Argentina, Sampaoli prova trio Messi-Dybala-Higuain

ROMA. – Ha le idee chiare il nuovo ct dell’Argentina Jorge Sampaoli, così nel centro tecnico di Ezeiza, al suo secondo giorno di lavoro ha provato ripetutamente in allenamento il tridente offensivo Dybala-Messi-Higuain, nel segno di 3-4-3 che è lo schema a cui si è sempre ispirato nel corso della carriera di allenatore.

Viste le prove che ha fatto, e con quali uomini, Sampaoli sembra avere già chiara in mente la formazione che manderà in campo venerdì a Melbourne nell’amichevole contro il Brasile. Romero sarà confermato nel ruolo di portiere, Mercado, Mammana e Otamendi comporranno il trio difensivo mentre Biglia e Banega saranno i centrali di centrocampo, con Salvio e Di Maria nel ruolo di esterni alti. In avanti, come detto, Messi e i due della Juventus, Dybala e Higuain, reduci dalla bruciante sconfitta nella finale di Champions contro il Real Madrid.

Quanto al Brasile, al suo primo allenamento australiano il ct Tite ha già chiarito quale sarà la formazione iniziale della sfida con l’Albiceleste (“che per me non può mai essere un’amichevole”), schierata con il 4-1-4-1: Weverton, Fagner, Thiago Silva, Gil, Filipe Luis; Fernandinho; Paulinho, Renato Augusto, Philippe Coutinho, Willian; Gabriel Jesùs.