Centro Italiano Venezolano di Caracas: medaglie nella “Traversata dell’Orinoco”

CARACAS – Piú di mille nuotatori provenienti da ogni angolo del paese hanno partecipato alla XXVII edizione della “Traversata a nuoto dei fiumi Orinico e Caronì”. Alla storica manifestazione hanno preso parte sei rappresentanti del Centro Italiano Venezolano di Caracas, quattro di loro sono saliti sul podio, mentre gli altri due l’hanno sfiorato.

A portare in alto il vessillo del club di Prados del Este ci hanno pensato Edilexys Gil ed Elvic Arrieche che sono salite sul gradino piú alto del podio nelle categorie Master a e Master D. Mentre Milagros Medina (master B) e Beatrice Valenti (Master G) hanno tagliato il traguardo al secondo posto nelle loro categorie.

Infine Mehmet Ozbet e Carlos Tommasetti hanno sfiorato il podio chiudendo la gara al quarto posto nelle categorie Master H e Master E.

 

 

 

 

 

Questa manifestazione si è svolta per la prima volta l’8 dicembre 1983, e allora parteciparono solo 12 nuotatori. Stando ad un articolo pubblicato dal giornalista José Curbata nel ‘Diario de Guayana’ l’ideatore di quest’impegnativa prova é stato Ángel Fajardo, poi con il passare degli anni é diventata una sorta di Mecca per gli amanti del nuoto.

 

Dal 1990 ad organizzare el ‘Cruce de los ríos Orinoco y Caroní’ é il Comune del Municipio Caroní insieme all’Instituto Municipal del Deporte’.

Per la cronaca, a tagliare per primi il traguardo nella classifica generale sono stati Juan Segovia e Yesenia Navarro, entrambi provenienti dallo stato Lara.

(Fioravante De Simone)

Condividi: