Calciomercato: la Roma blocca Ruediger, il Real fa il prezzo di Morata

Antonio Ruediger. ANSA/CLAUDIO PERI
Antonio Ruediger.
ANSA/CLAUDIO PERI

ROMA. – Nel giorno delle presentazioni incrociate dei nuovi allenatori di Roma e Inter, si aprono spiragli in un Calciomercato che finora ha stentato a decollare. Luciano Spalletti è stato presentato ad Appiano Gentile, Eusebio Di Francesco a Trigoria, sedendo al fianco del ds Monchi, che ha fornito un paio di indicazioni precise sulle operazioni in entrata e in uscita del club giallorosso.

La prima: “Il prezzo del cartellino di SALAH lo fissiamo noi”. La seconda: “RUEDIGER resterà in giallorosso”. Ma, in realtà, alla Roma viene accostato un altro giocatore: è Adnan JANUZAI, centrocampista belga in uscita dal Manchester United, del quale proprio Monchi è grande estimatore. Januzai, classe 1995, è un centrocampista offensivo che, all’occorrenza, può agire da come seconda punta.

Allegri, intanto, conferma che DOUGLAS COSTA è uno degli obiettivi di mercato della Juve. “Mi piace molto il suo modo di giocare. DE SCIGLIO dal Milan? In difesa siamo a posto”, le parole del tecnico dei campioni d’Italia. Il Milan è sulle spine per la vicenda DONNARUMMA, che fa gola molti, su tutti il PSG, ma pensa soprattutto a sfoltire l’attacco, anche per il possibile arrivo di KALINIC.

Sul piede di partenza c’è BACCA, valutato circa 25 milioni: il colombiano, pur di giocare nella stagione che porterà ai Mondiali in Russia, è disposto a trasferirsi a Liverpool, per indossare la maglia dell’Everton, orfano di Romelu LUKAKU. Ai dirigenti dei ‘Toffees’ interesserebbe anche Duvan ZAPATA, in uscita dal Napoli e nell’ultima stagione in forza all’Udinese. Anche LAPADULA si sente ormai sul mercato.

Il Real Madrid lancia un ultimatum al Manchester United per Alvaro MORATA, valutato dal club spagnolo intorno ai 90 milioni. Una cifra di fronte alla quale in tanti scappano, primo fra tutti il Milan. Morata ha giocato solo 14 partite da titolare, per un totale di 26 presenze nella Liga.

Sempre per rimanere dalle parti di Old Trafford è assai probabile che una bandiera del calibro di Wayne ROONEY saluti a fine stagione la squadra che lo ha lanciato, prova ne sia che la sua immagine è stata rimossa dalla pagina ufficiale del club. Il preludio a un addio annunciato. Il Napoli trema, perché sul talento ZIELINSKI c’è il Liverpool, blindato da una clausola rescissoria di 70 milioni. Club azzurro su ZAPPACOSTA e BARRECA.