MLS: l’ex granata Martínez MVP del mese di marzo

CARACAS – L’attaccante venezuelano Josef Martínez é uno dei giocatori di maggior prestigio nel mondo pallonaro vinotinto. Il primo passo importante fatto dal bomber valenciano é stato abbandonare il Torino con cui aveva collezionato 12 presenze ed aveva segnato 2 reti tra campionato e Coppa Italia. Martínez durante la sessione di calciomercato ha salutato la serie A per approdare alla Major League Soccer per difendere la casacca dell’Atlanta United.

Dopo l’esordio amaro nella MLS, dove il United é stato battuto 2-1 dai New York Red Bulls, nella seconda gara c’é stata la svolta. Nel turno successivo gli sono bastati tre giri di lancette per segnare il suo primo gol. In quella gara, dove Atlanta sfidava i Chicago Fire, ha messo a segno una doppietta. Nella giornata successiva insacca una tripletta contro il Minnesotta. Tutto questo prima della sosta della nazionali.

Gli sono bastate tre partite per aggidicarsi il premio MVP del mese di marzo 2017 con cinque reti.

Questa é la prima volta che un giocatore venezuelano vince questo premio nella Major League Soccer ed é anche la prima volta che un giocatore dell’Atlanta United porta a casa questa distinzione.

Il rullino di marcia con cui si é presentato l’ex Caracas e Torino sta iniziando ad attirare l’attenzione dei diversi talent scout europei.

Condividi: