Istat: cresce il lavoro, ma anche i disoccupati nel Sud

Pubblicato il 09 giugno 2017 da ansa

ROMA. – L’Istat registra “una ripresa delle spinte alla crescita dell’occupazione” nel primo trimestre del 2017 con 52 mila occupati in più rispetto all’ultimo trimestre del 2016 e 326 mila in più nell’arco di dodici mesi. E il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, osserva: “i dati sono positivi, i numeri sono sempre oggetto di discussione ma non c’è dubbio che ci troviamo in questi ultimi mesi a raccogliere i risultati di una semina in corso da anni e che ha prodotto risultati con una crescita superiore al previsto”.

“L’Italia cresce poco e ancor meno cresce la sua occupazione”, controbatte il presidente della Commissione lavoro del Senato, Maurizio Sacconi, ex ministro del Lavoro del governo Berlusconi, che giudica il mercato “poco dinamico, soprattutto nel confronto con gli altri Paesi industrializzati”.

Mentre Federconsumatori e Adusbef osservano come “la disoccupazione rimane su livelli elevati, determinando conseguenze negative per l’intero sistema”. I disoccupati aumentano per il terzo trimestre consecutivo fino a 3 milioni 138 mila persone, 51 mila in più dello scorso anno. Sono colpiti solo il Mezzogiorno, che si trova con 103 mila persone in cerca di un posto in più, ed esclusivamente le donne.

I nuovi disoccupati hanno, in genere, più di 35 anni e, prima, erano inattivi. Infatti, quando chi non ha lavoro e non lo cerca si riprende a inviare curriculum ma senza successo, viene contato non più tra gli inattivi ma tra i disoccupati, e l’ultimo anno vede un forte calo degli inattivi (-473 mila) e degli scoraggiati. Invece il tasso di disoccupazione, complessivamente, rimane stabile rispetto al primo trimestre del 2016 e cala di 0,2 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

E il numero di ore lavorate aumenta su base annua in tutti i settori tranne l’agricoltura, che secondo la Coldiretti, sconta il clima anomalo che “ha distrutto le coltivazioni” con l’alternarsi di gelo, grandine, caldo e siccità nel terzo inverno più asciutto dal 1800.

I dati mostrano poi un aumento degli occupati più giovani (gli under 35 sono +83 mila in un anno) e soprattutto di quelli più anziani di 50 anni anni e oltre (+328 mila). C’è un calo invece nella delicata età intermedia, quando spesso c’è una famiglia con figli da mantenere (-85 mila).

La crescita tendenziale dell’occupazione, inoltre, riguarda solo i lavoratori dipendenti, in oltre due casi su tre con contratti a termine. Infatti, l’Istat osserva che la quota dei nuovi occupati assunti con contratti a tempo indeterminato, dopo la crescita del 2015, l’anno del Jobs act e della decontribuzione piena, scende di oltre 10 punti percentuali tra il primo trimestre del 2016 e lo stesso periodo del 2017, “tornando ai livelli pre riforme”.

E calano le stabilizzazioni: i lavoratori che nell’arco di dodici mesi passano dal contratto a termine a quello permanente sono meno di uno su cinque (il 19,6%, erano il 24,2% a inizio 2016).

Ultima ora

12:25Tennis: classifica Wta, Pliskova ancora al comando

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - Roberta Vinci è sempre la prima delle azzurre nella classifica pubblicata oggi dalla Wta: la tarantina è in 43/a posizione, una in meno della settimana scorsa. Risale di 13 posti, al numero 69, Camila Giorgi, scavalcando Francesca Schiavone n.75. Ritocca il proprio best ranking Martina Trevisan, portandosi al 144/o posto. Sara Errani, che si è vista privare dalla Itf i punti accumulati dal 16 febbraio al 7 giugno a causa della squalifica per doping, sale di due posti e si piazza al n.232. In attesa degli US Open, al via la prossima settimana, il ranking vede per la sesta settimana sul trono la ceca Karolina Pliskova, che conserva appena 5 punti di vantaggio su Simona Halep (la romena ha mancato per la terza volta nel 2017 il n.1 perdendo in finale a Cincinnati), mentre sulla terza poltrona torna ad accomodarsi la spagnola Garbine Muguruza, vincitrice ieri nell'Ohio. Scivola al sesto posto la tedesca Angelique Kerber, alle spalle dell'ucraina Elina Svitolina (n.4) e della danese Caroline Wozniacki.

