Con undici milioni nuova vita per 15 fari e gioielli sul mare

Pubblicato il 09 giugno 2017 da ansa

Faro Spignon, Venezia

ROMA. – Piccoli hotel di charme o resort superlusso, musei o aree di didattica scientifica e naturalistica. Per 15 tra fari e strutture storiche sulle coste italiane, comincia una nuova vita con l’affidamento in concessione alle società che si sono aggiudicate per i prossimi anni (fino ad un massimo di 50) il secondo bando Valore Paese del Demanio e che investiranno nel progetto una cifra complessiva di circa 11 milioni di euro. Parte dei beni fanno capo al Demanio, altri al ministero della Difesa. Lo stato incasserà oltre 420 mila euro di canoni annui per una cifra complessiva di 8 milioni di euro.

Faro di Goro

Un successo, spiega il Demanio, che infatti ha già annunciato per settembre il lancio di un nuovo bando, il terzo. Ad aggiudicarsi questa volta la concessione delle strutture un mix di piccole e grandi società, italiane ed estere. Tra i progetti più a lungo termine quello per il Faro Spignon a Venezia che per 50 anni e più di 913 mila euro di canone sarà affidato alla società tedesca specializzata Floatel GMbH,(già aggiudicataria di due immobili nella prima edizione del progetto) e trasformato in un’oasi di evasione e meditazione, il faro di Goro (Fe) che per poco meno di 140 mila euro diventerà un hotel ristorante e lo stand Florio di Palermo: 408.417 euro di affitto per farne uno spazio per incontri, mostre, concerti, cucina.

Stand Florio

Le altre concessioni vanno da un massimo di 48 ad un minimo di 17 anni: in Salento la Torre Castelluccia Bosco Caggioni a Pulsano diventerà un museo con spazi per la didattica e l’intrattenimento. In Sicilia il Faro di Capo Zafferano, diventerà una struttura multifunzionale come il Padiglione Punta del Pero a Siracusa e il Faro Formiche (Gr), luogo di accoglienza e ristorazione, con locali dedicati ad attività didattiche scientifico-naturalistiche.

Saranno hotel e resort il Convento di S. Domenico Maggiore Monteoliveto, a Taranto, il Faro della Guardia a Ponza, il Faro di Punta Polveraia a Marciana nell’Isola d’Elba, il Faro di Punta Libeccio nell’isola di Marettimo (TP), il Faro di Punta Spadillo a Pantelleria (TP), il Faro di Capo Mulini ad Acireale (CT), il Faro di Capo Milazzo (ME), il Faro di Capo Faro a S.Maria di Salina.

Ultima ora

05:22Barcellona:polizia,a Cambrils si preparava attentato

BARCELLONA - Secondo la tv pubblica spagnola RTVE sono quattro i presunti terroristi uccisi dalla polizia locale della Catalogna a Cambrils. La polizia sospetta che stessero preparando un attacco nella localita' turistica a circa 100 chilometri da Barcellona. Un quinto presunto terrorista e' rimasto ferito. La polizia ha invitato i cittadini di Cambrils a non uscire di casa.

05:17Barcellona:blitz polizia a Cambrils,uccisi terroristi

ROMA - Quattro o cinque presunti terroristi sono stati uccisi in un'operazione della polizia spagnola in corso a Cambrils, cittadina sulla costa a sud-ovest di Barcellona. La notizia e' riferita dai media spagnoli ed e' riportata, fra l'altro, dall'edizione on line del Guardian. Anche alcuni agenti sono rimasti feriti. Non e' chiaro se l'operazione sia legata alla strage sulla Rambla a Barcellona.

05:13Barcellona: Consiglio Sicurezza Onu condanna attacco

NEW YORK - Il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha ''condannato nei termini piu' forti l'attacco terroristico barbaro e vile a Barcellona''. Nella dichiarazione, proposta dall'Italia in accordo con la Spagna, i Quindici hanno ribadito che ''il terrorismo in tutte le sue forme e manifestazioni costituisce una delle piu' gravi minacce alla pace e alla sicurezza internazionali''. Il Cds ha espresso la solidarieta' alla Spagna, sottolineando la ''necessita' di intensificare gli sforzi internazionali per combattere il terrorismo e l'estremismo violento'', un invito rivolto a tutti gli Stati membri.

23:57Calcio: Montella, reso facile gara con mentalità vincente

(ANSA) - MILANO, 17 AGO - ''Missione compiuta? Il 6-0 è certamente un grande risultato, bravi i ragazzi che l'hanno resa facile con approccio e mentalità. Abbiamo avuto qualche pausa iniziale su cui lavoreremo ma sono soddisfatto''. Così Vincenzo Montella commenta la vittoria del Milan per 6-0 con lo Shkendija che ha ipotecato il passaggio del turno alla fase ai gironi di Europa League. ''André Silva - il parere di Montella - può ancora migliorare moltissimo, Montolivo meritava il gol. Peccato per Bonaventura, c'è apprensione visto che è reduce dal brutto infortunio dell'anno scorso''. Montella chiosa sugli obiettivi ("Vogliamo arrivare nelle prime quattro") e sulla trattativa per Kalinic: ''Sul mercato non siamo mai sazi''.

23:08Calcio: Europa League, Milan-Shkendija 6-0

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Il Milan ha battuto 6-0 (3-0) la formazione macedone dello Shkendija nel match di andata dei playoff di Europa League. In gol per i rossoneri Andre' Silva al 13' pt e al 28' st, Montolivo (25' pt e 40' st), Borini al 22' st e Antonelli al 23' st. Per il Milan la qualificazione è in cassaforte.

22:02Isis rivendica attacco Barcellona

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - L'Isis ha rivendicato l'attentato di Barcellona attraverso la sua 'agenzia' Amaq, definendo gli attentatori "soldati dello Stato islamico". Lo riferisce il Site, il sito di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web, pubblicando una immagine della rivendicazione in arabo.

21:35Basket: bagno di folla al raduno della Openjobmetis Varese

(ANSA) - VARESE, 17 AGO - Bagno di folla per la Openjobmetis Varese, che si è radunata nel pomeriggio di oggi e domani sarà a Chiavenna per l'inizio della preparazione in vista del prossimo campionato. Come è tradizione ormai da qualche anno, la squadra varesina si presenta al palasport per ricevere l'abbraccio dei suoi tifosi, sempre molto presenti (oggi qualche centinaio a chiedere autografi e a scattare fotografie) in particolare nella sottoscrizione degli abbonamenti (quasi raggiunta quota duemila tessere). Presenti oggi al raduno tutti i giocatori in organico, fatta eccezione per il pivot Norvel Pelle, impegnato in questi giorni con la Nazionale liberiana, uno dei tre confermati (gli altri sono il capitano Giancarlo Ferrero e Aleksa Avramovic). La squadra varesina resterà per una decina di giorni ad allenarsi a Chiavenna, dove il 26 agosto sosterrà il primo test stagionale con gli svizzeri della Sam Massagno.

Archivio Ultima ora