La programmazione di Rai Italia dal 23 al 30 Aprile

Pubblicato il 24 aprile 2017 da redazione

Benedetta Rinaldi con Pier Felice degli Uberti

Per contattare Rai Italia scrivete a: rai.italia@rai.it

COMMUNITY – L’ALTRA ITALIA (Quotidiano)

Conducono Benedetta Rinaldi e Alessio Aversa.
Il programma dedicato alle comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia… e lo spazio dedicato alla lingua italiana in collaborazione con la Società Dante Alighieri.

• Lunedì 24 Aprile
Ospiti: la professoressa Carla Severini, docente di Scienze e Tecnologie Alimentari presso l’Università di Foggia, per approfondire le ricerche in laboratorio sul caffè; Roberto Bonzio, giornalista e fondatore del progetto multimediale Italiani di Frontiera, per raccontare le tante storie, di ieri e di oggi, che hanno come protagonisti Italiani che ragionano fuori dagli schemi; la cantante di lirica italiana, Eleonora Buratto, accompagnata dal quartetto I Mascoulisse, ovvero Emanuele Quaranta, Stefano Belotti, Alberto Pedretti e Davide Biglieni, con l’esecuzione del brano “Fermarono i cieli”.
Storie dal mondo.
Da Trieste, il servizio sull’Accademia del Caffè.
Dall’Australia, la storia di Riccardo Siligato e Massimo Minutoli, imprenditori che a Melbourne hanno aperto una piccola azienda per produrre gli arancini di riso.
Infocommunity: Pier Felice degli Uberti, Presidente dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano, per tornare alle origini dei cognomi.

• Martedì 25 Aprile
Ospiti: Eugenio Benvenuto, Responsabile del Laboratorio di Biotecnologie dell’Enea, parla di un studio tutto italiano per coltivare piante e ortaggi nello Spazio; lo storico Paolo Peluffo, ricorda il 25 aprile, una data storica in cui si celebra la Liberazione dal nazi-fascismo e la nascita di un’Italia democratica.
Storie dal mondo.
A Cefalonia, in Grecia, dove sorge il museo che ricorda il martirio dei soldati della Divisione Acqui, diecimila ragazzi italiani uccisi dai nazisti subito dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943.
Da Johannesburg, l’incontro con Niccolò Giuricich, imprenditore edile.

• Mercoledì 26 Aprile
Ospiti: Stefania Tiozzo, Responsabile di Comunicazione e Marketing Operativo di Humana – people to people, associazione che opera in Italia da quasi vent’anni, occupandosi di sviluppo sostenibile e finanziando progetti per il Sud del Mondo; il trio Le scat noir, tre giovani jazziste (Natalia Abbascià, Ginevra Benedetti, Sara Tinti) con il loro brano molto particolare, eseguito “a cappella”; il Maggiore dei Carabinieri Orivella Irene Micelotta, insieme a Catia Pellegrino, Tenente di Vascello della Marina Militare, per parlare di donne che fanno parte delle Forze Armate e si distinguono sempre di più per le loro capacità e raccontare la loro esperienza alla Conferenza che hanno tenuto qualche settimana fa alle Nazioni Unite.
Storie dal mondo.
Da New York, Palazzo di Vetro dell’Onu, il servizio sull’iniziativa legata alla Giornata Internazionale della Donna.
A Melbourne, per incontrare Luigi Spina, 25enne molisano, che ha salvato una giovane donna da un’aggressione notturna, mettendo a rischio la sua stessa vita. Una vicenda finita sui giornali di tutto il mondo.

• Giovedì 27 Aprile
Ospiti: Maria Chiara Savino, allieva di prima classe e Riccardo Casonato, allievo di seconda classe, due allievi ufficiali della Marina e studenti universitari della nave scuola Amerigo Vespucci, che da 86 anni rappresenta l’Italia solcando i mari di tutto il mondo; Giulia Nicolai e Francesca Colonia, due professioniste che “del fare con le mani” hanno fatto la loro professione, occupandosi di stampa su caratteri mobili.
Storie dal mondo.
Dal porto di Civitavecchia, a bordo della Amerigo Vespucci, la nave scuola che è già partita da qualche giorno dopo una cerimonia di presentazione con i vertici della Marina.
A Miami, per incontrare Ilaria Re, una gallerista impegnata a portare in Florida le opere di artisti italiani ed europei.
Infocommunity: l’avvocato Marco Zuppi, direttore Rai Canone TV, per rispondere alle domande dei telespettatori.

• Venerdì 28 Aprile
Ospiti: lo scrittore e fumettista Matteo Bussola presenta il suo libro “Notti in bianco, baci a colazione” dove ha racchiuso tutta la sua esperienza e l’amore incondizionato verso le sue tre bambine; il regista e saggista Raffaele De Ritis, famoso in tutto il mondo per aver creato spettacoli negli Stati Uniti per i tre maggiori circhi: il Barnum, il Cirque du Soleil e il Big Apple Circus, presenta il suo libro “Storia del circo”; il giornalista e scrittore Franz Coriasco, presenta il suo ultimo libro “Mille Italie-Storie e sorprese del Belpaese nel mondo”.
Storie dal mondo.
In Albania per conoscere gli italiani che vivono a Tirana e sono protagonisti nel mondo dell’arte e della cultura.
Da Rio De Janeiro, l’incontro con Bruno Donati, un italiano che pratica per diletto un arte antica: quella del canto lirico.

Tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Questa settimana con: il professor Stefano Telve, il linguista Fabio Poròli e il dottor Vincenzo D’Angelo.

Per contattare la redazione scrivete a: community.italia@rai.it

Eleonora Buratto, il quartetto I Mascoulisse, Alessio Aversa e Benedetta Rinaldi

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h17.45
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h18.45
SAN PAOLO da Lunedì a Venerdì h18.45

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h15.30
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h17.30

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h17.45

CINEMA ITALIA (Film)

Cicli, rassegne tematiche, appuntamenti che segnano la memoria e le ricorrenze del cinema italiano, scelti per il suo pubblico e presentati da un nuovo volto di Rai Italia, il giornalista e critico Alberto Farina.
Film di prima visione o grandi classici del cinema italiano, da vedere e rivedere, che permetteranno di ripercorrere la storia dell’Italia, riflettere sul presente, divertirsi, emozionarsi, scoprire grandi storie, bravissimi attori, grandi registi del cinema italiano.

Per il Ciclo “Festa del lavoro”:
L’INTREPIDO
Commedia (2013)
“…una commedia con un cuore tragico, e un personaggio tenero e disarmato”, il regista, Gianni Amelio.
Regia Gianni Amelio
Cast Antonio Albanese, Livia Rossi, Sandra Ceccarelli, Alfonso Santagata, Gabriele Rendina
Trama
Immaginiamo che esista un nuovo mestiere e che si chiami “rimpiazzo”. Immaginiamo che un uomo senza lavoro lo pratichi ogni giorno, questo mestiere. E dunque che lavori davvero oltre misura e che sia un uomo a suo modo felice. Lui non fa altro che prendere, anche solo per qualche ora, il posto di chi si assenta, per ragioni più o meno serie, dalla propria occupazione ufficiale. Si accontenta di poco, il nostro eroe, ma i soldi non sono tutto nella vita: c’è il bisogno di tenersi in forma, di non lasciarsi andare in un momento, come si dice, di crisi buia. Immaginiamo poi che esista un ragazzo di vent’anni, suo figlio, che suona il sax come un dio e dunque è fortunato perché fa l’artista. E immaginiamo Lucia, inquieta e guardinga, che nasconde un segreto dietro la sua voglia di farsi avanti nella vita. Ce la faranno ad arrivare sani e salvi alla prossima puntata?

