Omofobia, raddoppiano i casi. Mattarella: “Inaccettabile”

Pubblicato il 17 maggio 2017 da ansa

ROMA. – Il 17 maggio 1990 l’Organizzazione Mondiale della Sanità cancellò l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali. Da allora sono passati 27 anni, molti passi avanti compiuti, alcuni dei quali da considerarsi vere e proprie conquiste. Ma ancora troppa è la strada che si deve percorrere per combattere e battere l’omofobia.

E’ con questa convinzione che l’Italia celebra la giornata mondiale contro l’omofobia, la bifobia e transfobia, facendo proprie le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che ha denunciato le “violazioni inaccettabili” della dignità umana e la compressione della libertà e degli affetti della persona che derivano da “qualunque forma di persecuzione in base all’orientamento sessuale”.

“Gli atti di intolleranza – ammonisce il capo dello Stato – si esprimono in violenze verbali o derisioni, altre volte danno luogo a minacce, fino a giungere, talora, ad aggressioni fisiche”. Lo sa bene l’Arcigay che nel presentare il report annuale denuncia che negli ultimi dodici mesi sono quasi raddoppiate le storie di omotransfobia censite.

Ma l’allarme scatta anche per “l’abbassamento significativo dell’età dei carnefici e un dilagare del fenomeno delle baby gang, spesso protagoniste di fatti violentissimi”. Arcigay cita 15 casi nel capitolo dedicato alla Scuola. “Il contrasto dell’omofobia e della transfobia deve partire dalla scuola”, è anche la convinzione della ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli: “È a scuola che si educa al rispetto dell’altra e dell’altro. A scuola dobbiamo creare, attraverso le nuove generazioni, una società di pari opportunità, di uguali diritti, di rispetto e di libertà”.

E’ però necessario “che si faccia la legge una volta per tutte su misure di contrasto all’omotransfobia, assieme alle misure di prevenzione a partire dall’insegnamento e dall’educazione famigliare e scolastica”, incalza Franco Grillini, presidente di Gaynet, ricordando che l’omosessualità è ancora illegale in oltre 17 paesi e che in 7 è prevista la pena di morte.

In attesa della legge, o che – come sperano in tanti – non ci sia più bisogno di una legge, il Governo con la sottosegretaria Maria Elena Boschi mette sul piatto interventi per 1,5 milioni in due anni, “per includere attivamente i soggetti a rischio di discriminazione nel mondo del lavoro”.

(di Paolo Dallorso/ANSA)

Ultima ora

13:43Prof indagato per chat osé con alunna, legali, è innocente

(ANSA) - VENEZIA, 16 GEN - "Non si tratta di presunzione di innocenza ma di innocenza reale". Lo affermano i legali del docente di istituto superiore di Treviso che, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani, è indagato per presunti approcci di natura sessuale nei confronti di alcune studentesse minorenni con le quali sarebbe avvenuto uno scambio di fotografie a sfondo erotico. Oggi l'uomo non insegna più perché si è dimesso spontaneamente, "ma per ragioni familiari" dopo essersi sospeso all'apertura dell'indagine.

13:39Calcio: Verdi dice no al Napoli, resta a Bologna

(ANSA) - NAPOLI, 16 GEN - Simone Verdi ha deciso di restare al Bologna. L'attaccante del club rossoblù ha comunicato la sua decisione nella tarda serata di ieri al Napoli, che aveva già trovato l'accordo con la squadra emiliana per il trasferimento immediato. Il contratto era già pronto ma Verdi ha deciso di rifiutare per rimanere da protagonista a Bologna almeno fino al termine della stagione. Il no di Verdi riapre le altre piste del mercato azzurro per trovare un rincalzo in attacco, chiesto esplicitamente dal tecnico Maurizio Sarri. Il ds Giuntoli tornerà ora a battere la pista che porta a Gerard Deulofeu, 23enne del Barcellona, ma nelle ultime ore è emerso anche il nome di Lucas Moura, 26 anni, che potrebbe lasciare il Paris Saint Germain con un prestito oneroso da tre milioni di euro o a titolo definitivo.

13:32Tennis: Australia, Federer al secondo turno

(ANSA) - ROMA, 15 GEN - Esordio sul velluto agli Open d'Australia per Roger Federer. Il fuoriclasse svizzero, n.2 del seeding e campione in carica, si è qualificato per il secondo turno battendo per 6-3 6-4 6-3 in un'ora e 41 minuti di gioco lo sloveno Alijaz Bedene. Prossimo avversario dell'elvetico il tedesco Jan-Lennard Struff.

13:30Calcio: Conte-Chelsea ancora nubi, la causa mancati acquisti

(ANSA) - LONDRA, 16 GEN - Un'altra sessione di mercato, e riaffiora puntuale la frustrazione di Antonio Conte per l'immobilismo del Chelsea. Nonostante le esplicite richieste avanzate dal tecnico italiano, e le puntuali rassicurazioni della dirigenza, finora allo Stamford Bridge è arrivato un solo rinforzo, il centrocampista Ross Barkley, peraltro infortunato. Nelle ultime ore, dopo che il Manchester City si è ritirato dalla corsa per Alexis Sánchez, il Chelsea ha intensificato i contatti con l'Arsenal. Senza però garanzie che alla fine l'attaccante cileno non sceglierà il Manchester United. Da qui il malumore di Conte, che già la scorsa estate aveva protestato apertamente per il mancato rafforzamento della squadra. Entro la fine di gennaio i Blues giocheranno altre otto partite, dopo averne disputate quattro nello spazio di 11 giorni a cavallo del nuovo anno. Un tour de force che ha spossato la squadra, incappata in una striscia di quattro pareggi consecutivi in tutte le competizioni.

13:28Strage Erba: Rosa e Olindo in tribunale a Brescia

(ANSA) - BRESCIA, 16 GEN - Nonostante si tratti di un' udienza tecnica e che non entra nel merito, Olindo Romano e Rosa Bazzi sono tornati oggi in aula a Brescia. I due condannati per la strage di Erba del 2006 si sono presentati davanti alla Corte d'Appello presieduta da Enrico Fischetti. La Corte deve nominare i periti che analizzeranno i reperti che secondo la difesa non sono mai stati presi in considerazione nell'ambito delle indagini sulla strage. A Erba l'11 dicembre 2006 vennero uccisi Raffaella Castagna, il figlio Youssef Marzouk, la madre Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini. I coniugi Romano sono stati condannati definitivamente all'ergastolo per pluriomicidio. L'analisi dei reperti - un accendino, una tenda, un mazzo di chiavi e alcune formazioni pilifere su indumenti - potrebbe portare la difesa a presentare istanza di revisione del processo. (ANSA).

13:21Sci: cdm, Innerhofer il piu’ veloce in prove Kitzbuehel

(ANSA) - KITZBUEHEL (AUSTRIA) , 16 GEN - L'azzurro Christof Innerhofer in 1.55.46 e' stato il piu' veloce nella prima prova cronometrata sui 3.312 metri della leggendaria pista Streif di Kitzbuehel. Secondo tempo per lo statunitense Steven Nyman n 1.55.74 e terzo per il norvegese Aleksander Kilde in 1.55.92. Per l'Italia c'e' poi il 5/o tempo di Peter Fill in 1.56.37. Piu' indietro Dominik Paris in 1.56.82. Proprio Paris e Fill sono in vincitori delle ultime due edizioni del famosa gara ed i velocisti italiani sono cosi' temutissimi sulla Streif. La prova di oggi, con cielo coperto, e' stata anticipata di un' ora per le previsioni meteo che annunciano neve gia' in mattinata. E' cosi' gia' stata annullata la seconda prova di domani quando dovrebbero cadere 30 centimetri di neve fresca. Giovedi' ci sara' cosi' l'ultima prova mentre il programma di Kitzbuehel prevede venerdi' superG, sabato discesa e domenica slalom speciale.

13:20Moscovici,fiducia in Italia,debito comincia a scendere

(ANSA) - PARIGI, 16 GEN - Il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici, parlando dell'Italia in conferenza stampa a Parigi, è tornato a evidenziare l'alto livello del debito pubblico in Italia che però "comincia a scendere". "Sull'Italia - ha detto - cito sempre Galileo: 'Eppur si muove...". "Possiamo avere fiducia nella ripresa dell' Italia", ha insistito, aggiungendo che diverse riforme sono state svolte e altre sono ancora da fare. Ma ha poi ribadito che il principale motivo di preoccupazione è "l'incertezza politica" per le elezioni del 4 marzo.

Archivio Ultima ora