Renzi e Cav “soddisfatti”. Grillo: “Non gongolate, il M5s c’è”

Pubblicato il 12 giugno 2017 da ansa

Il leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo al voto al seggo di sant’Ilario, sulle colline a levante di Genova, 11 giugno 2017. ANSA/LUCA ZENNARO

ROMA. – “Tutti gongolano sulla morte del M5s e il ritorno del bipolarismo. Illudetevi pure: la nostra crescita è lenta ma inesorabile”. Prova a ribaltare il racconto di un risveglio amaro, Beppe Grillo: M5s – avverte – punta dritto al governo. Ma i dati definitivi confermano l’esclusione del Movimento da tutti i ballottaggi nei venticinque capoluoghi al voto domenica e anche un generale calo delle liste grilline. Un trend positivo può vantarlo la Lega, nel Nord Italia. Mentre in discesa, con una crescita dell’astensionismo, sono anche la sinistra e Fi.

Ma centrodestra e centrosinistra i bilanci finali li tracceranno dopo i ballottaggi, che li vedono quasi sempre contrapposti. “Sono buoni i dati, adesso avanti”, esorta Matteo Renzi. Mentre Silvio Berlusconi, soddisfatto ma prudente, avverte: “Attenti, non è tornato il bipolarismo”.

A conti fatti, è magro il bottino dei Cinque stelle: sono al ballottaggio in otto comuni sotto i 15mila abitanti (nessun capoluogo) e solo in uno partono in vantaggio. Il centrosinistra al primo turno conquista Palermo, con Leoluca Orlando, e Cuneo, con Federico Borgna; il centrodestra riconferma il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani. A Verona in extremis Patrizia Bisinella, compagna di Flavio Tosi, conquista il secondo turno contro il centrodestra di Federico Sboarina. Mentre a Belluno due “civici” (l’uscente Jacopo Massaro e Paolo Gamba) tengono fuori Lega e Pd. A Parma l’ex grillino Federico Pizzarotti se la dovrà vedere con il Dem Paolo Scarpa, con i voti di destra a fare da ago della bilancia.

In tutti gli altri casi, sarà sfida tra un candidato di centrosinistra e uno di centrodestra. Con gli occhi puntati su Genova, dove Marco Bucci, sostenuto da Fi-Ln-Fdi-Dit, proverà a strappare per la prima volta il comune “rosso” al candidato di centrosinistra Gianni Crivello. All’indomani del voto, Renzi va a sorpresa ad Accumoli e Amatrice per “fare il punto sui cantieri” della ricostruzione post terremoto e lascia agli altri “chiacchiere e discussioni” sul voto.

Ma se il segretario conferma così una linea che lo ha tenuto lontano dalla campagna elettorale, al Nazareno Maurizio Martina traccia un bilancio: “C’è grande difficoltà del M5s, l’unica alternativa a una destra egemonizzata da Salvini è un centrosinistra a guida Pd”. I Dem sono mobilitati “pancia a terra” per il secondo turno, perché lì si peserà il risultato. Ma intanto registra la sconfitta a Lampedusa di Giusi Nicolini, da poche settimane entrata nella segreteria Dem. Soltanto uno dei segnali, sottolineano da sinistra ma anche dalla minoranza Dem, che il centrosinistra vince “solo quando unito”.

Quanto al centrodestra, esultano Giorgia Meloni, che invoca il voto in autunno, e Matteo Salvini, che sostiene sia Renzi “il vero sconfitto”. Il leader della Lega auspica un centrodestra a traino leghista e un sistema elettorale maggioritario ma, afferma, “Berlusconi non lo vuole”. E in effetti il Cavaliere invita a non dare per morti i Cinque stelle, a considerare che il sistema è ancora “frammentato” e aggiunge che il centrodestra vince con candidati della società civile e “liberali”.

Ma il confronto sulle alleanze e sulla legge elettorale, concordano a destra e sinistra, riprenderà dopo i ballottaggi. Quando partirà la lunga volata verso le elezioni che, afferma Renzi, a questo punto saranno nel 2018. “A luglio avremo il candidato presidente della regione siciliana – afferma Grillo – a settembre avremo il candidato premier per andare al governo. Successi e fallimenti fan parte della nostra storia. Non molliamo”, incita il leader M5s. Ma nel Movimento non si nasconde la delusione ed è l’ora del “processo” ai dirigenti.

(di Serenella Mattera/ANSA)

Ultima ora

06:43Russiagate: email per organizzare incontro con Putin

(ANSA) - NEW YORK, 24 AGO - I membri del Congresso americano che indagano sul Russiagate hanno scoperto una email di uno dei massimi responsabili della campagna elettorale di Donald Trump in cui si fa riferimento agli sforzi per tentare di organizzare un incontro col presidente russo Vladimir Putin. Lo riporta la Cnn, citando Rick Dearborn, ex consigliere del candidato Trump e oggi vice 'chief of staff' alla Casa Bianca. Nella email si informa di una persona (non identificata e chiamata in codice 'WV')impegnata a trovare il canale giusto col Cremlino.

