A Mortara il primo treno merci diretto Italia-Cina

Pubblicato il 05 giugno 2017 da ansa

MORTARA (Pavia). – Un coppia settimanale di treni merci diretti Italia-Cina da settembre, tanto per cominciare, con la prospettiva di farne tre nel 2018. Il terminal di approdo nel nostro paese sarà il Polo logistico intergrato di Mortara, inaugurato nel 2009, che oggi gestisce una quindicina di collegamenti settimanali con Rotterdam (Olanda), Gent (Belgio) e Duisburg (Germania) e che sarà il primo in Italia ad estendere il proprio raggio d’azione all’estremo oriente. Lo prevede un accordo firmato a Mortara dai presidenti della Polo Logistico di Mortara Spa e di Changjiu Group, una delle maggiori compagnie di trasporto cinesi, l’unica ad essere quotata alla borsa di Shanghai.

Il trasporto merci sulle lunghissime distanze si sta affermando negli ultimi come un’interessante alternativa alle navi e agli aerei. Rispetto alle prime riduce i tempi di due terzi (i 10.800 chilometri tra Chengdu e Mortara si percorrono in 16-19 giorni), rispetto ai secondi ha costi pari a un quarto.

È un’opportunità molto interessante per molti prodotti del made in Italy a più alto valore aggiunto: ad esempio i mobili, che nel lungo viaggio in nave possono soffrire l’umidità, oppure il vino, che invece patisce gli sbalzi di temperatura e potrà invece viaggiare su carri ferroviari climatizzati.

Bo Shijiu, presidente del gruppo Changjiu, ha parlato di “nuova via della seta”, per rilanciare relazioni che Italia e Cina hanno fin dall’antichità. “Questo è solo l’inizio del nostro progetto – ha detto – per portare i prodotti cinesi nel sud Europa ma anche per sviluppare il mercato cinese per voi”. Il gruppo ha già aperto negli scorsi anni collegamenti via treno con il Belgio e la Germania, individuati come terminali di riferimento per l’ovest e il nord del continente, e ora è alla ricerca di un approdo anche nell’Europa dell’est.

“Siamo orgogliosi – ha detto Andrea Astolfi, presidente della Polo Logistico Spa – di essere stati in questi anni di crisi generalizzata l’unico terminal in grado di nascere e di crescere. E siamo ancor più orgogliosi di ospitare il primo collegamento ferroviario diretto tra Italia e Cina”.

L’accordo potrà avere importanti sviluppi e anche significative ricadute occupazionali perché, ha detto ancora Astolfi, “ci hanno prospettato di realizzare qui lo spacchettamento dei carichi”. Chen Gang, vicepresidente di Changjiu Group, ha spiegato: “Abbiamo scelto Mortara perché qui c’è intermodalità, c’è un sistema già maturo, ci sono magazzini di proprietà e anche perché siamo in Lombardia, dove l’import-export con la Cina è molto rilevante”.

Ultima ora

12:25Tennis: classifica Wta, Pliskova ancora al comando

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - Roberta Vinci è sempre la prima delle azzurre nella classifica pubblicata oggi dalla Wta: la tarantina è in 43/a posizione, una in meno della settimana scorsa. Risale di 13 posti, al numero 69, Camila Giorgi, scavalcando Francesca Schiavone n.75. Ritocca il proprio best ranking Martina Trevisan, portandosi al 144/o posto. Sara Errani, che si è vista privare dalla Itf i punti accumulati dal 16 febbraio al 7 giugno a causa della squalifica per doping, sale di due posti e si piazza al n.232. In attesa degli US Open, al via la prossima settimana, il ranking vede per la sesta settimana sul trono la ceca Karolina Pliskova, che conserva appena 5 punti di vantaggio su Simona Halep (la romena ha mancato per la terza volta nel 2017 il n.1 perdendo in finale a Cincinnati), mentre sulla terza poltrona torna ad accomodarsi la spagnola Garbine Muguruza, vincitrice ieri nell'Ohio. Scivola al sesto posto la tedesca Angelique Kerber, alle spalle dell'ucraina Elina Svitolina (n.4) e della danese Caroline Wozniacki.

12:20Germania: arresto scrittore Akhanli nuovo caso con Ankara

(ANSA) - BERLINO, 21 AGO - Il caso dello scrittore turco-tedesco Dogan Akhanli, fatto arrestare (e poi rilasciato) in Spagna su un mandato di cattura turco, contribuisce a inasprire i rapporti fra Berlino ed Ankara e occupa oggi le prime pagine dei giornali in Germania. "Non si può abusare in questo modo dell'Interpol", ha detto Angela Merkel, rispondendo a una domanda, nel corso di un'intervista andata in onda nella tarda serata di ieri all'emittente Rtl. "Così non va bene", ha aggiunto. Parole apprezzate dal legale di Akhanli, che oggi alla Dpa commenta: "Diversamente dal caso di Deniz Yucel ha preso una posizione chiara e questo mi fa piacere", ha affermato Ilias Uyar. Akhanli è stato arrestato sabato, mentre si trovava in Spagna in vacanza. Da ieri è di nuovo a piede libero.

12:03Russia: ambasciata Usa sospende i visti turistici

(ANSA) - MOSCA, 21 AGO - Le rappresentanze diplomatiche Usa in Russia sospenderanno dal 23 agosto al 1° settembre l'emissioni di visti turistici. In seguito i visti saranno rilasciati solo a Mosca per un periodo "indefinito" - interrompendo così l'azione dei consolati dislocati nel resto del Paese. Le restrizioni, ha fatto sapere l'ambasciata Usa, continueranno sino a che persisterà la riduzione del personale diplomatico americano. Lo riporta la Tass.

12:01Marsiglia: auto contro due fermate autobus

(ANSA) - PARIGI, 21 AGO - Un'auto si è lanciata a tutta velocità contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, nel quartiere della Croix Rouge. I media parlano di un uomo rimasto ucciso. L'autista è già stato fermato dalla polizia che lo sta interrogando. Su Twitter le forze dell'ordine hanno chiesto alla popolazione di evitare la zona del vecchio porto della città.

12:00Mattarella torna a Roma dopo vacanza a Dobbiaco

(ANSA) - BOLZANO, 21 AGO - Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella torna a Roma, dopo avere trascorso un periodo di vacanza a Dobbiaco in Alto Adige. Mattarella è stato ospite della foresteria di Villa Irma, una struttura dell'Aeronautica militare, ed ha trascorso le sue giornate assieme ad alcuni familiari. Stamani la partenza a bordo di un elicottero dalla pista erbosa davanti alla struttura.

11:40Calcio: Tavecchio ‘Neymar? Situazione anomala’

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - "Tutte queste situazioni che si creano finiranno presto, nelle condizioni di congiuntura mondiale in cui ci si trova. Il nostro campionato tornerà presto ai massimi livelli mondiali. Cercheremo di capire se siamo in grado di costruire insieme qualcosa di importante con la A, B e Lega Pro per arrivare ai livelli che ci competono". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio a una domanda sul caso Neymar e sulla situazione del Fair Play finanziario. "Della questione Neymar ne ho parlato di recente con il presidente Uefa Alexander Ceferin - ha sottolineato Tavecchio -. Ci sono comunque situazioni anomale, che turbano il sistema dal punto di vista etico e morale. Ho un appuntamento entro metà settembre con il n.1 Fifa Gianni Infantino. La Federazione italiana vuole aprire una questione procuratori. L'osservatorio Fifa non ha capito che siamo allo sbando, per diventare procuratori basta poco, basta iscriversi ad un registro, senza professionalità: ecco perché succedono certe situazioni".

11:39Singapore: nave Usa gravemente danneggiata dopo urto tanker

(ANSA) - SINGAPORE, 21 AGO - L'incrociatore americano USS John S. McCain ha riportato danni significativi allo scafo dopo aver urtato una nave cisterna nelle acque tra Singapore e lo Stretto di Malacca. Lo riferisce la Marina americana dopo che l'incrociatore è attraccato nel porto di Singapore. La sala macchine e delle comunicazioni, insieme a quelle dell'equipaggio, sono inondate, mentre 10 marinai risultano dispersi. La nave cisterna trasportava un carico di carburante, ma al momento non ci sono segnalazione di perdite.

Archivio Ultima ora