Brexit: sondaggio Times, 57% scozzesi contro l’indipendenza

(ANSA) – LONDRA, 15 MAR – La richiesta di un referendum bis per l’indipendenza della Scozia, lanciata dalla ‘first minister’ Nicola Sturgeon in risposta alla Brexit, rischia di essere un’arma spuntata. Almeno a credere a un sondaggio YouGov, pubblicato in evidenza dal Times, stando al quale se si votasse ora il 57% degli Scozzesi (contro il 43) sceglierebbe di restare nel Regno Unito. Esito diverso, tuttavia, dalla ricerca accademica dello ScotCen Social Research d’Edimburgo secondo cui i pro-secessione toccano un 46%: record storico dal 1999. Il Guardian ipotizza in ogni caso che Sturgeon possa ancora rinunciare alla problematica battaglia referendaria e cercare un accordo col governo May, a patto che Londra s’impegni a cercare almeno un qualche spazio nel mercato unico per la Scozia. Il filo-conservatore Daily Telegraph nota del resto come lo studio dello ScotCen mostri pure un’impennata di “euroscetticismo” fra gli Scozzesi: due terzi dei quali dicono di volere meno Ue rispetto al passato o non di volerla affatto.

Condividi: