Pugilato: ragazza di Mestre in prognosi riservata dopo match

(ANSA) – CHIETI, 18 MAR – Una pugilatrice di Mestre, Francesca Moro di 26 anni, è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Pescara. L’atleta, che sta partecipando al torneo nazionale femminile di boxe in corso a Chieti presso il palazzetto dello sport di Colle dell’Ara, si è accasciata al termine del suo incontro. Subito soccorsa, è stata trasportata in un primo momento all’ospedale di Chieti da un’ambulanza della Croce Rossa e di lì, intorno alle 20, è stata trasferita all’ospedale di Pescara dove si trova nel reparto di Neurochirurgia. Secondo quanto si è appreso la ragazza ha riportato un’emorragia cerebrale.

Condividi: