Calcio venezuelano: Caracas e Deportivo La Guaira si aggiudicano il primo round

CARACAS – Il Caracas ed il Deportivo La Guaira hanno battuto rispettivamente Deportivo Anzoátegui (1-0) e Deportivo Táchira (3-2) nelle gare d’andata dell’octagonal final.

I rojos del Ávila sono riusciti a portare a casa l’intera posta in palio grazie ad una punizione da cineteca di Evelio Hernández. Nella gara disputata sul rettangolo dello stadio Olímpico gli ospiti hanno avuto il controllo del gioco durante il primo tempo. Tra le occasioni piú nitide per gli orientali segnaliamo quella di Javier Jaimes al 31esimo, ma grazie ad un intervento felino del portiere Eduardo Herrera non si é sbloccato il risultato.

Nella ripresa, il Caracas ha preso in mano il pallino del gioco sbloccando il risultato con Hernández. Al 76esimo il Danz é rimasto in dieci a causa dell’espulsione di Moisas Acuña. Nella gara contro il Deportivo Anzoátegui sono scesi in campo gli italo-venezuelani Rubert Quijada Fasciana, Miguel Mea Vitali e Gabriele Rosa (entrato al 60’ al posto di Evelio Hernandez). La squadra allenata da Noel Sanvicente viaggerá alla cittá di Puerto La Cruz con un gol vantaggio.

In un match ricco di emozioni invece il Deportivo La Guaira dell’italo-venezuelano Eduardo Saragó ha battuto a sorpresa 3-2 il Deportivo Táchira. Gli arancioni hanno sbloccato il risultato al 14esimo con Edwin Aguilar, poi al 39esimo il carrusel aurinegro trova il pari con Pedro Ramírez. Si va al riposo sull’1-1. Nella ripresa, entrambe le formazioni sfiorano il gol, poi al 69esimo La Guaira si riporta in vantaggio grazie a Darwin González. Ma pochi giri di lancette dopo, arriva l’ennesimo pari del Táchira con Daniel Benítez. All’82esimo Juan Carlos Azocar con il suo guizzo vincente regala la vittoria alla formazione allenata da Eduardo Saragó.

Tra gli arancioni sono scesi in campo gli italo-venezuelani Vicente Suanno (che ha giocato 83’, al suo posto é entrato Arles Flores) e Francisco La Mantia (in campo fino all’89’, al suo posto é entrato Irwin Antón). Mentre tra i gialloneri a rappresentare la nostra collettivitá ci ha pensato Edgar Pérez Greco che ha giocato l’intera gara.

Il match Aragua-Carabobo é stato sospeso a causa degli scontri tra le tifoserie, nei prossimi giorni il Consejo de Honor della Federación Venezolana de Fútbol annuncerá la data del recupero.

Oggi sará il turno di Monagas-Zamora, la partita é in programa stasera alle 19:00 sul campo del Monumental di Maturín.

(Fioravante De Simone)