Calciomercato: l’Inter sogna Bernardeschi, il Milan su Diego Costa

Pubblicato il 08 giugno 2017 da ansa

Federico Bernardeschi (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

ROMA. – Nel giorno in cui nel mondo si sparge la notizia del rinnovo di MESSI con il Barcellona, non ancora ufficializzata dal club, a fare notizia è il caso DIEGO COSTA. Il bomber ispano-brasiliano è stato informato da Conte – “con un sms” ha tenuto a precisare – che non fa più parte del progetto Chelsea e che quindi verrà messo sul mercato. Lui avrebbe voluto tornare all’Atletico Madrid, ma la società ‘colchonera’ in estate non potrà effettuare acquisti per il veto della Fifa dopo alcune infrazioni regolamentari. Così ora per Costa si torna a parlare di Cina, ma ci sarebbe già stato anche un contatto con emissari del Milan.

I rossoneri sono alla ricerca di un attaccante di peso e nome, come dimostra l’offerta di 75 milioni più ZAPATA fatta al Torino per BELOTTI. Ma ora, tenendo presente che c’è sempre l’opzione AUBAMEYANG, la disponibilità del bomber del Chelsea potrebbe sparigliare le carte. Sempre a proposito del Chelsea, da Londra insistono con la voce che vuole BONUCCI destinato ai campioni d’Inghilterra (la Juve potrebbe sostituirlo con il laziale DE VRIJ). I Blues sarebbero pronti ad alzare l’offerta per il difensore della Juve: 55 milioni, più il cartellino di Matic.

In entrata i campioni d’Italia vogliono rinforzare il centrocampo, e gli obiettivi sono importanti, INIESTA in primis se non rinnova con il Barca, e poi il romanista PAREDES (ma attenzione allo Zenit), in uscita da Trigoria soprattutto se PELLEGRINI del Sassuolo tornerà in giallorosso, come sembra. La Juve ha ricevuto una richiesta dall’Arsenal per LEMINA, mentre in entrata la priorità rimane un altro COSTA, DOUGLAS del Bayern Monaco.

Novità in casa Lazio, dove il ds Tare segue molto da vicino JEMERSON, difensore brasiliano del Monaco, e RODRIGO CAIO del San Paolo, che piace anche alla Roma. Ma la cosa più interessante è che mentre concludeva l’acquisto dalla Lazio di BIGLIA, il Milan avrebbe raggiunto con Lotito anche l’accordo per KEITA per 25 milioni più bonus. Ora però c’è da superare l’ostacolo della parola che il 22enne talento biancoceleste, in scadenza con la Lazio tra un anno, aveva già dato alla Juventus. Il Milan sta anche pensando al giovane SIMEONE come rinforzo per l’attacco, ma per l’argentino c’è anche una ricca proposta del Watford. I rossoneri hanno avuto anche con il potentissimo agente Jorge Mendes, con il quale si è parlato di ANDRE’ SILVA del Porto e JAMES RODRIGUEZ del Real Madrid (obiettivo anche dell’Inter).

Il principale obiettivo di mercato dell’Inter rimane comunque BERNARDESCHI, sul quale c’è anche la Juventus. Il Napoli sta pensando a SUSO come rinforzo per l’attacco, ma per il 24enne spagnolo è in corsa anche la Roma dove ha uno estimatore del calibro di Monchi. Sempre la Roma deve risolvere la questione del nuovo contratto da far firmare a NAINGGOLAN, che rimane nel mirino dell’Inter, così come RUEDIGER e STROOTMAN. Nel caso dell’olandese la dirigenza nerazzurra, che ha ceduto BIABANY allo Sparta Praga, avrebbe fatto sapere di essere pronta a versare i 45 milioni della clausola rescissoria del nuovo accordo che il centrocampista ha sottoscritto con la sua attuale società. L’alternativa per il centrocampo interista è VECINO della Fiorentina.

