El Aissami: “Lander Armas murió manipulando un artefacto explosivo casero”

Pubblicato il 08 giugno 2017 da redazione

 

CARACAS.  Tareck El Aissami, vicepresidente de la República, lamentó el fallecimiento del joven Neomar Alejandro Lander Armas de apenas 17 años. Y reiteró que su muerte se debió a la manipulación de un artefacto explosivo casero.

– La investigación – aseguró – corrobora la explosión de un mortero de fabricación casera. Estaba sin el escudo en el lugar que falleció. Por ende – añadió – la hipótesis de una bomba lacrimógena es falsa. Nunca hubo línea directa entre Neomar y la Policía Nacional Bolivariana.

El vicepresidente repudió el hecho violento y, una vez más, responsabilizó a la oposición. En especial, al diputado Miguel Pizarro, a quien acusó de generar acciones violentas en el País.

El vicepresidente también mostró un video en el cual un menor de edad, se presume involucrado en manifestaciones de protestas de la Mesa de la Unidad Democrática, señala haber recibido dinero de líderes de la oposición para cometer actos violentos y vandálicos.

– ¿Que dirá la Fiscal de este testimonio? – se preguntó el vicepresidente El Aissami.

Tareck El Aissami también informó que el responsable de la muerte del ex Guardia Nacional, Danny José Subero,  fue capturado y ahora está a la orden de las autoridades competentes.

– Se trata – precisó – de Anthony Jesús Pérez Torres. Es él el autor material. Actuó junto a otras siete personas.

A pesar de las declaraciones del vicepresidente de la República, que tendrían que poner punto final al caso del joven Lander Armas, la polémica sigue. Y la opinión pública maneja dos hipótesis. A saber, la del ministerio de Interior y Justicia, la cual señala que el joven murió al activar un artefacto de fabricación casera, y la de la Oposición, la cual indica que Lander Armas habría sido alcanzado por un una bomba lacrimógena.

Tarek William Saab, Defensor del Pueblo, también se pronunció sobre la muerte de Lander Armas. Y lo hizo para asegurar que las experticias de los médicos forenses apuntan a que el joven falleció por un explosivo de fabricación artesanal. La explosión, de acuerdo al Defensor del Pueblo, habría provocado las fracturas de costillas, la explosión del pulmón izquierdo con derrame hemorrágico interno y la quemadura del antebrazo izquierdo.

Habrá que esperar concluyan las investigaciones de la Fiscalía que, al fin y al cabo, es la única autoridad con competencia sobre el caso. Será esta quien determinará como se produjo la muerte del joven de 17 años.

Ultima ora

12:30Francia: Eliseo affida ruolo ‘ufficiale’ a Brigitte Macron

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - L'Eliseo ha affidato un incarico ufficiale a Brigitte Macron. Lo riportano i media francesi. La moglie del presidente sarà 'rappresentante' della Francia ma per svolgere questo compito non percepirà alcuno stipendio. La presidenza francese ha pubblicato oggi sul suo sito tutti i dettagli del nuovo incarico di Brigitte in un documento intitolato 'Carta di trasparenza sul ruolo della consorte del capo della Stato'. "Non si tratta di un ruolo istituzionale ma di un incarico che varrà soltanto per la durata del mandato di Emmanuel Macron", hanno precisato fonti vicine alla Premiere Dame.

12:25Tennis: classifica Wta, Pliskova ancora al comando

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - Roberta Vinci è sempre la prima delle azzurre nella classifica pubblicata oggi dalla Wta: la tarantina è in 43/a posizione, una in meno della settimana scorsa. Risale di 13 posti, al numero 69, Camila Giorgi, scavalcando Francesca Schiavone n.75. Ritocca il proprio best ranking Martina Trevisan, portandosi al 144/o posto. Sara Errani, che si è vista privare dalla Itf i punti accumulati dal 16 febbraio al 7 giugno a causa della squalifica per doping, sale di due posti e si piazza al n.232. In attesa degli US Open, al via la prossima settimana, il ranking vede per la sesta settimana sul trono la ceca Karolina Pliskova, che conserva appena 5 punti di vantaggio su Simona Halep (la romena ha mancato per la terza volta nel 2017 il n.1 perdendo in finale a Cincinnati), mentre sulla terza poltrona torna ad accomodarsi la spagnola Garbine Muguruza, vincitrice ieri nell'Ohio. Scivola al sesto posto la tedesca Angelique Kerber, alle spalle dell'ucraina Elina Svitolina (n.4) e della danese Caroline Wozniacki.

