La Procuratrice garantisce la protezione a giornalisti ed operatori del settore

CARACAS.- La Procuratrice, Luisa Ortega Diaz, chiederà che giornalisti ed operatori del settore non vengano aggrediti durante le manifestazioni ma bensì protetti durante lo svolgimento del loro lavoro. Questo sembrerebbe essere il risultato di una riunione celebrata alla Procura tra il Presidente del Collegio Nazionale dei Giornalisti in Venezuela (Cnp) Tinedo Guia e Luisa Ortega Diaz.

Guia ha esortato giornalisti ed operatori a sporgere denuncia nel caso di una aggressione e ricordato che il giornalismo è un lavoro necessario, perché la ricerca di informazione veritiera e la sua divulgazione alla comunità è tutelata costituzionalmente. Sono molti di più di 2000 i casi denunciati di aggressioni a giornalisti ed operatori negli ultimi quindici anni.  E la cifra è destinata ad aumentare, se non si prendono misure serie per fermare la violenza indotta dalle forze dell’ordine.