La Roma lavora anche sul terzino olandese del Feyenoord, KARSDORP, per il quale servono 13 milioni, mentre per il centrocampo piace SERI del Nizza. C’è poi da capire se SALAH andrà davvero al Liverpool. Il sogno sarebbe di sostituirlo con BERARDI del Sassuolo, ma i 35 milioni che chiede Squinzi per il suo attaccante esterno sono ritenuti una cifra troppo elevata. Quanto alla Lazio, Lotito tenta l’aggancio a KLAASSEN, mezzala e capitano dell’Ajax, e al giovane talento offensivo tedesco GNABRY, che ha fatto sapere di voler lasciare il Werder Brema.

C’è un’alleanza di mercato fra la Spal e l’agente Mino Raiola, al quale ci si affiderà per costruire una squadra in grado di guadagnare la salvezza. Così proprio Raiola avrebbe già offerto i brasiliani GABRIEL e RODRIGO ELY, portiere e difensore, ex Milan. Per l’attacco si prova a chiudere per BOERE, ex Ajax protagonista di una grande stagione nella B olandese con l’Oss, con 33 le reti in 38 partite. L’altro nome per l’attacco ferrarese è quello di PALOSCHI.

Ultima ora

21:15Ragazzo italiano accoltellato a morte a Londra

(ANSA) - LONDRA, 26 GIU - Un ragazzo italiano, Pietro Sanna, di origini sarde, é stato accoltellato a morte nelle ultime ore a Londra. Lo riferiscono fonti investigative in Gran Bretagna. Il consolato generale italiano, come é stato riferito all'ANSA, é in contatto sia con la famiglia della vittima, sia con la polizia, che sta indagando per fare luce sull'episodio. Non ancora chiare, secondo Scotland Yard, le cause e le circostanze esatte dell'accaduto.

21:00Germania: coalizione Cdu-Fdp in Westfalia, apripista Berlino

(ANSA) - BERLINO, 26 GIU - In Germania torna di moda il nero-giallo. La Cdu di Angela Merkel e i liberali hanno firmato un patto di coalizione per il governo del Land Nordreno- Westfalia, governato precedentemente da socialdemocratici e verdi, clamorosamente sconfitti alle ultime amministrative. Armin Laschet (Cdu) e Christian Lindner (Fdp) hanno sottoscritto il programma a Duesseldorf e Laschet sarà eletto come leader del governo locale dal Landtag (il parlamento della regione). Il Land di Duesseldorf viene ritenuto un apripista, in genere, per le sorti del governo federale di Berlino. E oggi l'autorevole ministro delle finanze, Wolfgang Schaeuble, si è pronunciato chiaramente a favore di una coalizione coi liberali: "Ho sempre ritenuto l'Fdp un partner privilegiato per una coalizione con l'Unione", ha detto all'Handelsblatt. "Non avremmo esitato un secondo nel 2013 ad andare avanti nella coalizione coi liberali. Purtroppo non riuscirono in quel caso a entrare in Parlamento".

20:50Trump, è ‘chiara vittoria’ decisione Corte Suprema su bando

(ANSA) - WASHINGTON, 26 GIU - La decisione della Corte Suprema sul bando "è una chiara vittoria per la nostra sicurezza nazionale": lo afferma il presidente americano, Donald Trump, in una dichiarazione diffusa alla stampa. "La mia prima responsabilità come Commander in Chief è quella di garantire la sicurezza degli americani e la decisione di oggi mi dà uno strumento importante per farlo", aggiunge il tycoon. "La decisione all'unanimità della Corte Suprema è una chiara vittoria per la nostra sicurezza nazionale. Consente la parziale entrata in vigore della sospensione dei viaggi da sei Paesi" a maggioranza musulmana, afferma Trump. "Come presidente non posso consentire a persone che vogliono farci del male di entrare nel Paese". "Sono inoltre gratificato dal fatto che la decisione sia stata assunta 9 a 0", ha concluso, riferendosi all'unanimità dei 'saggi' nel valutare il caso e ascoltare le sue argomentazioni.

