La programmazione di Rai Italia dal 19 al 26 marzo

Pubblicato il 20 marzo 2017 da redazione

Mimmo Mancini e Benedetta Rinaldi

Per contattare Rai Italia scrivete a: rai.italia@rai.it

COMMUNITY – L’ALTRA ITALIA (Quotidiano)

Conducono Benedetta Rinaldi e Alessio Aversa.
Il programma dedicato alle comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia… e lo spazio dedicato alla lingua italiana in collaborazione con la Società Dante Alighieri.

• Lunedì 20 Marzo

Ospiti: lo storico Michele D’Andrea, per scoprire la lunga storia del tricolore italiano, cominciata nel 1797; il cantautore napoletano Tommaso Primo, con l’esibizione live del brano “Gioia” assieme ad altre canzoni.
Storie dal mondo.
Nel New Jersey, per visitare la scuola italiana di Morristown.
In Australia, per incontrare Dario Germani, un contrabbassista originario di Arce, in provincia di Frosinone e sbarcato a Melbourne solo da pochi mesi.
Infocommunity: Dottor Salvatore Ponticelli, dirigente delle Convenzioni Internazionali dell’INPS, per parlare delle pensioni.

• Martedì 21 Marzo – Giornata della Memoria e dell’Impegno in Ricordo delle Vittime Innocenti delle Mafie
Ospiti: la giornalista Chiara Lalli, per parlare di cibo e delle ossessioni alimentari, che ha riunite in un divertente libro dal titolo “All you can eat”; Giulia Poscetti, responsabile, in America Latina, dell’associazione Libera, impegnata nella lotta alle mafie.
Storie dal mondo.
In Sudafrica, dove Marta Gobbo, una triestina che, dopo aver conosciuto molto bene il vino del “Vecchio Continente”, è andata a scoprire quello del “Nuovo Mondo”.
Il servizio sull’Associazione Libera, grazie alle parole dei suoi tanti attivisti.
Infocommunity: Dottor Salvatore Ponticelli, dirigente delle Convenzioni Internazionali dell’INPS, per parlare delle pensioni.

• Mercoledì 22 Marzo
Ospiti: Salvatore Fiore e Saverio De Vito, ricercatori del Centro di Ricerche Enea di Portici, presentano il progetto “Monica”, un sistema innovativo per monitorare il livello di inquinamento dell’aria; il giornalista Emilio Targia, per celebrare un grande campione dello Sci: Alberto Tomba.
Storie dal mondo.
Dal Mit di Boston, il servizio sulla conferenza per l’innovazione, in collaborazione con l’Ice- l’Istituto Italiano per il Commercio Estero, dove, tra le altre cose, è stata presentata anche l’auto del futuro.
In Sudafrica, per conoscere Claudio Uccello, un napoletano che oggi fa lo chef a Pretoria, dopo aver interrotto suo malgrado una promettente carriera da calciatore.

• Giovedì 23 Marzo
Ospiti: Angelo Ferrari, presidente di “Hic Sunt Leones – L’Africa che non ti immagini”, per parlare dei progetti di solidarietà dell’associazione; Giuseppe Sansonna, scrittore e documentarista, esperto di cinema e teatro, per ricordare Carmelo Bene, grande attore di teatro e di cinema, che ha spesso suscitato giudizi contrapposti; il cantante Tommaso Pini, presenta il brano che ha portato a Sanremo Giovani 2017: “Cose che danno ansia”.
Storie dal mondo.
A Buenos Aires, dove l’associazione Calabresa ha organizzato una festa per salvaguardare la cultura italiana e per finanziare le loro attività.
A Johannesburg, dove la Camera di Commercio Italo-Sudafricana è impegnata a rendere il terreno fertile per le aziende italiane che intendono investire in Sudafrica.
Infocommunity: Umberto Mucci, direttore di We the Italians, ricorda la storia di Enrico Tonti, l’esploratore italiano che scoprì il fiume Mississippi.

• Venerdì 24 Marzo
Ospiti: Armando Barucco, Capo dell’Unità di Analisi del Ministero degli Affari Esteri, per parlare della manifestazione “Re-founding Europe. The Responsibility to Propose” organizzata dall’IAI – L’Istituto Affari Internazionali, in accordo con il Ministero degli Affari Esteri; l’artigiano Luigi Rocchetti, titolare del laboratorio Rocchetti, per parlare di Made in Italy e di parrucche; l’attore e regista Mimmo Mancini e i suoi tanti progetti proiettati nel mondo.
Storie dal mondo.
In Cile, per conoscere Christian Castro e la sua storia particolare: ha vissuto in Italia 25 anni, poi è tornato a Valparaiso, ma adesso ha davvero un cuore diviso in due, tra Europa e Sudamerica.
A Roma in una delle più antiche botteghe artigiane del mondo di parrucche, effetti speciali e trucchi.

Tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Questa settimana con il professor Stefano Telve, Fabio Poròli e Claudia Ballanti.

Tommaso Primo e Alessio Aversa

Per contattare la redazione scrivete a: community.italia@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h18.45
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h19.45
SAN PAOLO da Lunedì a Venerdì h19.45

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h14.45
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h17.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h18.45

SPECIALE – “La Primavera di Locri”

XXII Giornata della Memoria in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
Il 21 marzo, in occasione della XXII Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, Rai Italia trasmette uno speciale da Locri realizzato da Rainews24 e TGR. Come ogni anno, il primo giorno di primavera, diventa l’occasione per ricordare tutti coloro che sono stati uccisi per mano delle organizzazioni malavitose, per non dimenticare le loro battaglie, chiedere giustizia e dignità per le loro famiglie e affermare con forza il rispetto della legalità.

Lo speciale, dal titolo “La Primavera di Locri”, condotto da Mario Forenza con il coordinamento di Riccardo Frugone, prevede ospiti in diretta, servizi chiusi e collegamenti con altre 4 piazze italiane in cui si svolge la manifestazione dell’associazione Libera di Don Ciotti:

– Trapani, Roberto Ruvolo (TGR Sicilia)
– Napoli (Ponticelli), Francesca Ghidini (TGR Campania)
– Verbania, Andrea Tinari (TGR Piemonte)
– Milano (Quarto Oggiaro), Maria Rosa Monaco (TGR Lombardia)

Con l’intervento conclusivo di Don Luigi Ciotti dal palco di Piazza dei Martiri a Locri.

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO Martedì 21 Marzo h06.00
BUENOS AIRES Martedì 21 Marzo h07.00
SAN PAOLO Martedì 21 Marzo h07.00

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH Martedì 21 Marzo h18.45
SYDNEY Martedì 21 Marzo h21.45;

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Martedì 21 Marzo h12.30

CINEMA ITALIA (Film)

Cicli, rassegne tematiche, appuntamenti che segnano la memoria e le ricorrenze del cinema italiano, scelti per il suo pubblico e presentati da un nuovo volto di Rai Italia, il giornalista e critico Alberto Farina.
Film di prima visione o grandi classici del cinema italiano, da vedere e rivedere, che permetteranno di ripercorrere la storia dell’Italia, riflettere sul presente, divertirsi, emozionarsi, scoprire grandi storie, bravissimi attori, grandi registi del cinema italiano.

Scialla!
Commedia (2011)
Regia Francesco Bruni
Cast Fabrizio Bentivoglio, Barbora Bobulova, Vinicio Marchioni, Filippo Scicchitano
Trama
Roma, nuovo millennio. Il quindicenne Luca (Filippo Scicchitano), cresciuto senza un padre, incrocia la strada di Bruno (Fabrizio Bentivoglio), professore in crisi e senza figli. Quando i due scoprono da cosa sono effettivamente legati, i nodi vengono al pettine…
Presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2011, “Scialla!” rappresenta l’esordio dietro alla macchina da presa dello sceneggiatore Francesco Bruni, già noto per la lunga collaborazione con Paolo Virzì e per il seriale televisivo del Commissario Montalbano. Imperniato sulla caratura recitativa di Fabrizio Bentivoglio e sulla fresca prova d’attore della rivelazione Filippo Scicchitano, il film resta in equilibrio fra commedia di costume e racconto di formazione, portando sullo schermo un ritratto contemporaneo del mondo giovanile italiano.

Tre vittorie alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2011: Premio della sezione “Controcampo Italiano”, Premio AIF-Forfilmfest, Premio Vittorio Veneto Film Festival.
Sei candidature e due vittorie ai David di Donatello 2012: miglior regista esordiente (Francesco Bruni), Premio David Giovani.
Cinque candidature e una vittoria ai Nastri d’Argento 2012: miglior regista esordiente (Francesco Bruni).

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO Mercoledì 22 Marzo h20.30
BUENOS AIRES Mercoledì 22 Marzo h21.30
SAN PAOLO Mercoledì 22 Marzo h21.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH Giovedì 23 Marzo h17.00
SYDNEY Giovedì 23 Marzo h20.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Mercoledì 22 Marzo h21.30

ITALIAN BEAUTY (Magazine)

Quotidiano di Rai Italia dedicato alla bellezza italiana declinata in tutte le sue espressioni: un appuntamento quotidiano con Arte, Territorio e Made in Italy per conoscere e approfondire i grandi capolavori artistici, le meraviglie paesaggistiche, i marchi di eccellenza che fanno dell’Italia una delle mete più desiderate del mondo.
Un viaggio tra panorami, cibi, oggetti, storia e architettura unici e irripetibili, per scoprire e riscoprire percorsi e sapori del bel paese.

• Lunedì 20 Marzo
Arte. A Urbino con lo storico dell’arte Claudio Strinati che illustra l’opera del grande artista quattrocentesco Piero della Francesca. Attraverso accostamenti intriganti e inconsueti si cercherà di scoprire qualcosa in più dell’affascinante ed enigmatico dipinto “La Città Ideale”, simbolo del Rinascimento Italiano, la cui attribuzione è ancora dubbia.
Territorio. Borghi fortificati, insediamenti sanniti e città romane, castelli medievali e verdi boschi: è l’alto casertano. Un pezzo d’Italia strappato all’oblio grazie alla nascita di piccole imprese che con la valorizzazione delle produzioni tipiche hanno orgogliosamente riscoperto il senso delle proprie radici.
Made in Italy. La vita dei giovani quando vivono da soli lontani dalla famiglia d’origine. Studiano o lavorano, ma una cosa li identifica tutti: cosa hanno nel frigo. Si comincia con Adele che studia marketing e vive in un quartiere studentesco di Roma a Piazza Bologna.

• Martedì 21 Marzo
Arte. Continua il viaggio dello storico dell’arte Claudio Strinati alla scoperta degli enigmi contenuti nelle opere di Piero della Francesca, uno dei personaggi più emblematici del Rinascimento Italiano.
Territorio. In Piemonte, provincia di Cuneo, nella regione del Roero inserita nel 2014 dall’Unesco fra i beni Patrimonio dell’Umanità per la sua eccezionalità rurale e culturale. Un luogo dove la secolare interazione tra uomo e natura e la continuità di una tradizione antica hanno portato a una produzione vinicola di eccellenza.
Made in Italy racconta le storie di giovani che hanno lasciato la casa d’origine per andare a vivere da soli. Si continua a seguire le vicende di Adele. Tra studio e lavoro, come se la cavano i ragazzi con la scelta dei cibi e la sistemazione dei prodotti?