06:35Trump pronto a bandire i transgender dall’esercito

(ANSA) - NEW YORK, 24 AGO - Donald Trump tira dritto, tra le polemiche, sulla decisione di bandire le persone transgender dalle forze armate. E la Casa Bianca - rivela il Wall Street Journal - è pronta a inviare al Pentagono le linee guida per attuare il divieto. Al segretario alla difesa, l'ex generale James Mattis, si dà non solo il potere di fermare l'ammissione di individui transgender, ma anche quello di cacciare via personale già in servizio. Previsto anche lo stop alle spese per il trattamento medico del personale transgender in servizio.

06:28Rotterdam: nel van solo due bombole, nessun nesso Barcellona

(ANSA) - L'AJA, 24 AGO - Un agente dell' antiterrorismo spagnolo ha escluso che il furgoncino con le bombole di gas, peraltro pare solo due, trovato a Rotterdam vicino a una sala da concerti e ritenuto possibile arma di un ennesimo attentato, sia collegato con gli attacchi del 17 agosto a Barcellona e Cambrils. La stessa fonte ha detto che gli investigatori hanno scartato l'ipotesi di un legame tra l'autista del furgone, uno spagnolo fermato in serata, e la cellula responsabile di quegli attacchi. La polizia olandese ha interrogato per circa due ore l'uomo fermato dopo la segnalazione, giunta dalla Spagna, di una possibile minaccia alla band di Los Angeles Allah-Las. La polizia olandese ha fatto sapere che a bordo del van, esaminato accuratamente, non c'erano che un paio di bombole. "E' presto per dire se vi siano collegamenti con i fatti di Barcellona", aveva detto alla conferenza stampa il sindaco di Rotterdam, Ahmed Aboutaleb. Il livello di allerta in Olanda resta comunque a livello 4 su una scala di cinque.

06:25Barcellona: Marta ricoverata in ospedale a Bassano

(ANSA) - BASSANO DEL GRAPPA (VICENZA), 24 AGO - Marta Scomazzon, la ragazza rimasta ferita nell'attentato di Barcellona in cui è rimasto ucciso il suo fidanzato, Luca Russo, non è stata portata a casa, dopo essere rientrata in Italia ieri sera, ma è stata accolta nell'ospedale di Bassano, per essere assistita date le sue condizioni di salute. Lo ha confermato il direttore medico del nosocomio, Antonio Di Caprio. I medici, ortopedici e chirurghi, faranno domani una valutazione della situazione generale - finora si sapeva che aveva una frattura ad una caviglia e ad un gomito - prima di decidere le sue dimissioni. "Le condizioni sono buone, stazionarie - ha detto Di Caprio - ma ha riportato un politrauma, e come tutti i politraumatizzati necessita di un periodo di osservazione e di riposo". Il medico ha detto che la giovane ha espresso la volontà di poter salutare già domani la salma del fidanzato Luca, che si trova nell'obitorio dell'ospedale bassanese.

05:09Veglia ad Amatrice, 249 rintocchi di campana

(ANSA) - AMATRICE (RIETI), 24 AGO - Con una fiaccolata culminata con 249 rintocchi di campana, il numero delle vittime di Amatrice e Accumuli, sono iniziate questa notte le celebrazioni ad un anno esatto dal sisma che ha devastato una buona parte dell'Italia centrale il 24 agosto del 2016. Preceduta da una lettura delle biografie delle vittime, colma di commozione, la fiaccolata ha costeggiato la zona rossa di Amatrice, muovendo da piazza Sagnotti al parco don Minozzi. Qui sono stati suonati i 249 rintocchi e si è tenuta una veglia di preghiera celebrata dal vescovo di Rieti, monsignor Domenico Pompili, con i familiari delle vittime. Il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ha quindi scoperto un monumento eretto al parco don Minozzi in ricordo dei morti.

00:21Terremoto: veglia Arquata, vescovo, ‘è notte del silenzio’

(ANSA) - ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 23 AGO - Un corteo silenzioso di persone, che si sono date appuntamento a Trisungo e hanno raggiunto Pescara del Tronto con dei bus, ricorda in una veglia di preghiera le 48 vittime del sisma di un anno fa nel territorio di Arquata. ''Per desiderio delle famiglie - ha spiegato il vescovo mons. Giovanni D'Ercole - questa è la notte del silenzio, dell'intimità, della memoria e della preghiera. È una notte per riflettere: domani sarà il giorno per progettare il futuro di questo territorio facendo tesoro degli errori del passato''. ''Sosteniamo familiari e superstiti e ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati in questo anno'' ha aggiunto. Il luogo del raccoglimento è il parco dove i bambini di Pescara del Tronto giocavano, trasformato in obitorio a cielo aperto nelle prime terribili ore dopo il sisma. Accanto al vescovo il parroco di Arquata, don Nazzareno. Alle 3:36l, l'ora della scossa, la lettura dei nomi delle vittime, accompagnata dai rintocchi della campana della vecchia chiesa.

23:18Champions: Liverpool e Cska Mosca a fase a gironi

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - Liverpool, Apoel Nicosia, Cska Mosca, Qarabag e Sporting Lisbona sono le ultime cinque squadre ad accedere alla fase a gironi della Champions League. Risultati delle gare di ritorno dei playoff: Liverpool-Hoffenheim 4-2 (andata 2-1); Slavia Praga-Apoel Nicosia 0-0 (andata 0-2); Cska Mosca-Young Boys 2-0 (andata 1-0); Copenaghen-Qarabag 2-1 (andata 0-1); Steaua Bucarest-Sporting Lisbona 1-5 (andata 0-0).

Archivio Ultima ora