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO Mercoledì 26 Aprile h19.30
BUENOS AIRES Mercoledì 26 Aprile h20.30
SAN PAOLO Mercoledì 26 Aprile h20.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH Giovedì 27 Aprile h17.00
SYDNEY Giovedì 27 Aprile h19.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Mercoledì 26 Aprile h20.30

ITALIAN BEAUTY (Magazine)

Quotidiano di Rai Italia dedicato alla bellezza italiana declinata in tutte le sue espressioni: un appuntamento quotidiano con Arte, Territorio e Made in Italy per conoscere e approfondire i grandi capolavori artistici, le meraviglie paesaggistiche, i marchi di eccellenza che fanno dell’Italia una delle mete più desiderate del mondo.
Un viaggio tra panorami, cibi, oggetti, storia e architettura unici e irripetibili, per scoprire e riscoprire percorsi e sapori del bel paese.

• Lunedì 24 Aprile
Arte. I sottosuoli misteriosi e ricchi di segreti di Bergamo.
Territorio. Alla scoperta del giardino-labirinto di Parma, noto in tutta Europa e dei suoi personaggi famosi nel mondo.
Made in Italy racconta lo stile alimentare degli italiani, sicuramente il più variato al mondo, dall’origine del Parmigiano Reggiano alla spesa tra i banchi dei mercati.

• Martedì 25 Aprile
Arte. Prosegue il viaggio nella Bergamo sotterranea con l’archeologo Darius Arya, l’ Indiana Jones dell’arte.
Territorio. Ancora a Parma, patria di Verdi e Arturo Toscanini, del prosciutto e degli anolini, per scoprirne l’essenza e la storia.
Made in Italy è sempre food: come separare i cibi crudi da quelli cotti, e poi una visita a un’azienda biologica a Viterbo, tra polli e tacchini.

• Mercoledì 26 Aprile
Arte. Ancora i cunicoli misteriosi di Bergamo: tra cannoniere, rifugi antiaerei e cisterne, alla scoperta di storie segrete.
Territorio. Si chiude il percorso emiliano a Parma tra arte, musica, buon cibo e personaggi famosi in tutto il mondo.
Made in Italy e cucina italiana: la Chef Cristina Bowerman, al mercato rionale di Testaccio a Roma per consigli su come fare una spesa oculata.

• Giovedì 27 Aprile
Arte. Il magnifico acquedotto della Formina, a Narni, splendido borgo dell’incantevole Umbria.
Territorio. A Lecce, nel barocco pugliese per curiosare tra i segreti della lavorazione della cartapesta.
Il Made in Italy si sofferma ancora sul saper mangiare italiano, con i suoi protagonisti Alessandra e Giorgione che svelano nuovi segreti culinari.

• Venerdì 28 Aprile
Arte. Sempre Narni, nel cuore verde dell’Umbria, per scoprire alcuni tesori davvero insospettabili dei sotterranei di questo antico paesino.
Territorio. Lecce ancora protagonista, tra sacro e profano e le note della taranta.
Made in Italy. Le abitudini alimentari degli italiani. Poi, la visita ad un’azienda biologica nell’Agro Pontino, Lazio.

Per contattare la redazione scrivete a: italianbeauty@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h15.15
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h16.15
SAN PAOLO da Lunedì a Venerdì h16.15

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h12.00
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h14.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h15.15

CRISTIANITA’ (Programma religioso)

Ogni domenica, suor Myriam Castelli – ideatrice, autrice e conduttrice da 19 anni – propone temi di interesse ecclesiale e gli appuntamenti del Papa in Vaticano. Cristianità è uno dei “notiziari vaticani” più attenti e più seguiti all’estero, arricchito dal contributo fondamentale di tanti ospiti in studio: Cardinali e alti Prelati, riconosciuti studiosi della grande diaspora italiana, insieme a una vasta gamma di esperti, artisti, professionisti, laici e missionari che vivono “on the road”. Un parterre di italiani che si confrontano con i contenuti della fede e i commenti culturali della modernità. Interviste, servizi e collegamenti in diretta via skype con i telespettatori dei cinque continenti.
In ogni puntata, voci, immagini, testimonianze di vita di tutte le generazioni, con le immagini delle feste organizzate dagli italiani in tanti Paesi del mondo dove è presente un’italianità laboriosa, attaccata alla propria terra d’origine e soprattutto alla cultura cristiana.