• Mercoledì 22 Marzo
Arte. Ancora a Urbino con Claudio Strinati alla scoperta del mondo di Piero della Francesca, pittore ricco di enigmi, le cui opere sono un intreccio di arte e geometria, su cui confluiscono complesse questioni teologiche e filosofiche. L’Uomo al centro dell’Universo è uno dei temi che Strinati analizzerà servendosi anche della psicanalisi del Novecento.
Territorio. Un’imponente cinta muraria circonda un fiabesco borgo medievale: Montalcino. Bellissima città storica, immersa nello splendido paesaggio del parco naturale della Val d’Orcia e dominata da un antico castello di autentica perfezione architettonica, Montalcino è conosciuta in tutto il mondo per la produzione del suo prezioso vino: il Brunello, la cui formula risale alla fine dell’ottocento.
Made in Italy e le abitudini alimentari dei giovani italiani quando sono lontani dalla famiglia e si trovano a dover fare i conti con la spesa di tutti i giorni. Tinto, al secolo Nicola Prudente esperto di enogastronomia, incontra Shadi, uno studente lombardo che vive a Roma nel colorato quartiere del Pigneto.

• Giovedì 23 Marzo
Arte. I fasti seducenti e magici di Palazzo Labia, a Venezia, dove Giambattista Tiepolo in pieno settecento dipinse testimonianze del suo tempo e del suo genio, rivelato attraverso un racconto sontuoso e teatrale, in cui traspare anche il forte legame con il figlio Giandomenico.
Territorio. Inizia il viaggio tra le meravigliose isole del golfo partenopeo, celebri per le proprie bellezze, i panorami suggestivi, le spiagge e un mare cristallino. Si parte da Ischia, la più grande delle isole Flegree, nota in tutto il mondo per i suoi luoghi incantevoli, i famosi centri termali, gli eventi e soprattutto per le tradizioni di un tempo che non tramontano mai e la rendono unica.
Made in Italy. Le abitudini alimentari delle nuove generazioni di italiani che una volta andati a vivere per conto proprio devono iniziare a fare la spesa. Continua “l’avventura” di Shadi al mercato rionale del Pigneto. Lo studente cercherà di ridare vita al proprio frigorifero.

• Venerdì 24 Marzo
Arte. Ancora Venezia e il settecento attraverso le mille pose dei Pulcinella di Giandomenico Tiepolo. Lo stravagante personaggio della commedia dell’arte – ambiguo, doppio, inafferrabile, beffardo – rappresenta bene il momento di crisi vissuto dalla società europea di quel periodo con la fine dell’ancien régime e l’attesa di un mondo nuovo alimentata dalla Rivoluzione Francese.
Territorio. Il golfo di Napoli e le sue isole che ne costituiscono il naturale e più importante prolungamento. Dopo Ischia, Italian Beauty va a Capri. Perla delle isole partenopee, residenza estiva ambita sin dai tempi antichi, Capri è famosa in tutto il mondo per i suoi Faraglioni, le sue scogliere e la Grotta azzurra cantata da molti scrittori e poeti tra cui il celebre autore di fiabe danese Hans Christian Andersen.
A Made in Italy la cultura del cibo degli italiani vista attraverso le abitudini alimentari dei giovani. Tinto incontra Janaira, una giovane italo-brasiliana che divide la casa con altri quattro coinquilini. In cinque gestire una cucina e, soprattutto, il frigorifero diventa una vera e propria impresa!

Per contattare la redazione scrivete a: italianbeauty@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h16.15
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h17.15
SAN PAOLO da Lunedì a Venerdì h17.15

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h12.00
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h15.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h16.15

CRISTIANITA’ (Programma religioso)

Ogni domenica, suor Myriam Castelli – ideatrice, autrice e conduttrice da 19 anni – propone temi di interesse ecclesiale e gli appuntamenti del Papa in Vaticano. Cristianità è uno dei “notiziari vaticani” più attenti e più seguiti all’estero, arricchito dal contributo fondamentale di tanti ospiti in studio: Cardinali e alti Prelati, riconosciuti studiosi della grande diaspora italiana, insieme a una vasta gamma di esperti, artisti, professionisti, laici e missionari che vivono “on the road”. Un parterre di italiani che si confrontano con i contenuti della fede e i commenti culturali della modernità. Interviste, servizi e collegamenti in diretta via skype con i telespettatori dei cinque continenti.
In ogni puntata, voci, immagini, testimonianze di vita di tutte le generazioni, con le immagini delle feste organizzate dagli italiani in tanti Paesi del mondo dove è presente un’italianità laboriosa, attaccata alla propria terra d’origine e soprattutto alla cultura cristiana.

Argomenti della puntata: la figura di S. Giuseppe, patrono della Chiesa universale; la festa del papà e la crisi del padre nella società moderna; la giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri, quando la Sindone orma di Dio nella storia diventa spettacolo e la Pasqua testimoniata da due artisti in palcoscenico; la voce degli emigranti italiani nella testimonianza di persone della prima ora e di alcuni giovani laureati recentemente emigrati.

Dopo la S. Messa che si celebra nella Chiesa di San Cristoforo, in Urbania, Provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche, l’Angelus del Papa ai fedeli radunati in Piazza San Pietro.

Tra gli ospiti: Padre Sandro Gazzola, Superiore Generale dei Padri Scalabriniani; Giacomo Antonio Battaglia, artista, Luigi Miseferi, artista e Carlo Napoli, giornalista e scrittore.

Per contattare la redazione scrivete a: cristianita@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 19 Marzo h05.15
BUENOS AIRES Domenica 19 Marzo h06.15
SAN PAOLO Domenica 19 Marzo h06.15

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Domenica 19 Marzo h17.15
SYDNEY Domenica 19 Marzo h20.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 19 Marzo h11.15

LO SPORT SU RAI ITALIA

Ciclismo

► MILANO – SANREMO 2017
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 18 Marzo h09.00
BUENOS AIRES Sabato 18 Marzo h10.00
SAN PAOLO Sabato 18 Marzo h10.00

Rai Italia 2 (Australia)
PECHINO/PERTH Sabato 18 Marzo h21.00
SYDNEY Domenica 19 Marzo h00.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 18 Marzo h15.00

Serie A

► TORINO – INTER
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 18 Marzo h13.00
BUENOS AIRES Sabato 18 Marzo h14.00
SAN PAOLO Sabato 18 Marzo h14.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 19 Marzo h01.00
SYDNEY Domenica 19 Marzo h04.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 18 Marzo h19.00

► MILAN – GENOA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 18 Marzo h15.45
BUENOS AIRES Sabato 18 Marzo h16.45
SAN PAOLO Sabato 18 Marzo h16.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 19 Marzo h03.45
SYDNEY Domenica 19 Marzo h06.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 18 Marzo h21.45

► EMPOLI – NAPOLI
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 19 Marzo h07.30
BUENOS AIRES Domenica 19 Marzo h08.30
SAN PAOLO Domenica 19 Marzo h08.30

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 19 Marzo h19.30
SYDNEY Domenica 19 Marzo h22.30

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 19 Marzo h13.30

► LA GIOSTRA DEI GOL
All’interno la cronaca della partita SAMPDORIA – JUVENTUS e l’aggiornamento in diretta dei gol da tutti i campi.

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 19 Marzo h09.15
BUENOS AIRES Domenica 19 Marzo h10.15
SAN PAOLO Domenica 19 Marzo h10.15

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 19 Marzo h21.15
SYDNEY Lunedì 20 Marzo h00.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 19 Marzo h15.15

► UDINESE – PALERMO
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 19 Marzo h13.00
BUENOS AIRES Domenica 19 Marzo h14.00
SAN PAOLO Domenica 19 Marzo h14.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Lunedì 20 Marzo h01.00
SYDNEY Lunedì 20 Marzo h04.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 19 Marzo h19.00

► ROMA – SASSUOLO
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 19 Marzo h15.45
BUENOS AIRES Domenica 19 Marzo h16.45
SAN PAOLO Domenica 19 Marzo h16.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Lunedì 20 Marzo h03.45
SYDNEY Lunedì 20 Marzo h06.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 19 Marzo h21.45

