Premiership, Grillo ferma i sindaci: “Non sono candidabili”

Pubblicato il 18 maggio 2017 da ansa

ROMA. – Nessuna deroga al regolamento, chi ha un mandato in corso non può candidarsi né a premier né in Parlamento: con un gelido Post Scriptum Beppe Grillo dà un primo indizio delle attesissime regole che il M5S metterà in campo per le candidature. Ma il leader M5S va oltre e, ribadendo uno dei punti fermi del Movimento, manda un chiaro messaggio alle ambizioni dei sindaci pentastellati, a partire da Chiara Appendino. “Chi ha iniziato a fare il sindaco nel 2016 continuerà a farlo fino al 2021”, chiarisce infatti Grillo dal blog.

La sindaca di Torino non è nominata ma l’intervento del leader arriva nel corso della due giorni di Luigi Di Maio a Torino. E, si sottolinea anche nel Movimento, non è un caso. Da giorni, infatti, all’interno del M5S torinese serpeggiavano voci su un possibile balzo in avanti della Appendino. Lei, in realtà, ha sempre negato, e l’impressione è che più che di un corto circuito politico quello sulla sindaca di Torino candidata premier sia stato un misunderstanding comunicativo.

Tanto è bastato, però, a far scattare la precisione “ufficiale” di Grillo. A microfoni aperti, comunque, dal M5S si minimizza: “Appendino non intende candidarsi premier, non so a chi fosse diretto il post di Grillo”, sottolinea Roberto Fico ribadendo un altro dei pilastri del Movimento: “noi facciamo due mandati e torniamo a casa”. Poi anche Appendino spegne qualsiasi ipotesi di scontro: “Sono d’accordo con Grillo. Sono la sindaca di Torino e intendo esserlo per i prossimi quattro anni”.

L’intervento di Grillo arriva anche ad una manciata d’ore dalla marcia Perugia-Assisi che, in 19 chilometri, vedrà i big M5S sventolare una delle loro bandiere, il reddito di cittadinanza. Alla marcia, oltre a Grillo e Davide Casaleggio (due anni fa era presente il padre Gianroberto), ci saranno i volti più noti dell’universo pentastetallato: da Di Maio a Fico fino a, probabilmente, la sindaca di Roma Virginia Raggi.

“Non è puro assistenzialismo. Non credete a queste menzogne. È una vera e propria manovra economica che serve a rilanciare il lavoro”, scrive dal blog Alessandro Di Battista che, tuttavia, potrebbe saltare l’appuntamento umbro: dopo numerosi weekend in piazza, l’esponente M5S potrebbe optare per una pausa in famiglia.

La marcia sarà più breve di quella del 2015, prevede per i militanti delle magliette ‘ad hoc’ e alcuni punti sosta dove, pioggia permettendo, ci si potrà rifocillare. Ma il ritorno in piazza del M5S dopo la convention di Ivrea, servirà ai big anche a fare un punto in vista del voto: i nodi, a partire da quelli delle candidature, restano diversi.

(di Michele Esposito/ANSA)

Ultima ora

10:37Libano: stato di allerta esercito a confine Israele

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Il capo delle Forze armate libanesi, generale Joseph Aoun, ha disposto il "pieno stato di allerta" dei militari lungo il confine orientale per "fronteggiare le minacce del nemico Israele e delle sue violazioni". Lo annuncia l'esercito su Twitter. Aoun ha chiesto ai soldati di "vigilare" per la "corretta implementazione" della risoluzione 1701 dell'Onu e di "garantire la stabilità" al confine con Israele.

10:08Usa: migranti,nuovo no giudice a stop fondi città-santuario

(ANSA) - SAN FRANCISCO, 21 NOV - Nuova battuta d'arresto per Donald Trump nella sua battaglia per tagliare fondi alle 'citta' santuario', quelle che non collaborano con gli uffici per il controllo dell'immigrazione. Un giudice distrettuale di San Francisco, William Orrick, ha rigettato l'argomentazione dell'amministrazione secondo la quale l'ordine esecutivo si applica solo a una somma di denaro relativamente piccola, e ha stabilito che il presidente non puo' imporre nuove condizioni sulle spese approvate dal Congresso. Il giudice aveva in precedenza argomentato allo stesso modo in una sentenza che aveva sospeso in via solo temporanea l'ordine esecutivo che colpisce le citta'-santuario. L'amministrazione Trump si era appellata contro quella decisione alla nona Corte d'Appello. La sentenza di Orrick era arrivata nella cause proposte da due contee della California, San Francisco e Santa Clara. Il procuratore di San Francisco ha commentato che la sentenza e' ''una vittoria per il popolo americano e per le norme di legge''.

10:00Zimbabwe: vicepresidente a Mugabe, dimettiti

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Il vicepresidente dimissionato dello Zimbabwe, Emmerson Mnangagwa, intima a Robert Mugabe di dimettersi in un comunicato reso noto dalla Cnn. "Mugabe ha sempre detto che se il popolo lo avesse voluto avrebbe lasciato l'incarico. Ora che la gente ha parlato deve accettare la volontà del popolo e dimettersi", ha detto Mnangagwa, sottolineando che non tornerà nel Paese fin quando "non verrà garantita" la sua sicurezza.

09:04Putin incontra Assad

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - La "lotta al terrorismo in Siria è prossima alla fine": così il presidente russo Vladimir Putin incontrando ieri a Sochi Bashar al Assad. Lo riferisce Russia Today. Nel corso dell'incontro a sorpresa, il leader del Cremlino ha auspicato che il processo politico in Siria sia "sotto l'egida dell'Onu" auspicando che le Nazioni Unite abbiano "parte attiva". Assad ha sottolineato che Damasco accoglie con favore "coloro realmente interessati a una soluzione politica in Siria, con i quali siamo pronti al dialogo".

04:57Usa:stop Trump a piano residenza temporanea 60.000 haitiani

NEW YORK - L'amministrazione Trump mette fine al programma di residenza temporanea concesso a 60.000 haitiani dopo il terremoto. Lo stop entrera' in vigore nel luglio del 2019 alla luce del fatto che Haiti - spiega l'amministrazione - ha compiuto significativi progressi dal terremoto del 2010.

04:50Kosovo: ballottaggi municipali, Pristina a nazionalisti

PRISTINA - Sara' con ogni probabilita' Shpend Ahmeti, rappresentante del movimento nazionalista 'Autodeterminazione', il nuovo sindaco di Pristina, la capitale del Kosovo che e' stata una delle 19 citta' dove domenica si e' votato per i ballottaggi delle municipali. Lo ha reso noto la commissione elettorale, che ha diffuso i dati ancora preliminari del secondo turno delle amministrative. I risultati definitivi si avranno solo dopo l'arrivo per posta delle schede dall'estero e il conteggio di quelle relative a elettori autorizzati a votare in Comuni diversi da quello di residenza.

04:47Argentina: rumore rilevato non di sommergibile, Marina

BUENOS AIRES - Il rumore rilevato nella zona dell'Atlantico sud dove si svolgono le ricerche del sottomarino San Juan disperso ''non corrisponde a quello di un sommergibile''. Lo ha reso noto il portavoce della marina argentina, Enrique Balbi.

Archivio Ultima ora