Mattarella: “Io arbitro discreto, ma non silente”

Pubblicato il 16 marzo 2017 da ansa

Il Presidente Sergio Mattarella nel corso dell’incontro con alcune scolaresche delle scuole secondarie di secondo grado

ROMA. – Il ruolo del presidente della Repubblica è di “arbitro”, un arbitro “discreto” ma “non silente” che interviene “senza proclami” quando “il meccanismo si inceppa”, e “c’è qualche motivo di crisi”: in tali frangenti il capo dello stato entra in azione con un’opera di “persuasione morale”, di “convincimento” condotti con assoluta “discrezione”.

Ecco svelato il modus operandi del presidente Sergio Mattarella che, incontrando una scolaresca in visita al Quirinale, si è trovato a dover soddisfare alcune curiosità dei giovani sul “ruolo” che svolge. Domande che hanno consentito a Mattarella di puntualizzare qualche passaggio forse male interpretato in passato dagli stessi cronisti.

Tanto è vero che nel suo argomentare ai giovani, il presidente ha osservato come questo suo operato, lontano dalla ribalta, sia stato “tradotto con la formula ‘cerco di convincere in silenzio'”, ma “convincere qualcuno tacendo è, sinceramente, molto difficile – ha ironizzato forse pensando ad alcune astruse formule giornalistiche -. In realtà – ha chiarito -, non si tratta di non parlare ma di farlo con discrezione”.

E una cascata di interrogativi suscita l’esempio utilizzato dal presidente con gli studenti: “Se qualcuno di voi vede un suo compagno o una sua compagna di classe che ha segnato sul diario un compito sbagliato, glielo dice: ‘Guarda non è il capitolo terzo, ma il capitolo quarto che va studiato’. Non va a scriverlo alla lavagna, glielo dice direttamente”.

Ecco: quante volte e in quali occasioni Mattarella è intervenuto “senza proclami o comunicati” e quindi “direttamente” per “correggere” chi stava “sbagliando”? Una tecnica, quella della “persuasione discreta” che Mattarella sottolinea di aver applicato in questi due anni di mandato con l’obiettivo non di ricavarne meriti o medaglie ma solo per risolvere i problemi non appena si scorgevano all’orizzonte.

“Ho cercato di comportarmi in questo modo in questi due anni e spero di esserci riuscito”, ha detto Mattarella in una sorta di bilancio del suo lavoro “backstage”. E nell’anniversario del rapimento di Aldo Moro, rispondendo agli studenti, ha poi tributato allo statista democristiano un ricordo con una citazione importante: La Costituzione, come diceva Moro, è la nostra “casa comune”, che ci “lega” tutti, senza la quale “non ci sono le basi per un buon funzionamento della democrazia”.

E alimento della democrazia è il confronto politico, il dibattito, ma – ha ammonito – “l’aggressività” e la mera “ricerca degli slogan più efficaci per danneggiare l’avversario con l’unico obiettivo di conquistare qualche voto in più”, produce “una depressione della democrazia” stessa. La “differenza di posizioni è preziosa perché è il sale della democrazia” ma resti nell’alveo del confronto civile senza sfociare nell’aggressività.

Passaggi che hanno richiamato alla mente la politica di casa nostra, ma il presidente per ben due volte ha chiarito agli studenti di non riferirsi all’Italia ma alle “democrazie in generale”.

Ultima ora

05:09Terremoto Ischia: estratto vivo bimbo sette mesi

(ANSA) - ISCHIA (NAPOLI), 22 AGO - E' stato estratto vivo il neonato di sette mesi rimasto intrappolato sotto le macerie di una casa crollata a Casamicciola, ad Ischia, in seguito al terremoto. Lunghissimo applauso dei soccorritori che dicono 'sta benissimo'. La mamma è corsa sulle macerie per andargli incontro. Ora si scava per estrarre i suoi fratellini.

