Piano Alitalia, riduzione dei costi per un miliardo entro la fine del 2019

Pubblicato il 15 marzo 2017 da ansa

FIUMICINO. – Riduzione dei costi per 1 miliardo entro la fine del 2019, aumento dei ricavi del 30%, flotta di breve e medio raggio ridotta di 20 aerei e nuova offerta competitiva per le rotte di medio e breve raggio. Sono queste alcune delle “misure radicali” con cui il piano industriale 2017-2021 di Alitalia punta a dare stabilità alla compagnia e a garantirne la sostenibilità di lungo termine, con l’obiettivo di un ritorno all’utile entro la fine del 2019.

Un target, quello di riportare i conti in ‘nero’ in tre anni, che advisor indipendenti considerano raggiungibile: i consulenti ritengono infatti che “le performance finanziarie previste nel piano siano realistiche e fattibili e che riusciranno a riportare all’utile la compagnia entro la fine del 2019”. In particolare, entro la fine del 2019, la compagnia ridurrà i costi – operativi e del lavoro – per 1 miliardo di euro. Nello stesso arco temporale è previsto un aumento dei ricavi pari al 30%, dagli attuali 2,9 miliardi a 3,7 miliardi.

Il finanziamento del piano da parte degli azionisti è invece subordinato all’accordo con i sindacati sul nuovo Contratto collettivo di lavoro e sulle misure relative al personale previste nel piano di rilancio. Quattro i ‘pilastri’ su cui si fonda il piano industriale di rilancio della compagnia: rivisitazione del modello di business; riduzione dei costi e incremento della produttività; ottimizzazione del network di collegamenti e delle partnership; nuove iniziative commerciali attraverso soluzioni tecnologiche già disponibili.

RIVISITAZIONE DEL MODELLO DI BUSINESS.
Gli aerei narrow body per i collegamenti di breve e medio raggio voleranno di più e offriranno più posti. Verrà introdotto un nuovo servizio di acquisti a bordo insieme a tariffe più convenienti. Il tutto nell’ottica di “incrementare i ricavi e ridurre significativamente i costi”. “Nei collegamenti di breve e medio raggio (voli nazionali ed europei) i passeggeri potranno personalizzare l’esperienza di viaggio”, spiega l’a.d. Cramer Ball:

“Semplificheremo le tariffe e daremo ai nostri clienti l’opportunità di acquistare servizi extra (cosiddetti ‘ancillari’), come ad esempio la scelta del posto a bordo, il trasporto del bagaglio in stiva o la priorità di imbarco”. In particolare, sui voli di durata pari o inferiore alle quattro ore, verrà introdotto il concetto del ‘buy on board’. I collegamenti di lungo raggio, effettuati con aerei wide body, continueranno invece a essere basati su un modello full-service, mantenendo comunque “grande attenzione sul fronte dei costi e dell’efficienza”. Un nuovo Boeing B777-300ER entrerà in flotta in agosto diventando, con i suoi 382 posti, la nuova ammiraglia della compagnia.

RIDUZIONE COSTI E INCREMENTO PRODUTTIVITA’. Sono già in corso negoziazioni con numerosi fornitori per rivedere i contratti e, conseguentemente, avvicinare i costi a livelli paragonabili a quelli dei concorrenti. La rinegoziazione sta avvenendo con aziende di settori chiave per la compagnia, come quelle del leasing aereo, dei sistemi di distribuzione globale dei biglietti (GDS), del catering di bordo, dei servizi di assistenza a terra e in aeroporto.

OTTIMIZZAZIONE NETWORK E PARTNERSHIP. Entro il 2018 Alitalia riequilibrerà la sua flotta di breve e medio raggio (narrow body), riducendola di 20 aerei. Crescerà al contempo l’utilizzo medio della flotta, aumentandone la produttività in particolare sulle tratte di breve e medio raggio. Alitalia prevede inoltre di incrementare il numero dei suoi voli dall’Italia verso le Americhe – uno dei mercati in cui la Compagnia prevede i migliori margini di crescita – e di consolidare la propria offerta su Milano Linate, in Sicilia e in Sardegna. La compagnia intende infine rivedere la propria posizione sulle rotte transatlantiche allo scopo di aumentare le frequenze dei collegamenti esistenti e aggiungere nuove destinazioni nelle Americhe.

SVILUPPO NUOVE INIZIATIVE COMMERCIALI. Negli ultimi due anni, Alitalia ha investito 200 milioni di euro in nuove tecnologie, cruciali per incrementare l’efficienza e la produttività e generare ulteriori opportunità di ricavi. “I clienti che gestiscono i loro viaggi attraverso i device (tablet o smartphone) crescono sempre di più e il nostro obiettivo è rendere ancora più semplice l’interazione con i sistemi Alitalia”, spiega Ball. “Circa il 20% dei nostri clienti prenota oggi il volo online; vogliamo raggiungere e superare la soglia del 50%”, aggiunge.

Ultima ora

20:37Distrutta a Milano la targa dedicata a Yizhak Rabin

(ANSA) - MILANO, 30 APR - Distrutta a Milano da vandali la targa dedicata a Yithazak Rabin. Lo ha denunciato l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, esprimendo "profonda indignazione e ferma condanna per l'odioso oltraggio antisemita". L'episodio si sarebbe verificato la notte scorsa. La targa era stata collocata nei giardini di piazza Tripoli, intitolati lo scorso anno al primo Ministro israeliano, insignito nel 1994 del Premio Nobel per la pace. "Alla Comunità Ebraica di Milano esprimiamo tutta la nostra affettuosa solidarietà e vicinanza" ha detto il presidente dell'Anpi Provinciale di Milano, Roberto Cenati.

20:31Attacco a Parlamento Skopje, 15 incriminati

(ANSA) - SKOPJE, 30 APR - Il ministero dell'Interno della Macedonia ha incriminato 15 persone per l'attacco violento di manifestanti al Parlamento nazionale, avvenuto il 27 aprile dopo l'elezione di un nuovo presidente dell'Assemblea legislativa. Cinque incriminati sono stati già arrestati riferisce l'agenzia macedone Mia. Durante gli scontri, un centinaio di persone erano rimaste ferite: oltre agli assalitori, anche alcuni parlamentari, giornalisti e 25 poliziotti.

20:16Calcio: Novara-Brescia 2-3

(ANSA) - NOVARA, 30 APR - Terza sconfitta consecutiva per il Novara, superato in casa 3-2 dal Brescia che esce così dalla zona Play-out. E' Coly, difensore ospite, l'eroe di giornata, per la sua doppietta e, soprattutto, per il gol del 3-2 un attimo dopo che il Novara si era portato sul 2-2. Nel primo tempo la partita è stata molto equilibrata, con il Brescia avanti con un colpo di testa di Ferrante e il Novara a pareggiare con una identica azione conclusa da Galabinov. Nella ripresa i lombardi hanno accentuato la loro pressione e trovato il gol, sempre di testa, con Coly. Al 33' Chiosa ha riportato di testa il Novara sul 2-2 ma un minuto dopo ecco il definitivo 3-2 di Coly, con un gran destro a giro. All'ultimo istante Adorjan ha avuto la palla del 3-3, ma ha tirato letteralmente in faccia al portiere ospite Minelli.

20:15Auto: il Reventino incorona Scola su Osella

(ANSA) - ROMA, 30 APR - Domenico Scola su Osella FA 30 Zytek, la prototipo monoposto di gruppo E2SS con gomme Avon, con il miglior tempo di 2'51"10 ottenuto in grande rimonta in gara 2, ha vinto la 19/a Cronoscalata del Reventino, la competizione calabrese organizzata da Racing Team Lamezia e Lamezia Motorsport con il patrocinio dell'AC Catanzaro, che sul bagnato ha inaugurato il calendario del Campionato Italiano Velocità Montagna 2017. La pioggia è arrivata sul finire della prima salita di gara e da quel momento ha accompagnato ed allungato tutto lo svolgimento della corsa. Sul podio di una gara imprevedibile sono saliti il sardo di CST Sport Omar Magliona su Norma M20 Fc Zytek, biposto di gruppo E2SC, dotata di gomme Pirelli e Christian Merli, vincitore di gara 2 sulla ufficiale monoposto prototipo Osella FA 30 EVO Fortech equipaggiata con pneumatici Avon, ma sul trentino di Vimotorport ha pesato una penalità di 10 secondi per via di un ritardo allo start di gara 1.

20:06Lasciato agonizzante in auto dopo incidente,arrestato pirata

(ANSA) - MILANO, 30 APR - Un automobilista di 55 anni è stato lasciato agonizzante nella sua auto a Milano dopo essere stato investito frontalmente da un'altra auto, un suv nero, condotta da un automobilista che è poi fuggito a piedi. L'uomo intrappolato nell'auto è poi morto poco dopo essere giunto in ospedale. L'incidente è avvenuto all'alba in viale Monza. L'uomo è rimasto intrappolato a bordo della sua vettura e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per estrarlo dall'abitacolo. In serata è stato arrestato un uomo, un italiano, con l'accusa di omicidio stradale.

20:06Calcio: forfait di Miranda, difensore Inter out col Napoli

(ANSA) - MILANO, 30 APR - Joao Miranda dà forfait. Il difensore dell'Inter non sarà a disposizione per la sfida contro il Napoli di stasera per un risentimento muscolare al retto anteriore della gamba destra. L'allenatore dell'Inter, Stefano Pioli, dovrebbe quindi sostituirlo con Murillo, che andrà a formare la coppia di centrali con Medel.

20:02Champions: inglese Atkinson arbitra derby Real-Atletico

(ANSA) - ROMA, 30 APR - Sarà l'inglese Martin Atkinson a dirigere la semifinale di andata di Champions tra Real Madrid e Atletico Madrid, in programma il 2 maggio al Bernabeu. Lo ha stabilito l'Uefa.

Archivio Ultima ora