Mosca, 4.000 russi in gruppi armati estremisti

(ANSA) – MOSCA, 18 MAG – Oltre 4.000 cittadini russi combattono in gruppi terroristici in Medio Oriente e 151 miliziani sono stati condannati dopo essere tornati in patria: lo ha dichiarato il segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolai Patrushev in un’intervista al quotidiano governativo Rossiskaia Gazeta.

Condividi: