Diritti tv: contropiede Cairo “Siamo in botte di ferro”

(ANSA) – ROMA, 11 GIU – “Siamo in una botte di ferro, quello che è accaduto ieri sui diritti del calcio potrebbe essere per la Lega una benedizione”. Il contropiede di Urbano Cairo, uno che di Tv e di calcio se ne intende, arriva con un’intervista all’Ansa: tutti vedono il pallone sgonfio, lui rilancia. “E’ il momento della svolta, o individuiamo una nuovo sistema di vendita o ci facciamo un nostro canale. E comunque un dato e’ certo: il calcio italiano vale molto di più. Non solo di quello che e’ stato offerto ieri, anche di quello che prendevamo”.

Condividi: