Giornalisti aggrediti davanti alla Procura

CARACAS. –  Durante le ultime manifestazioni non soltanto i civili sono stati spregevolmente aggrediti dalle forze dell’ordine ma molti giornalisti hanno pure sofferto attacchi e detenzioni mentre svolgevano il loro lavoro nel bel mezzo delle proteste. Orami sono troppe le aggressioni. E non soltanto fisiche. La sottrazione di cellulari e video camere da parte della Gnb e Pnb davanti agli occhi degli stessi giornalisti è diventata normale durante le manifestazioni.

Questi i motivi per cui, un gruppo di giornalisti si è recato alla Procura per consegnare una petizione nella quale il settore esige rispetto e chiede sicurezza quando svolga il lavoro giornalistico durante una protesta.

Ma i giornalisti sono stati aggrediti e insultati da un gruppetto, guidato da Dario Vivas, che stava nelle vicinanze della sede della Procura. Tra i giornalisti si trovava Tinedo Guia, il Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti in Venezuela.