04:06Terremoto Ischia: ultimo bilancio, due donne le vittime

(ANSA) - ISCHIA (NAPOLI), 22 AGO - Al momento sale a due morti, quattro persone tratte in salvo e tre bimbi ancora sotto le macerie il bilancio del terremoto che ieri sera ha colpito il comune di Casamicciola, sull'isola di Ischia. Poco dopo mezzanotte un uomo ed una donna sono stati estratti vivi dalle macerie, poi è stata salvata un'anziana risultata ferita. Poco fa, tratto in salvo anche il papà dei bimbi che sono ancora sotto le macerie.

01:33Barcellona: a Ciampino bare italiani avvolte da tricolore

(ANSA) - CIAMPINO, 22 AGO - I feretri di Luca Russo e Bruno Gulotta, vittime dell'attentato di Barcellona, sono sbarcati all'aeroporto militare di Ciampino avvolti dal tricolore. dal Boeing dell'Aeronautica sono scesi prima 13 familiari che hanno viaggiato con le salme dei propri congiunti, accompagnati dal sottosegretario agli Esteri, Vincenzo Amendola, e dal Capo dell'Unità di crisi della Farnesina, Stefano Verrecchia, assieme ad alcuni funzionari del ministero degli Esteri che hanno seguito tutte le fasi del rientro delle due salme in Italia. I due carri funebri si sono poi stati benedetti dal cappellano militare, don Salvo Nicotra. Quindi si è avvicinato il capo dello Stato, Sergio Mattarella, rimanendo in piedi a qualche metro di distanza in raccoglimento. In un clima di profondo ma composto dolore, è stata la volta, a turno, dei familiari di Russo e Gulotta. Alcuni si sono avvicinati ai feretri e li hanno accarezzati. I carri funebri hanno poi lasciato lo scalo per il policlinico Gemelli per lo svolgimento dell'autopsia.

01:19Terremoto a Ischia: Ingv, 4.0 nuova stima magnitudo

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Al momento il valore di 4.0 è la stima più attendibile della magnitudo terremoto avvenuto a Ischia. Il valore è riportato sul sito dell'Ingv e si riferisce alla magnitudo calcolata sulla base della durata dell'evento (MD). Il precedente valore di 3.6 si riferiva invece alla magnitudo locale (ML). I sismologi del Centro Nazionale Terremoti dell'Ingv sono al lavoro per calcolare il valore definitivo. Il primo valore della magnitudo, pari a 3.6, è stato calcolato in modo automatico, come sempre quando si verifica un terremoto. Il nuovo valore di 4.0 si è basato sui dati rilevati dalla rete simica dell'Osservatorio Vesuviano dell'Ingv, che ha quattro stazioni a Ischia. Il valore definitivo della magnitudo, chiamato magnitudo momento, viene calcolato dai ricercatori e si basa sulla stima del momento sismico, ossia su una durata più ampia del sismogramma. Insieme alla nuova stima, la rete sismica dell'Osservatorio Vesuviano ha permesso di ricalcolare la profondità dell'evento da dieci a cinque chilometri.

01:09Terremoto Ischia: 25 feriti, tre dispersi, un morto

(ANSA) - NAPOLI, 22 AGO - Venticinque feriti (dei quali due in pericolo di vita), tre persone disperse, una donna deceduta: è l'ultimo bilancio delle conseguenze del terremoto registrato poco prima delle 21 nell'isola di Ischia secondo quanto riferiscono fonti del Comando provinciale dei carabinieri.

00:46Terremoto Ischia: Napoli ‘vicini a famiglie colpite’

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - ''Vicini alle famiglie colpite dal terremoto: Ischia''. Con un breve tweet che termina con un cuore azzurro sul suo profilo social, il Napoli, impegnato domani nel ritorno del preliminare di Champions League a Nizza, dimostra la sua vicinanza alla popolazione di Ischia colpita dal terremoto.

00:21Trump e Melania ammirano eclissi, lui sbircia senza occhiali

(ANSA) - WASHINGTON, 21 AGO - Anche Donald Trump e Melania hanno osservato l'eclissi di sole in Usa: il presidente e la first lady l'hanno ammirata dal Truman Balcony della Casa Bianca. Ma il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha sbirciato per qualche secondo il sole durante l'eclissi senza occhiali protettivi, contravvenendo così ai consigli ripetuti da più parti di proteggere accuratamente gli occhi.

Archivio Ultima ora