Il Senato respinge la sfiducia. Lotti: “Puntano a colpire una stagione”

Pubblicato il 15 marzo 2017 da ansa

Il ministro dello Sport, Luca Lotti, saluta i colleghi e lascia l’aula del Senato al termine delle dichiarazioni di voto della mozione di sfiducia nei suoi confronti, Roma, 15 marzo 2017.
ANSA/GIUSEPPE LAMI

ROMA. – Con 161 no e 52 sì, il Senato respinge la mozione di sfiducia a Luca Lotti, presentata da M5S con l’obiettivo di far dimettere il ministro dello Sport per l’inchiesta Consip denunciando “il sistema Renzi”. Il fedelissimo dell’ex premier, in aula insieme a numerosi ministri del governo, respinge “con determinazione” tutte le accuse, nega di “aver rivelato segreti” e denuncia la strumentalizzazione di chi lo usa “per liquidare la stagione riformista” renziana.

Una difesa che ottiene il sostegno della maggioranza, a parte i bersaniani che non partecipano al voto, e la “neutralità” garantista di Fi che rinuncia al voto. Solitamente schivo, lontano da riflettori e interviste, Lotti supera la sua natura per presentarsi, fogli in mano, nell’aula di Palazzo Madama. Un discorso di poco più di dieci minuti per respingere “la gogna mediatica” e attaccare “il garantismo ad intermittenza” dei grillini.

M5S, pur sapendo che i numeri dell’Aula sono dalla parte del ministro, non rinuncia all’affondo mentre il blog di Grillo, a colpi di hastag #tornaAcasaLotti, trasmette la diretta tv. “Se è calunniatore Marroni – incalza la grillina Taverna – perché lasciarlo al suo posto al capo degli appalti pubblici? Marroni ha detto che non intende ritrattare e allora o è un bugiardo Lotti oppure è un bugiardo Marroni: per logica uno dei due dovrebbe andare a casa”.

A parte i brusii che si levano dai banchi della maggioranza quando Taverna accusa la maggioranza di “essere incollata alla poltrona e alla pensioncina”, la seduta scorre veloce come la chiama finale alla quale partecipano solo 215 senatori.

Nel suo intervento, Lotti non si limita a respingere le accuse. Per la prima volta usa il termine “calunnia” per le affermazioni dell’ad di Consip Luigi Marroni. “I magistrati hanno avuto da me tutta la documentazione, incluse le agende, i miei spostamenti, gli ingressi nel mio ufficio”, afferma il ministro sfidando il dirigente a dimostrare quando gli avrebbe rivelato l’esistenza di un’indagine su Consip.

“Sostenerlo significa incorrere nel reato di calunnia”, afferma accusando chi gli chiede un passo indietro di essere “culturalmente subalterno e politicamente scorretto”. Una frecciata non tanto ai grillini quando agli ex compagni di partito, i bersaniani di Mdp che non votano la sfiducia ma chiedono al premier Paolo Gentiloni di togliere le deleghe, soprattutto quella del Cipe, a Lotti.

Ma, al di là del pressing politico, la sensazione diffusa è che, difendendo a spada tratta il fedelissimo di Renzi, il Pd abbia deciso di scaricare Marroni. La scorsa settimana il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, anche lui in aula con altri ministri, lo aveva difeso ma tra i dem in pochi adesso scommettono su una sua riconferma al vertice della centrale degli acquisti della pubblica amministrazione in vista della prossima tornata di nomine nelle partecipate.

(di Cristina Ferrulli/ANSA)

Ultima ora

13:35Barcellona: terroristi in Francia prima dell’attacco

(ANSA) - PARIGI, 22 AGO - Alcuni membri della cellula terroristica responsabile degli attentati di Barcellona erano in Francia poche settimane prima dell'attentato. Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Gerard Collomb, ai microfoni di Bfm-tv, sottolineando che l'Audi A3 utilizzata per l'attacco a Cambrils era stata fotografata da un autovelox nella regione parigina. "Questo gruppo è venuto a lavorare a Parigi ma è stata un'andata e ritorno rapida", ha poi affermato Collomb.

13:25Morto Faccia da mostro: Procura sequestra casa e barca

(ANSA) - CATANZARO, 22 AGO - La Procura antimafia di Reggio Calabria ha disposto il sequestro probatorio della casa, della barca e del telefono cellulare di Giovanni Aiello, l'ex poliziotto della Mobile di Palermo conosciuto come "Faccia da mostro", deceduto ieri mattina sulla spiaggia di Montauro. Il provvedimento è stato disposto dal procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo titolare dell'inchiesta "'Ndrangheta stragista" che vedeva coinvolto lo stesso Aiello già sottoposto a perquisizione lo scorso 24 luglio. Si tratta di un sequestro probatorio in attesa degli esiti dell'autopsia disposta dalla Procura di Catanzaro. Gli accertamenti degli uomini della Squadra mobile sono proseguiti fino a tarda notte. Gli investigatori hanno raccolto anche la testimonianza della moglie di Aiello. Nell'attesa che venga effettuato l'esame autoptico, il corpo di Aiello si trova nel policlinico universitario di Catanzaro.

13:09Calcio: ufficiale, Kalinic nuovo giocatore del Milan

(ANSA) - MILANO, 22 AGO - Nikola Kalinic è ufficialmente un nuovo giocatore del Milan, l'undicesimo acquisto del club rossonero in questa sessione di mercato. "Ac Milan comunica - si legge sul sito - di avere acquisito a titolo temporaneo, con obbligo di riscatto, da Ac Fiorentina le prestazioni sportive di Nikola Kalinic che ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2021". Kalinic indosserà la maglia numero 7.

13:02Barcellona: atterrato a Verona volo con feretri italiani

(ANSA) - VERONA, 22 AGO - E' atterrato poco fa all'aeroporto militare di Villafranca di Verona il Boeing 767 dell'Aeronautica militare che ha trasportato le salme di due dei tre italiani morti nell'attentato di Barcellona, Luca Russo, di Bassano del Grappa (Vicenza) e Bruno Gulotta, di Legnano (Milano). Dopo gli onori militari e l'accoglienza da parte delle autorità - per il Veneto è presente il governatore Luca Zaia - i feretri proseguiranno verso le rispettive città di provenienza.

12:43Ischia:salvato Mattias, vigili ormai vicini a Ciro

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - E' stato estratto vivo dai vigili del fuoco uno dei due bambini sotto le macerie ad Ischia. Si tratta di Mattias: il bimbo sta bene. I vigili del fuoco hanno ormai raggiunto e stanno lavorando per estrarre anche Ciro. Anche lui sta bene, secondo le informazioni dei vigili del fuoco.

12:41Polizia sequestra 300 pastiglie di yaba, un arresto

(ANSA) - MONFALCONE (GORIZIA), 22 AGO - Oltre 300 pastiglie di yaba, una micidiale sostanza sintetica nota come "Droga della pazzia" o "Droga di Hitler", sono state sequestrate dagli agenti del commissariato di Polizia di Monfalcone (Gorizia) che hanno arrestato un cittadino bengalese - N.M., di 36 anni - che vive a Monfalcone ed é regolarmente impiegato in una ditta di carpenteria L'uomo è stato fermato durante servizi straordinari di controllo del territorio, intensificati in seguito ai recenti atti di terrorismo. La yaba é una sostanza stupefacente a base di metanfetamina; a volte viene miscelata con i residui della lavorazione dell'eroina ed è molto diffusa nei paesi asiatici (Bangladesh e India, in particolare). Induce mancanza di sonno per lunghi periodi, scatena comportamenti violenti e crea subito una forte dipendenza causando gravi danni alla salute. Veniva utilizzata dall'esercito tedesco per rendere i soldati insensibili alla fatica durante la Seconda guerra mondiale.

12:31Mondiali 2018: il 25/8 convocati della Spagna per l’Italia

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Julen Lopetegui diramerà la lista dei convocati della Nazionale spagnola per le partite contro Italia e Liechtenstein venerdì 25 agosto, alle 12,30. Lo annuncia la Federcalcio spagnola. Le 'Furie rosse' affronteranno la Nazionale di Ventura il 2 settembre nello stadio Bernabeu di Madrid e il 5 torneranno in campo a Vaduz, per la sfida contro il Liechtenstein. Entrambe le partite, che si disputeranno alle 20,45, fanno parte della fase di qualificazione ai Mondiali dell'anno prossimo in Russia. Sempre il 25 agosto, ma alle 12,45, fa sapere la Federcalcio spagnola, verranno resi noti anche i convocati della Spagna Under 21: la squadra di Albert Celades affronterà l'Italia a Toledo il primo settembre, il giorno prima del match fra le Nazionali maggiori. (ANSA).

Archivio Ultima ora