aperta con Detroit, la capitale dell’auto mondiale. Da Google a Uber, da General Motors a Fca, la corsa alla conquista delle auto senza guidatore non conosce ostacoli, alimentata dal successo di Tesla, la casa del miliardario visionario Elon Musk. E l’acquisizione da 15,3 miliardi di dollari di Mobileye da parte di Intel ne è l’ennesima conferma.

L’operazione consacra anche l’ascesa del settore tecnologico israeliano: è la maggiore da parte di una società straniera nei 69 anni di storia dello stato, molto superiore ai cinque miliardi spesi da Cisco per NDS e agli 1,2 di Google per Waze.

La conquista del mercato delle auto senza guidatore è giocata a colpi di acquisizioni, con le società in corsa per rafforzarsi e posizionarsi al meglio in atteso del decollo del settore. Una corsa che spinge la Silicon Valley e Detroit a una strana guerra-alleanza, e a diventare sempre più indispensabili una con l’altra.

Fra le maggiori acquisizioni portate a termine figura il miliardo di dollari pagato da General Motors lo scorso anno per Cruise Automation con l’obiettivo di accelerare il suo programma di auto autonome. Uber nei mesi scorsi per 680 milioni di dollari ha rilevato Otto, società fondata da Anthony Levandowski, ex manager di Google.

Proprio Mountain View ha fatto causa a Uber e Levandowski, accusato di aver scaricato 14.000 documenti prima di lasciare il suo incarico lo scorso anno per creare la nuova sua società. Fra i documenti scaricati, afferma Google, ce ne sarebbero alcuni che violano la sua proprietà intellettuale.

Fra le protagoniste della corsa alla auto autonome c’è anche Fca, che ha siglato un accordo di collaborazione con Google sul minivan Pacifica, di cui Fca ha inizialmente prodotto 100 esemplari unicamente per la tecnologia di Mountain View. Apple invece avrebbe rallentato sul progetto delle autonome, preferendo perseguire altre priorità.

Lo sviluppo del settore passa anche per le decisioni che assumeranno le autorità al riguardo. L’amministrazione Obama si era dichiarata favorevole perché le auto intelligenti hanno il potenziale di salvare molte vite. La posizione del presidente Donald Trump non é ancora chiara, ma il suo piano di investimenti nelle infrastrutture potrebbe aiutare lo sviluppo di un settore che è stimato raggiungere un valore fino a 70 miliardi di dollari entro il 2030.

Ultima ora

18:02Gb: allerta in un bowling, forse presi ostaggi

(ANSA) - LONDRA, 22 OTT - Allarme in una sala bowling in un centro commerciale del Warwickshire, in Inghilterra, dove secondo alcune informazioni non confermate un uomo potrebbe aver preso degli ostaggi. La polizia locale, secondo quanto riferiscono i media britannici, parla per ora di "un incidente in corso" nel Bermuda Park di Nuneaton invitando le persone a evitare il posto. Testimoni citati dalla Bbc, riferiscono che l'area appare al momento "in lockdown", chiusa al pubblico.

18:01Calcio: Kolarov, ho segnato davanti al mio idolo

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Ci tenevo a fare gol, soprattutto perché c'era Mihajlovic. Era il mio idolo da piccolo quando giocava nella Stella Rossa e ci tenevo a fare gol. Sono contento per la vittoria". Così Aleksander Kolarov, match-winner di Torino-Roma. "La vittoria di oggi è soprattutto una prova di continuità. Abbiamo fatto una bella partita a Londra dove, secondo me, potevamo vincere. Oggi era difficile giocare dopo tre, quattro giorni, in campionato, soprattutto a Torino, che è un'ottima squadra. Abbiamo sofferto un po', non abbiamo giocato benissimo, però, abbiamo vinto ed è quello che conta. La Roma c'era prima dell'inizio del campionato e ci sarà anche tra 10 giornate - aggiunge il serbo -. Sappiamo che siamo una squadra forte, però, nel calcio bisogna sempre vincere per dimostrarlo. La stagione è lunga, noi c'impegniamo a provare a vincere ogni partita e poi vedremo dove potremo arrivare".

17:48Calcio: Serie A, la classifica dopo la nona giornata

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - La classifica del campionato di calcio di Serie A dopo le partite della 9/a giornata (Udinese-Juventus alle 18 e Lazio-Cagliari alle 20,45): Napoli punti 25; Inter 23; Lazio e Juventus 19; Roma 18; Sampdoria 17; Chievo 15; Bologna 14; Torino 13, Milan e Fiorentina 13; Atalanta 12; Sassuolo 8; Cagliari, Udinese, Crotone, Verona e Genoa 6; Spal 5; Benevento 0. Roma, Sampdoria, Udinese, Juventus, Lazio e Cagliari una partita in meno.

17:37Calcio: fischi sul Milan dopo 0-0 con Genoa

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Fischi sul Milan e soprattutto su Vincenzo Montella, al termine della partita con il Genoa, chiusa senza gol. I rossoneri non vincono in campionato dal 20 settembre vale a dire da oltre un mese (2-0 alla Spal). Adesso la panchina di Montella è davvero rovente.

17:36Calcio: Benevento nono ko consecutivo, è record assoluto

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Il Benevento continua a mancare l'appuntamento con il primo punto della propria storia nella classifica di Serie A. La squadra allenata da Marco Baroni ha perso anche oggi, 3-0 in casa contro la Fiorentina: si tratta del nono ko in altrettante giornate di campionato. E' un inizio di campionato pessimo, e anche un record assoluto, visto che fino a oggi i sanniti condividevano questo primato, a quota 8, con il Venezia della stagione 1949/50 che, per i lagunari, si concluse con l'ultimo posto e la retrocessione in Serie B.

17:34Calcio: Serie A, risultati della nona giornata

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - I risultati della nona giornata del campionato italiano di calcio di Serie A. A Bergamo: Atalanta-Bologna 1-0, A Benevento: Benevento-Fiorentina 0-3. A Verona: Chievo-Verona 3-2. A Roma: Lazio-Cagliari ore 20,45. A Milano: Milan-Genoa 0-0. A Napoli: Napoli-Inter 0-0 (ieri). A Genova: Sampdoria-Crotone 5-0 (ieri). A Ferrara: Spal-Sassuolo 0-1. A Torino: Torino-Roma 0-1. A Udine: Udinese-Juve ore 18.

17:15Due appartamenti in fiamme a Torino, evacuati condomini

(ANSA) - TORINO, 22 OTT - Due appartamenti sono stati devastati da un incendio in largo Castelfidardo, a Torino. Una dozzina gli inquilini evacuati dai vigili del fuoco, intervenuti con l'autoscala e il carro aria. Per sei di loro, intossicati dalle esalazioni di monossido di carbonio, è stato necessario ricorrere alle cure dei sanitari. Sono stati ricoverati all'ospedale Cto e per quattro di loro si è resa necessaria la terapia dell'ossigeno. Ancora da accertare le cause del rogo, che hanno reso inagibili i due appartamenti.(ANSA).

Archivio Ultima ora