Lazio-Napoli, profumo d’Europa e grandi sfide

Pubblicato il 07 aprile 2017 da ansa

Napoli 1989-90: Ferrara e Maradona

ROMA. – Esaltata dalla finale di Coppa Italia conquistata con gusto e merito sulla Roma vendicando anni di amarezze, la Lazio alza il tiro e punta al terzo posto del Napoli che dista quattro punti: l’obiettivo Champions è un miraggio che può prendere forma superando domenica i partenopei in una sfida che ha 90 anni di storia, prodezze, emozioni e qualche ombra.

Il Napoli di Sarri gioca bene ma, come la Roma di Spalletti, è fuori da tutte le coppe con l’attenuante di avere incontrato top club come Real e Juve: un ko all’Olimpico renderebbe però lontano il secondo posto e metterebbe in dubbio anche il terzo.

La Lazio si difende bene, è compatta e ha un Immobile rigenerato che è in grado di sfidare il folletto Mertens e il suo amico Insigne, compagno di nidiata con Verratti nella ‘cantera’ di Zeman a Pescara. Stimolo in più i cinque anni dall’ultima vittoria in casa sul Napoli, un 3-1 con gioiello di Mauri.

In 90 anni di sfide il gap è minimo: 57-52 le vittorie partenopee, 216-208 i gol. Dal ritorno in A dei campani nel 2007 è sempre uno show: 62 gol in 22 partite, quasi 3 a gara. Si parte nel 1926 con un 3-1 esterno della Lazio poi Napoli nel dramma nel 1928: tornando a casa dopo il 2-0 a Roma l’attaccante Pirandello muore dopo un malore.

Partenopei vincitori 2-0 nella prima in serie A a Roma nel 1930, presente Mussolini. Sono gli anni di Piola e Sallustro e delle prime polemiche: Lazio infuriata dopo un 1-2 esterno per un gol fantasma di Filò. Napoli in crisi non vince dal 1937 (5-3 con poker di Busani e 4-0 con tris di Piola) al 1948.

Invasione di campo e 0-2 a tavolino per la Lazio nel 1941, poi in un Olimpico appena inaugurato 4-0 del Napoli nel 1953: Cinecittà è in auge e nel 1954 prima del 2-1 per la Lazio Ava Gardner scende in campo e saluta le squadre. E’ un derby già molto sentito, e nel 1957 al 4-1 per la Lazio assistono 85 mila spettatori.

Le due squadre precipitano in B e il 4 marzo 1963 avviene il fattaccio: 40 mila al Flaminio per la sfida promozione, una punizione di Seghedoni si insacca ma il pallone esce da un buco nella rete. Gol non convalidato, Napoli promosso, Lazio resta in B e viene beffata dal sorteggio in Coppa Italia nel 1964.

Coppa rocambolesca anche nel 1972: 5-1 per il Napoli con Chinaglia che finisce all’ospedale, ritorno 3-0 per la Lazio e qualificazione sfiorata ma e’ festa comunque per il ritorno in serie A. Altro psicodramma nel 1973: ultima di campionato e scudetto in volata con Milan, Juve e Lazio in un punto. Fatal Verona per il Milan,la Juve ribalta la gara con la Roma, la Lazio perde all’89’ a Napoli: accuse di premi a vincere e Chinaglia sfascia gli spogliatoi.

Sono gli anni di Giorgione: ad aprile 1974 tripletta in rimonta e 3-3 finale sulla strada dello scudetto, a novembre 1-1 a Napoli con tre rigori negati ai padroni di casa e Michelotti che scappa dallo stadio in autoambulanza. Tra il 1973 e il 1984 la Lazio vince solo a tavolino a Napoli nel 1979 per i petardi che stordiscono Pighin e Manfredonia.