12:20Germania: arresto scrittore Akhanli nuovo caso con Ankara

(ANSA) - BERLINO, 21 AGO - Il caso dello scrittore turco-tedesco Dogan Akhanli, fatto arrestare (e poi rilasciato) in Spagna su un mandato di cattura turco, contribuisce a inasprire i rapporti fra Berlino ed Ankara e occupa oggi le prime pagine dei giornali in Germania. "Non si può abusare in questo modo dell'Interpol", ha detto Angela Merkel, rispondendo a una domanda, nel corso di un'intervista andata in onda nella tarda serata di ieri all'emittente Rtl. "Così non va bene", ha aggiunto. Parole apprezzate dal legale di Akhanli, che oggi alla Dpa commenta: "Diversamente dal caso di Deniz Yucel ha preso una posizione chiara e questo mi fa piacere", ha affermato Ilias Uyar. Akhanli è stato arrestato sabato, mentre si trovava in Spagna in vacanza. Da ieri è di nuovo a piede libero.

12:03Russia: ambasciata Usa sospende i visti turistici

(ANSA) - MOSCA, 21 AGO - Le rappresentanze diplomatiche Usa in Russia sospenderanno dal 23 agosto al 1° settembre l'emissioni di visti turistici. In seguito i visti saranno rilasciati solo a Mosca per un periodo "indefinito" - interrompendo così l'azione dei consolati dislocati nel resto del Paese. Le restrizioni, ha fatto sapere l'ambasciata Usa, continueranno sino a che persisterà la riduzione del personale diplomatico americano. Lo riporta la Tass.

12:01Marsiglia: auto contro due fermate autobus

(ANSA) - PARIGI, 21 AGO - Un'auto si è lanciata a tutta velocità contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, nel quartiere della Croix Rouge. I media parlano di un uomo rimasto ucciso. L'autista è già stato fermato dalla polizia che lo sta interrogando. Su Twitter le forze dell'ordine hanno chiesto alla popolazione di evitare la zona del vecchio porto della città.

12:00Mattarella torna a Roma dopo vacanza a Dobbiaco

(ANSA) - BOLZANO, 21 AGO - Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella torna a Roma, dopo avere trascorso un periodo di vacanza a Dobbiaco in Alto Adige. Mattarella è stato ospite della foresteria di Villa Irma, una struttura dell'Aeronautica militare, ed ha trascorso le sue giornate assieme ad alcuni familiari. Stamani la partenza a bordo di un elicottero dalla pista erbosa davanti alla struttura.

11:40Calcio: Tavecchio ‘Neymar? Situazione anomala’

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - "Tutte queste situazioni che si creano finiranno presto, nelle condizioni di congiuntura mondiale in cui ci si trova. Il nostro campionato tornerà presto ai massimi livelli mondiali. Cercheremo di capire se siamo in grado di costruire insieme qualcosa di importante con la A, B e Lega Pro per arrivare ai livelli che ci competono". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio a una domanda sul caso Neymar e sulla situazione del Fair Play finanziario. "Della questione Neymar ne ho parlato di recente con il presidente Uefa Alexander Ceferin - ha sottolineato Tavecchio -. Ci sono comunque situazioni anomale, che turbano il sistema dal punto di vista etico e morale. Ho un appuntamento entro metà settembre con il n.1 Fifa Gianni Infantino. La Federazione italiana vuole aprire una questione procuratori. L'osservatorio Fifa non ha capito che siamo allo sbando, per diventare procuratori basta poco, basta iscriversi ad un registro, senza professionalità: ecco perché succedono certe situazioni".

Archivio Ultima ora