Ultima ora

01:29Calcio: De Biasi, addolorato per i petardi dei nostri tifosi

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Sono addolorato per il lancio di petardi e fumogeni di alcuni nostri tifosi: mai avrei pensato di vedere una cosa del genere". Sono le parole di Gianni De Biasi, ct italiano dell'Albania, dopo la sconfitta di Palermo contro gli azzurri e lo stop di 8' alla partita per il lancio di petardi e fumogeni in campo da parte di alcuni tifosi albanesi. "Mi è dispiaciuto tantissimo per il lancio di fumogeni - aggiunge - Mi ha fatto vedere un'altra realtà, che non conoscevo. Sono molto deluso da questo evento. Non so cosa sia successo, mi sembra così assurdo, non so spiegarla. Da cinque anni sono in Albania e all'Europeo i nostri tifosi si erano distinti per quanto di bello avevano fatto. Sono deluso, soprattutto se queste cose accadono davanti agli occhi del mondo, ad una platea così vasta. Ho sempre cercato di "vendere" sempre l'Albania in un certo modo, per questo sono ancora più seccato. Se farò valutazioni con il presidente della Federcalcio? A 60 anni ho imparato a non fare valutazioni immediate".

01:15Calcio: Ventura, non esaltanti ma piccolo passo avanti

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Anche in una serata non esaltante, abbiamo fatto un piccolo passo avanti": Giampiero Ventura analizza così la vittoria dell'Italia sull'Albania, nelle qualificazioni ai Mondiali 2018. "Sta nascendo qualcosa di importante per il futuro della Nazionale - ha detto il ct azzurro a RaiSport - Quando capiranno le cose che possono fare, a questi ragazzi si aprirà un mondo nuovo". "A parte il primo tiro, l'Albania non ci ha mai messo in difficoltà - ha aggiunto Ventura - e noi ogni, volta che andavamo davanti, potevamo essere pericolosi. Nel secondo tempo siamo cresciuti in maturità". Infine, una valutazione su Verratti: "La partita di stasera dice che non hanno senso le questioni se deve giocare in un centrocampo a due o a tre: ha fatto una grande partita".

00:26Calcio: Mondiali 2018, Italia-Albania 2-0

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - L'Italia batte 2-0 l'Albania in una gara del gruppo G di qualificazioni ai Mondiali. Al Barbera di Palermo, decidono i gol di De Rossi su rigore al 12' (con il centrocampista della Roma che spiazza il laziale Strakosha) e di Immobile al 71' con un colpo di testa da posizione ravvicinata ma decentrata, su cross dalla destra di Zappacosta. Al 57' la partita è stata sospesa per 8 minuti a causa del lancio di petardi e fumogeni in campo da parte di alcuni tifosi. Le altre gare del girone: Spagna-Israele 4-1 (13' Silva, 46' pt Vitolo, 51' Diego Costa, 76' Refaelov, 88' Isco); Liechtenstein-Macedonia 0-3 (43' Nikolov, 68' e 73' Nestorovski). In classifica, Spagna e Italia restano appaiate in vetta con 13 punti e proseguono il testa a testa per il primo posto. Entrambe hanno un solo pareggio (nello scontro diretto a Torino), ma gli iberici sono avanti per differenza reti: +17 (19 gol fatti e 2 subiti) contro il +9 degli azzurri (13-4). Si qualifica direttamente solo la prima, la seconda va allo spareggio.