20:46Palio Siena:’cencio’ Brocchi per i 200 anni Teatro dei Rozzi

(ANSA) - SIENA, 26 GIU - Un lungo applauso ha accolto nell'Entrone di Palazzo Pubblico a Siena il 'Drappellone' disegnato dall'artista senese Laura Brocchi per il Palio di Provenzano del 2 luglio, dedicato quest'anno ai 200 anni del Teatro dei Rozzi. Sulla sinistra del 'cencio' che viene assegnato alla contrada vittoriosa sul tufo della piazza nella carriera del 2 luglio, le contrade sono rappresentate a sbalzo su mattonelline di rame ricoperto di argento mentre sul lato destro è raffigurata la Madonna che ha il volto della mamma dell'artista. Il velo azzurro ha la forma di un drappeggio che come un sipario si apre sul primo attore della Carriera: il cavallo. Nella pupilla dell'animale il riflesso del giubilo. Le maschere, che richiamano l'attività teatrale, sono inserti di stoffa cuciti dalle amiche di Brocchi, gli stemmi, quelli del Comune e del Popolo sono stati realizzati con lo stile utilizzato da Cesare Olmastroni, una scelta dettata sempre dal cuore nei confronti del pittore recentemente scomparso. E proprio all'artista senese ha rivolto il suo omaggio il sindaco di Siena Bruno Valentini nel suo discorso: "In questo giorno di festa, un pensiero speciale va ad una persona che ha dato tanto e fatto tanto per il Palio, e che se potesse sarebbe senz'altro qui con noi oggi", ha detto il primo cittadino. "Il Palio è la nostra festa, la più bella di tutte, e nessuno potrà mai cancellarla, snaturarla o denigrarla, noi non lo permetteremo", ha concluso Valentini. Presentato anche il Masgalano, il premio che viene assegnato alla Contrada le cui comparse si distinguono nei cortei storici che precedono i Palii di luglio e agosto, realizzato quest'anno dal maestro di arte orafa Paolo Penko, offerto da Lions Club Siena, in occasione del 60esimo anniversario del club senese e dei 100 anni del Lions International. (ANSA).

20:39Coppa America: Luna Rossa sarà sfidante ufficiale

(ANSA) - ROMA, 26 GIU - Luna Rossa è lo sfidante ufficiale della 36/a America's Cup di vela. L'annuncio è stato anticipato all'Ansa direttamente da Bermuda, dove il patron del team Patrizio Bertelli, in compagnia del presidente del Circolo della vela Sicilia di Palermo, Agostino Randazzo, ha assistito al trionfo del team neozelandese. La nuova edizione della Coppa si terrà fra 3 o 4 anni, a seconda della scelta dei 'kiwi'. Luna Rossa ha già beneficiato del titolo sportivo e del guidone del sodalizio siciliano nella sfida del 2013, a S.Francisco.

20:36Europeo U.21: Di Biagio a ct slovacco, ridicolo

(ANSA) - ROMA, 26 GIU - ''Il ct della Slovacchia? Ridicolo'': così il tecnico dell'Under 21 Luigi Di Biagio risponde alle accuse del ct Della Slovacchia e del premier slovacco su Italia-Germania. ''Noi due anni fa potevamo lamentarci di una partita un po' particolare - le parole di Di Biagio durante la conferenza stampa della vigilia di Italia-Spagna - è stato giusto non farlo. La partita non l'ha vista ed ha parlato con rabbia. L'Uefa dovrebbe squalificarlo, non si deve permettere di fare certe affermazioni''.

20:33Coppa America: New Zealand trionfa 7-1

(ANSA) - ROMA, 26 GIU - Emirates Team New Zealand ha vinto la 35/a America's cup di vela, disputatasi alle Isole Bermuda. La barca degli 'All Blacks del mare' ha vinto la prima delle due regate odierne contro il defender Oracle Team Usa, conquistando il trofeo con un trionfale punteggio totale di 7-1. Schiacciante anche in questa occasione la vittoria dei 'kiwi', guidati dal ventenne Peter Burling, esordiente nella Coppa America, che ha avuto la meglio sul 37enne australiano James Spithill. I nezelandesi avevano vinto l'ultimo trofeo nel 2000.

Archivio Ultima ora