Argomenti della puntata: La Misericordia architrave dell’annuncio cristiano; il significato della domenica in Albis; il gesto dell’Apostolo Tommaso, l’incredulo che mette il dito sulla ferita di Gesù, dichiarando di voler toccare per poter credere; le apparizioni del Risorto e l’invito ad andare in tutto il mondo ad annunciare a tutti i popoli la Risurrezione e la remissione dei peccati; la professione dei medici e la cura degli ammalati come una delle principali opere di misericordia; la testimonianza dei missionari italiani che curano, oltre il corpo, le ferite dello spirito.

Dopo la S. Messa che si celebra nella Cattedrale di Tropea, provincia di Vibo Valenzia, il Regina Coeli del Papa ai fedeli radunati in Piazza San Pietro.

Tra gli ospiti: il Dott. Antonio Giordano, presidente dell’Istituto per la Ricerca sul Cancro e di Medicina Molecolare e del Centro di Biotecnologia dell’Università Temple di Philadelphia, U.S.A.; Padre Vito Lipari, dei Padri Rogazionisti; Gianni Valente, giornalista dell’Agenzia Fides.

Per contattare la redazione scrivete a: cristianita@rai.it

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 23 Aprile h04.15
BUENOS AIRES Domenica 23 Aprile h05.15
SAN PAOLO Domenica 23 Aprile h05.15

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Domenica 23 Aprile h16.15
SYDNEY Domenica 23 Aprile h18.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 23 Aprile h10.15

LO SPORT SU RAI ITALIA

Ciclismo
Giro d’Italia – 100 Giri

Su Rai Italia 10 puntate per ripercorrere la storia del Giro d’Italia realizzate da Rai Sport.

►Gli eredi di Coppi e Bartali (3° Puntata)
Il dopo Coppi e Bartali impersonato da atleti di straordinaria classe quali Nencini, Baldini, Gaul e Anquetil. I racconti, con sonori dell’epoca, dei Giri dal 1957 al 1966. Il Giro del Centenario dell’Unità d’Italia (1961) commentato dal vincitore di allora, Arnaldo Pambianco. La doppietta a sorpresa di Franco Balmamion (1962-63), il bis di Anquetil nel 64 e le belle imprese di Adorni e Motta nel 65 e 66. Con interviste agli stessi protagonisti.

►I film a colori di Carlo Pozzi (4° Puntata)
Un tesoro da cineteca recuperato presso il Comune di Sesto San Giovanni. Due pellicole di altrettanti documentari realizzati a colori dal regista Carlo Pozzi nel 1960 e nel 1962. Una produzione fatta all’epoca per la Cafè do Brasil che era main sponsor del Giro. Giunta a noi senza l’audio originale in portoghese, è stata
rieditata e commentata da Auro Bulbarelli. La qualità delle immagini è straordinaria e si potrà apprezzare, oltre alle fasi della corsa, un’Italia a colori mai vista.

►Gimondi e il Cannibale (5° Puntata)
La rivalità che ha scandito un’epoca. Quella tra Felice Gimondi e il belga Eddy Merckx. La prima vittoria in salita di Merckx al Giro nel 1967, il suo dominio gli anni seguenti,ma anche i suoi drammi come l’esclusione per doping a Savona nel 1969. Recuperati dalle teche alcuni sonori inediti come la telecronaca della tappa dello Jaffreau (impresa di Merckx) e della tappa dello Stelvio nel 1972 (successo di Fuente). Di rilievo anche le immagini a colori del Giro 1974 realizzate dalla Bavaria Tv in collaborazione con la Rai.

►Musica, risate e…un processo (6° Puntata)
Tutto ciò che è capitato al Giro all’infuori della mera corsa in bicicletta. Cantanti, comici, attori. Ognuno a proporre un proprio spettacolo legato al ciclismo. Totò, Tognazzi, Vianello, Pippo Franco,Caterina Caselli , Antoine, Fausto Leali, solo per citarne alcuni. La nascita di una trasmissione che ha fatto epoca: il processo alla tappa di Sergio Zavoli.

►Moser, Saronni e..Il Cattivo (7° Puntata)
Un’altra rivalità che ha diviso gli sportivi. Quella tra Francesco Moser e Giuseppe Saronni. Tra i due, manifestando grande superiorità, si inserì il francese Bernard Hinault che fece tre partecipazioni al Giro conseguendo altrettante vittorie. Tra Moser e Saronni non solo una rivalità in bicicletta ma anche davanti ai microfoni: celebri i loro battibecchi in tv.

Programmazione

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO da Lunedì 24 Aprile a Venerdì 28 Aprile h13.15
BUENOS AIRES da Lunedì 24 Aprile a Venerdì 28 Aprile h14.15
SAN PAOLO da Lunedì 24 Aprile a Venerdì 28 Aprile h14.15

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Martedì 25 Aprile a Sabato 29 Aprile h11.15
SYDNEY da Martedì 25 Aprile a Sabato 29 Aprile h13.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Lunedì 24 Aprile h09.00; da Martedì 25 Aprile a Giovedì 27 h09.45; Domenica 30 Aprile h09.30

Serie A

► ATALANTA – BOLOGNA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 22 Aprile h12.00
BUENOS AIRES Sabato 22 Aprile h13.00
SAN PAOLO Sabato 22 Aprile h13.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 23 Aprile h00.00
SYDNEY Domenica 23 Aprile h02.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 22 Aprile h18.00

► FIORENTINA – INTER
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 22 Aprile h14.45
BUENOS AIRES Sabato 22 Aprile h15.45
SAN PAOLO Sabato 22 Aprile h15.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 23 Aprile h02.45
SYDNEY Domenica 23 Aprile h04.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 22 Aprile h20.45

► SASSUOLO – NAPOLI
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 23 Aprile h06.30
BUENOS AIRES Domenica 23 Aprile h07.30
SAN PAOLO Domenica 23 Aprile h07.30

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 23 Aprile h18.30
SYDNEY Domenica 23 Aprile h20.30

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 23 Aprile h12.30

► LA GIOSTRA DEI GOL
All’interno la cronaca della partita MILAN – EMPOLI e l’aggiornamento in diretta dei gol da tutti i campi.

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 23 Aprile h08.15
BUENOS AIRES Domenica 23 Aprile h09.15
SAN PAOLO Domenica 23 Aprile h09.15

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 23 Aprile h20.15
SYDNEY Domenica 23 Aprile h22.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 23 Aprile h14.15

► JUVENTUS – GENOA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 23 Aprile h14.45
BUENOS AIRES Domenica 23 Aprile h15.45
SAN PAOLO Domenica 23 Aprile h15.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Lunedì 24 Aprile h02.45
SYDNEY Lunedì 24 Aprile h04.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 23 Aprile h20.45

► PESCARA – ROMA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Lunedì 24 Aprile h14.45
BUENOS AIRES Lunedì 24 Aprile h15.45
SAN PAOLO Lunedì 24 Aprile h15.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Martedì 25 Aprile h02.45
SYDNEY Martedì 25 Aprile h04.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Lunedì 24 Aprile h20.45

► TORINO – SAMPDORIA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 29 Aprile h12.00
BUENOS AIRES Sabato 29 Aprile h13.00
SAN PAOLO Sabato 29 Aprile h13.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 30 Aprile h00.00
SYDNEY Domenica 30 Aprile h02.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 29 Aprile h18.00

► JUVENTUS – ATALANTA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 29 Aprile h14.45
BUENOS AIRES Sabato 29 Aprile h15.45
SAN PAOLO Sabato 29 Aprile h15.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 30 Aprile h02.45
SYDNEY Domenica 30 Aprile h04.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 29 Aprile h20.45

Ultima ora

01:12E.League: Montella, ora testa a rimonta Milan in campionato

(ANSA) - MILANO, 23 NOV - Conquistata la qualificazione ai sedicesimi di Europa League al primo posto del girone, Vincenzo Montella ora pensa alla rimonta che attende il Milan in Serie A. "E' stata una serata positiva, ora abbiamo più tempo per concentrarci meglio sul campionato dove dobbiamo necessariamente recuperare. La squadra vale più della classifica che ha", ha spiegato l'allenatore rossonero, convinto che la squadra "nelle ultime 4-5 partite abbia dimostrato una crescita". Dopo il 5-1 rifilato all'Austria Vienna, Montella ha sottolineato di avere apprezzato "che la squadra non si è fatta prendere dalla frenesia dopo lo svantaggio". Fra le note positive, la doppietta di André Silva, il primo nella storia rossonera a segnare otto gol in Europa League. "Sono felicissimo e spero di avere più opportunità, vedremo - ha detto il portoghese -. Pesa giocare poco in campionato? Per me è uguale. In Europa League, però, ho più opportunità, sono più concentrato e riesco a dare il meglio di me stesso, ma spero di giocare di più in Serie A".

01:09E.League: Gasperini, importante esserci anche nei 16/i

(ANSA) - LIVERPOOL, 23 NOV - "Sono molto contento per la felicità che ho visto sugli spalti, più di 3 mila a Liverpool e tanti anche a Reggio Emilia, sono contento per la famiglia Percassi: siamo dentro le coppe fino a febbraio, poi vedremo per il primo posto e il sorteggio". Gian Piero Gasperini è raggiante, dopo la cinquina all'Everton, che proietterebbe l'Atalanta al primo posto con un pari casalingo col Lione, ma intanto si gode la qualificazione negli ottavi di Europa League. "Cristante è in grande evoluzione dopo un po' di apprendistato, stavolta è partito forte e ha prospettive notevoli - spiega il tecnico nerazzurro soffermandosi sul migliore in campo -. Cornelius i ha dato tantissimo in un settore dove abbiamo bisogno di crescere. Rooney? Per me rimane un giocatore importante, tornerà sui suoi livelli abituali". Il 'Gasp' elogia i giovani: "Ne abbiamo alcuni che potranno diventare fondamentali anche per la Nazionale, ma non è che sarà per nostro merito che potrà rinascere tutto il calcio italiano".

00:32Calcio: Europa League, Milan e Atalanta a suon di cinquine

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - Milan e Atalanta travolgono i rispettivi avversari e si qualificano per i sedicesimi di finale dell'Europa League. I rossoneri sono primi nel proprio girone (D), i bergamaschi devono aspettare l'ultima partita, in casa contro il Lione. Di 5-1 il successo della squadra di Montella in casa sull'Austria Vienna, andata in vantaggio con Monschein al 21'. Il pari è arrivato con 27' grazie a Ricardo Rodriguez, mentre Andrè Silva ha firmato il 2-1 al 36'. Il tris è arrivato al 42', grazie a Cutrone, lo stesso Silva ha calato il poker al 25' della ripresa e Cutrone ha realizzato anche nel finale. Stesso punteggio anche dell'Atalanta, 5-1, a Liverpool contro l'Everton (prima vittoria italiana a Goodison park). La squadra di Gasperini è andata avanti con una doppietta dell'ottimo Cristante (12' pt e 19' st) e, dopo il gol della bandiera di Ramirez al 26' st, è arrivato il tris di Gonens al 41'. Cornelius al 43' e al 49' st ha chiuso i conti. Da segnalare un errore dal dischetto di Gomez.

23:31Europa League: Lazio, Inzaghi “ko Nani unica nota stonata”

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - Dopo la sconfitta nel derby, la Lazio non riesce a invertire la rotta e impatta sul Vitesse. Pareggio indolore, visto che i biancocelesti erano già qualificati da primi del girone: "Stasera con la classifica già raggiunta era più difficile, ma sono contento perché i ragazzi hanno saputo reagire. Ora ci prepariamo per giocare al meglio contro la Fiorentina", ha spiegato a caldo Simone Inzaghi, secondo il quale "l'unica nota stonata è l'infortunio di Nani". Il portoghese ha giocato circa un'ora senza incidere, poi si è arreso per un dolore alla coscia: "Sembrava tutto a posto e invece oggi si è fermato, peccato perché stava per entrare nei meccanismi. Speriamo di non perderlo per molto ma per un paio di settimane non sarà con noi".

22:58Flash mob precari ricerca, non uccideteci, assumeteci

(ANSA) - FIRENZE, 23 NOV - Uomini in abito e maschera bianca, in ginocchio a terra, simbolicamente uccisi con un colpo di pistola alla testa: questo il flash mob 'non sparate alla ricerca', portato 'in scena' nella centralissima piazza della Repubblica a Firenze dai precari di alcuni dei più importanti istituti del settore italiani, come Indire, Cnr, Iss, Ispra, Crea. Obiettivo della manifestazione, chiedere a Governo e Parlamento di avviare subito un percorso certo di stabilizzazione, "perché questa situazione anomala, che riguarda quasi 9000 persone in Italia, si concluda e possa finalmente iniziare un nuovo ciclo che indirizzi il Paese verso una visione più lungimirante per noi e per le generazioni che verranno. Non uccideteci, assumeteci", hanno spiegato oggi alcuni degli organizzatori della protesta. Solo l'Indire, racconta uno dei manifestanti, tra i suoi "400 lavoratori, tra ricercatori, collaboratori tecnici, amministrativi, ha solo il 30% degli addetti a tempo indeterminato. Gli altri collaboratori, ben 230 tra tempi determinati e cococo, nonostante anni di esperienza e idoneità in concorsi pubblici nazionali, sono rimasti fino ad oggi in una situazione di precariato che si fa sempre più instabile e fosca, mese dopo mese". (ANSA).

22:45Aggredita e palpeggiata da ragazzini tra 8 e 12 anni

(ANSA) - PALERMO, 23 NOV - A Palermo una giovane è stata aggredita da una mezza dozzina di ragazzini tra gli 8 e i 12 anni, secondo quanto lei stessa ha riferito alla polizia, mentre si trovava alla fermata del bus in via Basile, nei pressi dell'università. Accerchiata, è stata spintonata, palpeggiata e insultata; ha urlato, ma nessuno è arrivato in suo soccorso. Quando i ragazzini, forse per gli strepiti della giovane, sono fuggiti, la ragazza ha trovato riparo nell'edificio 19 nella cittadella universitaria, da dove ha chiamato gli agenti. L'aggressione è avvenuta quando stava cominciando a fare buio. La giovane, una studentessa, ha detto ai poliziotti che faceva avanti e indietro alla fermata, in attesa dell'autobus, quando i ragazzini (forse 8, secondo quanto la ragazza ha riferito agli agenti), l'hanno accerchiata e molestata. La vittima ha spiegato ai poliziotti di aver saputo di altre ragazze prese di mira dalla banda di ragazzini, sempre nella stessa zona.

22:35Calcio: Mirabelli,dubbi su Milan?Se ne scrive di ogni colore

(ANSA) - MILANO, 23 NOV - "Non è questione di dare una posizione ufficiale: dal pre-closing al closing a oggi se ne sentono e se ne scrivono di tutti i colori". Così il ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, a proposito dei dubbi sulla proprietà cinese sollevati dalla stampa, anche internazionale, e sull'intervista del presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, che intervistato da Repubblica a proposito del voluntary agreement chiesto dal club si è detto "preoccupato". "Come ha twittato il presidente Berlusconi - ha continuato Mirabelli, poco prima della partita di Europa League contro l'Austria Vienna -, atteniamoci ai fatti e i fatti dicono che abbiamo una proprietà che fino ad adesso ha rispettato tutte le scadenze. Bando alle chiacchiere, pensiamo alle cose concrete. Abbiamo altro a cui pensare, abbiamo un problema diverso: dobbiamo metterci sul binario e fare cose importanti a livello sportivo".

Archivio Ultima ora