Tra le gare da ricordare, 4-0 per il Napoli nel 1985 con tripletta di Maradona, 1-0 alla festa scudetto 1990, 5-1 per la Lazio di Zeman nel 1994 e la Coppa Italia 1997: andata 4-0 per la Lazio di Eriksson in 31′, inutile 3-0 per il Napoli al ritorno.

La sfida Lazio-Napoli diventa esaltante quando il club, dopo sei anni bui, torna in A nel 2007. Show e polemiche nel 2011: 4-3 in rimonta per il Napoli con tripletta di Cavani ma ospiti infuriati per un gol non concesso a Brocchi. Sei mesi dopo a protestare sono i partenopei per un gol annullato a Cavani.

Nel 2012 ultimo successo in casa della Lazio, 3-1 con prodezza di Mauri, nel ritorno nuovo tris di Cavani. Nel 2014 4-1 per il Napoli con tripletta Higuain ma l’anno dopo gode la Lazio che passa in finale di Coppa Italia al San Paolo con un gol dello specialista Lulic. A maggio sfida finale per l’accesso alla Champions: dopo una doppietta, sul 2-2 Higuain sbaglia un rigore, la Lazio vince 4-2, il Napoli del contestato Benitez viene scavalcato anche dalla Fiorentina.

Arriva Sarri e i partenopei si vendicano con un 5-0 fulminante. Poi c’è il successo esterno per 2-0 del Napoli con gara interrotta 4′ per cori a Koulibaly e l’equilibrato 1-1 dell’andata, risultato prezioso anche in chiave Champions: se la Lazio infatti batte il Napoli poi il terzo posto verra’ anche con arrivo a pari punti.

Ultima ora

20:06Fiamme sul monte Giano, vicino a bosco con scritta Dux

(ANSA) - RIETI, 23 AGO - Un vasto incendio, in corso da ieri, sul monte Giano, che sovrasta il centro abitato di Antrodoco (Rieti), dopo essersi avvicinato alle abitazioni, sta lambendo il bosco di pini tagliati quasi ottant'anni fa in modo da far apparire a distanza la scritta 'Dux'. Da ieri sul monte Giano sono a lavoro diverse squadre dei Vigili del Fuoco, dal pomeriggio di oggi in azione sul versante della scritta stanno operando anche un elicottero Drago dei Vigili del Fuoco e un Canadair. A causa dell'incendio è tuttora chiusa al transito la statale 17 che collega Androdoco a L'Aquila. La scritta 'Dux' si estende su una parete di circa otto ettari e fu realizzata piantando 20.000 pini dalla Scuola Allievi Guardie Forestali di Cittaducale nel 1939 come omaggio a Benito Mussolini.

19:59Uccise un consigliere comunale, bracciante assassinato

(ANSA) - PALAGONIA (CATANIA), 23 AGO - Il cadavere di un bracciante agricolo di 58 anni, Francesco Calcagno, ucciso con cinque colpi di pistola, è stato trovato nel suo podere di Palagonia (Ct) dai carabinieri. Calcagno il 4 ottobre dello scorso anno a Palagonia uccise sparandogli in un bar il consigliere comunale Marco Leonardo, di 41 anni e dopo si costituì ai carabinieri confessando l'omicidio e parlando di un credito di 3.000 euro che vantava dalla vittima. Nella sparatoria rimase ferito in maniera non grave il gestore del locale, Paolo Sangiorgi, 52 anni. L'uomo era tornato in libertà, dopo un paio di mesi trascorsi in carcere e dopo aver scontato gli arresti domiciliari fino allo scorso aprile, dopo che il gip aveva riconosciuto la possibilità della legittima difesa. Era stato rinviato a giudizio per omicidio e porto abusivo di armi ed era in attesa della fissazione della prima udienza del processo

19:45Ischia: Merkel a Gentiloni, personalmente colpita

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - La cancelliera tedesca Angela Merkel, in una telefonata avuta oggi con il premier Paolo Gentiloni ha espresso al premier, a quanto si apprende da fonti di governo italiano, il proprio cordoglio, sentendosi personalmente colpita dal terremoto che ha scosso Ischia, dove ha trascorso tante delle sue vacanze italiane.

19:42Ius soli: Ap, nessun accordo sottobanco, non è nel programma

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - "Lo ius soli non rientra né tra le emergenze né tra le necessità impellenti del Paese e non fa parte del programma di Governo. Dunque, non ha nessun legame né con la Legge di Stabilità né con nessun altro aspetto politica. Inoltre, dal momento che riguarda un argomento delicato soprattutto per l'opinione pubblica, non può essere alla base di accordi politici". A dirlo è Valentina Castaldini, portavoce nazionale di Alternativa Popolare. "Il nostro obiettivo ora è portare a casa una Legge di Stabilità che dia slancio alla ripresa dell'economia e favorisca il lavoro dei giovani. Chi racconta di falsi accordi sottobanco - conclude - è fuori strada o si presta a inutili strumentalizzazioni".

19:37Cavalli usati per carrozze in ore calde, multe a Napoli

(ANSA) - NAPOLI, 23 AGO - Nonostante l'ordinanza del Comune di Napoli, hanno utilizzato i cavalli che trainano le carrozze nelle ore più calde della giornata, dalle ore 13 alle 16. Per questo, a piazza Municipio, sono scattate multe per quattro conduttori; uno di loro è stato trovato in pieno divieto per due giorni di seguito ed altrettante volte sanzionato. Ad un secondo conduttore che esercitava al posto della madre titolare è stata ritirata la licenza e sarà trasmessa al servizio comunale che gestisce il rilascio delle licenze per il noleggio con conducente, per gli ulteriori provvedimenti. Tutti saranno segnalati alla direzione sanitaria veterinaria per valutare eventuali sofferenze patite dai cavalli e alla direzione tutela animali del Comune e alla garante degli animali. La sanzione prevista dall'ordinanza comunale va da 25 a 500 euro ma in questi casi non si esclude l'ipotesi del maltrattamento o la sospensione delle licenze.

19:30Anarchici: giudici, su Fuoriluogo no prove piano criminale

(ANSA) - BOLOGNA, 23 AGO - In quasi due anni di intercettazioni non è mai stata colta "nessuna pianificazione di imprese criminali" da parte degli anarchici di Fuoriluogo. E' l'osservazione nelle motivazioni della sentenza della Corte di Appello di Bologna che ha confermato le assoluzioni per frequentatori del circolo di via San Vitale, sequestrato nel 2011 quando scattarono misure cautelari. Il Pm Morena Plazzi aveva portato a processo 21 militanti, assolti a marzo 2014. Poi ha impugnato la decisione per 14 posizioni per associazione a delinquere, ma i giudici di appello hanno condiviso l'impostazione del tribunale sulla mancanza del 'pactum sceleris' tra imputati. Le conversazioni intercettate, si legge, "hanno ad oggetto la ricerca di una strategia capace di diffondere l'ideologia anarchica e di attirare l'attenzione su temi sociali ritenuti di assoluto rilievo" e "possono giungere al compiacimento quando è colpita la repressione", ma "non contengono la benché minima traccia di progettazione criminosa, né la presuppongono".(ANSA).

19:22Brasile: affonda nave passeggeri, almeno 7 morti

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 23 AGO - Una nave passeggeri con 70 persone a borda è affondata nel fiume Xingu, nel nord del Brasile. Sono almeno 7 i morti accertati ma ci sono decine di dispersi. Ancora ignote la cause del naufragio. Venticinque persone sono riuscite a nuotare fino alla sponda, secondo i servizi di emergenza dello Stato del Parà. La nave era salpata lunedì notte da Santarem ed era diretta a Vitoria do Xingu. Nel nord del Brasile non ci sono grandi strade e usare la nave come mezzo di trasporto è molto comune.

Archivio Ultima ora