12:20Germania: arresto scrittore Akhanli nuovo caso con Ankara

(ANSA) - BERLINO, 21 AGO - Il caso dello scrittore turco-tedesco Dogan Akhanli, fatto arrestare (e poi rilasciato) in Spagna su un mandato di cattura turco, contribuisce a inasprire i rapporti fra Berlino ed Ankara e occupa oggi le prime pagine dei giornali in Germania. "Non si può abusare in questo modo dell'Interpol", ha detto Angela Merkel, rispondendo a una domanda, nel corso di un'intervista andata in onda nella tarda serata di ieri all'emittente Rtl. "Così non va bene", ha aggiunto. Parole apprezzate dal legale di Akhanli, che oggi alla Dpa commenta: "Diversamente dal caso di Deniz Yucel ha preso una posizione chiara e questo mi fa piacere", ha affermato Ilias Uyar. Akhanli è stato arrestato sabato, mentre si trovava in Spagna in vacanza. Da ieri è di nuovo a piede libero.

12:03Russia: ambasciata Usa sospende i visti turistici

(ANSA) - MOSCA, 21 AGO - Le rappresentanze diplomatiche Usa in Russia sospenderanno dal 23 agosto al 1° settembre l'emissioni di visti turistici. In seguito i visti saranno rilasciati solo a Mosca per un periodo "indefinito" - interrompendo così l'azione dei consolati dislocati nel resto del Paese. Le restrizioni, ha fatto sapere l'ambasciata Usa, continueranno sino a che persisterà la riduzione del personale diplomatico americano. Lo riporta la Tass.

12:01Marsiglia: auto contro due fermate autobus

(ANSA) - PARIGI, 21 AGO - Un'auto si è lanciata a tutta velocità contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, nel quartiere della Croix Rouge. I media parlano di un uomo rimasto ucciso. L'autista è già stato fermato dalla polizia che lo sta interrogando. Su Twitter le forze dell'ordine hanno chiesto alla popolazione di evitare la zona del vecchio porto della città.

12:00Mattarella torna a Roma dopo vacanza a Dobbiaco

(ANSA) - BOLZANO, 21 AGO - Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella torna a Roma, dopo avere trascorso un periodo di vacanza a Dobbiaco in Alto Adige. Mattarella è stato ospite della foresteria di Villa Irma, una struttura dell'Aeronautica militare, ed ha trascorso le sue giornate assieme ad alcuni familiari. Stamani la partenza a bordo di un elicottero dalla pista erbosa davanti alla struttura.

11:40Calcio: Tavecchio ‘Neymar? Situazione anomala’

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - "Tutte queste situazioni che si creano finiranno presto, nelle condizioni di congiuntura mondiale in cui ci si trova. Il nostro campionato tornerà presto ai massimi livelli mondiali. Cercheremo di capire se siamo in grado di costruire insieme qualcosa di importante con la A, B e Lega Pro per arrivare ai livelli che ci competono". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio a una domanda sul caso Neymar e sulla situazione del Fair Play finanziario. "Della questione Neymar ne ho parlato di recente con il presidente Uefa Alexander Ceferin - ha sottolineato Tavecchio -. Ci sono comunque situazioni anomale, che turbano il sistema dal punto di vista etico e morale. Ho un appuntamento entro metà settembre con il n.1 Fifa Gianni Infantino. La Federazione italiana vuole aprire una questione procuratori. L'osservatorio Fifa non ha capito che siamo allo sbando, per diventare procuratori basta poco, basta iscriversi ad un registro, senza professionalità: ecco perché succedono certe situazioni".

11:39Singapore: nave Usa gravemente danneggiata dopo urto tanker

(ANSA) - SINGAPORE, 21 AGO - L'incrociatore americano USS John S. McCain ha riportato danni significativi allo scafo dopo aver urtato una nave cisterna nelle acque tra Singapore e lo Stretto di Malacca. Lo riferisce la Marina americana dopo che l'incrociatore è attraccato nel porto di Singapore. La sala macchine e delle comunicazioni, insieme a quelle dell'equipaggio, sono inondate, mentre 10 marinai risultano dispersi. La nave cisterna trasportava un carico di carburante, ma al momento non ci sono segnalazione di perdite.

Archivio Ultima ora