23:57Calcio: Italia-Albania, stop di 8′ per petardi e fumogeni

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Italia-Albania, partita di qualificazione ai Mondiali in corso al Barbera di Palermo, è ripresa dopo circa 8' di stop: al 57' infatti, sul risultato di 1-0 per gli azzurri, l'arbitro sloveno Vincic aveva mandato le due squadre negli spogliatoi per il ripetuto lancio di petardi e fumogeni in campo da parte di alcuni tifosi albanesi. La partita era stata disturbata allo stesso modo già nel primo tempo, in occasione del rigore che ha portato l'Italia sull'1-0 al 12', e lo speaker dello stadio aveva lanciato un appello. Così come, al nuovo episodio di intemperanze nella ripresa, aveva fatto il capitano dell'Albania Ansi Agolli andando sotto il settore dei propri tifosi.

23:41Moto: Rossi, io indietro ma forse sono sulla strada giusta

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Piloti della MotoGp in difficoltà, nella seconda giornata di prove libere del Gran Premio del Qatar, a causa del grip della pista peggiorato rispetto a ieri. "Dobbiamo migliorare l'entrata in curva - dice Valentino Rossi a Sky Sport - In Fp2 il grip posteriore era sì faticoso, ma tutto sommato andavo bene. Invece nella Fp3 le condizioni sono peggiorate, con la pista più sporca. Ho avuto un problema al sensore di un ammortizzatore che non abbiamo potuto risolvere come si doveva. Non abbiamo lavorato bene quest'inverno, siamo un po' indietro, ma forse abbiamo imboccato la strada giusta". "Possiamo migliorare, soprattutto sul grip posteriore - spiega il compagno di squadra di Rossi nella Yamaha, Maverick Vinales - Oggi la pista era diversa. La mia scivolata? Sono solo finito su parte più sporca, nulla di grave". "Oggi si faceva più fatica - concorda il campione del mondo Marc Marquez - Noi abbiamo cambiato troppo la moto, perdo soprattutto nell'uscita di curva. Il passo gara? Si può fare meglio...".

23:05Trump: repubblicani ritirano riforma sanitaria

(ANSA) - WASHINGTON, 24 MAR - I repubblicani, a corto di voti, ritirano il loro disegno di legge per la riforma sanitaria che doveva sostituire l'Obamacare. Secondo fonti della Cnn, sarebbe stato Trump a chiedere tale mossa. Il voto previsto alla Camera dei Rappresentanti è quindi annullato. Secondo fonti del Congresso, lo speaker della Camera, Paul Ryan ha chiamato il presidente Donald Trump mezz'ora prima del voto e il presidente gli ha chiesto di ritirare il disegno di legge repubblicano con cui l'Amministrazione e molti repubblicani volevano sostituire l'Obamacare. Ma Trump, commentando sul Washington Post e il New York Times, si mostra ottimista: "Ora avanti sulle tasse. E quando l'Obamacare esploderà, allora forse i democratici apriranno su un accordo". E Ryan ha invece commentato: "Oggi è un giorno deludente per noi", "abbiamo deluso le aspettative".

23:04Juve-tifo:Agnelli in atti,davamo retta a chi stava con Conte

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Il rapporto tra la Juve e Rocco Dominello nasce - stando ad alcune intercettazioni agli atti dell'inchiesta della magistratura di Torino delle quali l'ANSA ha preso visione - a seguito delle richieste dell'allora tecnico bianconero Antonio Conte di "gestire la curva". In una telefonata del 5/8/206 tra Andrea Agnelli e il suo avvocato Chiappero, il presidente Juve ricostruisce l'inizio di una vicenda che lo ha portato ad essere deferito dal procuratore Figc e messo sotto la lente d'ingrandimento dell'Antimafia. Agnelli dice: "E poi, ribadisco che lui (Dominello) si accompagnava a Germani, e Germani era pappa e ciccia con Conte...La pressione che metteva Conte la conosci anche tu, a chiunque stesse vicino a Conte noi gli davamo un po' più retta". Quindi, dice Agnelli, "se Germani sta vicino a Conte, Dominello sta vicino a Germani, noi diamo più retta a questo. Perchè noi ci abbiamo voglia? No, perchè poi la curva fa casino, non siete capaci di gestire un c.., cioè non devo spiegare a te come ragiona Antonio"

Archivio Ultima ora