Trump: insiste, serve ‘bando ai viaggi’

(ANSA) – ROMA, 5 GIU – Donald Trump insiste sul suo bando ai viaggi. “La gente, gli avvocati ed i tribunali possono chiamarlo come vogliono, ma io lo chiamo come dobbiamo e com’è, un BANDO AI VIAGGI!”: lo ha scritto il presidente americano in un tweet pubblicato questa mattina sottolineando in un successivo messaggio che il Dipartimento di Giustizia dovrebbe chiedere un’udienza “accelerata” sulla versione “annacquata” del bando davanti alla Corte Suprema, oltre a “cercare una versione molto più dura!”. In ogni caso, afferma Trump in un altro tweet, eseguiamo “CONTROLLI ESTREMI” sulle persone che arrivano negli Usa… “I tribunali sono lenti e politicizzati!’.

Condividi: